Ecologia

Lista Ecologia

Archivio pubblico

Sarà consentito il superamento del limite attuale di 6 V/m per i campi elettromagnetici

"5G, alla Camera alzati i limiti con placet M5S"

Ambiente, Europa verde: "Lo scorso 24 marzo, la Commissione Trasporti e Tlc della Camera dei Deputati ha approvato un parere con osservazioni al Pnnr esprimendosi favorevolmente all'aumento dei limiti di emissione elettromagnetica nell’ambito dello sviluppo del 5G".
28 marzo 2021
LaPresse

DOMENICA 28 MARZO 2021 10.21.05

Ambiente, Europa verde: 5g, alla Camera alzati i limiti con placet M5S

Ambiente, Europa verde: 5g, alla Camera alzati i limiti con placet M5S Roma, 28 mar. (LaPresse) - "Si all'innovazione tecnologica ma senza mettere a rischio la salute dei cittadini. Lo scorso 24 marzo, la Commissione Trasporti e Tlc della Camera dei Deputati ha approvato un parere con osservazioni al Pnnr esprimendosi favorevolmente all'aumento dei limiti di emissione elettromagnetica nell’ambito dello sviluppo del 5G. Chiediamo un’accurata analisi scientifica indipendente circa l'innocuità della innovativa tecnologia, per scongiurare rischi ben più gravi per la salute della popolazione esposta". Così in un comunicato Nando Bonessio, coportavoce di Europa Verde Lazio, e Giuseppe Teodoro già coordinatore dei comitati romani contro l’elettrosmog e vicepresidente di Ecoland.(Segue). POL NG01 rib 281019 MAR 21

5G

Ambiente, Europa verde: 5g, alla Camera alzati i limiti con placet M5S-2-

Ambiente, Europa verde: 5g, alla Camera alzati i limiti con placet M5S-2- Roma, 28 mar. (LaPresse) - "C’è chi sostiene che con gli attuali limiti risulterebbe impossibile implementare le infrastrutture di copertura delle reti di telefonia mobile di ultima generazione. Ma questo è totalmente infondato – proseguono i due esponenti ecologisti –, perché le emissioni elettromagnetiche delle antenne che consentono il 5g sono addirttura ridotte rispetto a quelle attuali. E quindi non si vede la necessità di aumentare le soglie. Vogliamo subito l'applicazione del principio di precauzione con l'obbligo per gli enti locali di approvare la pianificazione degli impianti e la tutela dei luoghi sensibili. La proposta di alzare i limiti era già stata presentata lo scorso anno da Vittorio Colao, che allora presiedeva la task force governativa (nel Comitato tecnico-scientifico), e poi ritirata dal Governo dopo le nostre battaglie". (Segue). POL NG01 rib 281019 MAR 21

Ambiente, Europa verde: 5g, alla Camera alzati i limiti con placet M5S-3-

Ambiente, Europa verde: 5g, alla Camera alzati i limiti con placet M5S-3- Roma, 28 mar. (LaPresse) - "Oggi si ripresenta, proprio ora che Colao, già CEO di Vodafone, guida il Ministero della Transizione Digitale. Cosa grave che questa volta abbia avuto l’appoggio del M5S: questo è incredibile. Perché nel programma politico del movimento era inserito chiaramente l'impegno a non alzare i limiti di emissione elettromagnetica – affermano i due esponenti ecologisti –. Un conto è strillare di avere ottenuto il Ministero alla Transizione ecologica, un conto è agire con azioni concrete a favore della tutela dell’ambiente e della salute. Non vorremmo che, anche su questo fronte, il Grillo nazionale sia riuscito ad imporre agli eletti la revisione degli impegni programmatici del Movimento in cambio del mantenimento di dicasteri importanti". POL NG01 rib 281019 MAR 21

Note: Per approfondimenti
Ecco perché il 5G mobile obbliga a rivedere i limiti di emissione elettromagnetica in Italia
https://www.agendadigitale.eu/infrastrutture/ecco-perche-le-reti-5g-impongono-di-rivedere-i-limiti-di-emissione-elettromagnetica-in-italia/

Articoli correlati

  • Le novità "verdi" del governo Draghi
    Ecologia
    Va in aula il Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza (PNRR)

    Le novità "verdi" del governo Draghi

    Dall'innalzamento dei limiti all'inquinamento elettromagnetico per lanciare il 5G al ponte sullo stretto di Messina, ecco le novità del PNRR, il piano per rispondere alla crisi pandemica provocata dal Covid-19.
    31 marzo 2021 - Redazione PeaceLink
  • Non vi è alcuna necessità tecnica di avere il 5G in casa
    CyberCultura
    Cosa non si fa per vendere nuovi cellulari e per promuovere nuovi lucrosi piani telefonici

    Non vi è alcuna necessità tecnica di avere il 5G in casa

    Portare il 5G in casa è come parcheggiare l'auto in salotto per una ragione di "comodità". Il 5G in casa (l'unica ragione per cui sforare i 6 V/m in quanto fuori casa c'è il limite di 20 V/m) è inutile se vi è la fibra e il wireless propagato dal ruouter
    28 marzo 2021 - Alessandro Marescotti
  • Perché la tecnologia 5G e perché piace tanto al mondo militare?
    Disarmo

    Perché la tecnologia 5G e perché piace tanto al mondo militare?

    Unione Europea e NATO devono collaborare e convincere i loro stati membri a sviluppare la tecnologia 5G
    4 ottobre 2020 - Rossana De Simone
  • Perché il 5G non è necessario alla scuola
    CyberCultura
    Un'abile propaganda distorce l'approccio alla tecnologia

    Perché il 5G non è necessario alla scuola

    La connessione ad alta velocità, sia ai PC sia agli smartphone, si può realizzare partendo dalla fibra e da reti WiFi che garantiscano l'accesso a tutti. La rete come bene comune va pensata come condivisione sociale. Per questo il WiFi è preferibile al 5G.
    6 settembre 2020 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)