Ecologia

Lista Ecologia

Archivio pubblico

Produzione ILVA a Taranto

Anche 6 milioni di tonnellate di acciaio sono troppe

E adesso come faranno ad autorizzare 8 milioni di tonnellate/anno se già 6 mettono a rischio la salute della popolazione? Arpa Puglia, Aress e Asl fanno i calcoli ed emerge ciò che era ovvio. La VIIAS del 2019 aveva dato rischio sanitario inaccettabile a 4,7 milioni di tonnellate/anno di acciaio.
20 maggio 2021
Redazione PeaceLink
Fonte: La Gazzetta del Mezzogiorno 20/5/2021

ILVA di Taranto Importante scoop oggi della Gazzetta del Mezzogiorno che anticipa dati in circolazione in questi giorni.

Dalla valutazione del danno sanitario di Arpa Puglia, Aress e Asl risulta infatti che con 6 milioni di tonnellate/anno di acciaio il rischio per la salute pubblica non è accettabile.

Ora è avvisato il Ministero della Transizione Ecologica e per conoscenza il Sindaco di Taranto, Rinalndo Melucci.

E così emerge ciò che era ovvio. La VIIAS del 2019 aveva dato rischio sanitario inaccettabile a 4,7 milioni di tonnellate/anno di acciaio.

Chi potrà ora dare autorizzazioni che mettono in pericolo la salute della popolazione?

Allegati

  • Articolo


    Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno
    305 Kb - Formato pdf
  • ILVA - VDS a 6 milioni di t/a

    6495 Kb - Formato pdf
    La nuova valutazione danno sanitario (VDS) presenta rischio sanitario inaccettabile. Vedere pagina 85. I dati in rosso indicano rischio sanitario inaccettabile, superiore alla soglia di 1 decesso in più su 10.000 abitanti in 70 anni di vita, come previsto dalla Legge Regionale n.24 del 21/07/2012 e relativo regolamento.

Articoli correlati

  • “Una macchia sulla coscienza collettiva dell'umanità”
    Taranto Sociale
    Manifestazione "Stop al sacrificio di Taranto" del 22 maggio 2022

    “Una macchia sulla coscienza collettiva dell'umanità”

    Io la malattia la vivo nel mio corpo, in lotta da un anno contro la leucemia. Noi abbiamo un potere, abbiamo la possibilità di sovvertire quest’ordine di ingiustizie. Non aspettiamo che siano gli altri a trovare la soluzione per noi, la soluzione siamo noi
    23 maggio 2022 - Celeste Fortunato
  • Domenico Iannacone: "Stop al sacrificio di Taranto"
    Ecologia
    Gli è stato appena assegnato un premio giornalistico per la libertà di stampa

    Domenico Iannacone: "Stop al sacrificio di Taranto"

    In questo videomessaggio l'autore della puntata "La polvere negli occhi" su Raitre ha dichiarato: "Voglio manifestare la mia vicinanza ai cittadini che soffrono. Sono qui a dare il mio pieno appoggio alla manifestazione che si terrà il 22 maggio a Taranto alle ore 17 in piazza Garibaldi"
    18 maggio 2022 - Alessandro Marescotti
  • ILVA: la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo dà nuovamente ragione ai cittadini
    Ecologia
    Il 22 maggio manifestazione in piazza contro il dissequestro degli impianti siderurgici

    ILVA: la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo dà nuovamente ragione ai cittadini

    Le quattro condanne di oggi verso l'Italia sono la plastica evidenziazione di tutte le inadempienze dei governi che si sono succeduti. Le quattro condanne di oggi della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo (CEDU) confermano Taranto come "zona di sacrificio" dei diritti umani.
    5 maggio 2022 - Associazione PeaceLink
  • Ex Ilva: Tar Lecce, superato diritto compressione salute
    Ecologia
    Dichiarazioni forti in materia di diritti

    Ex Ilva: Tar Lecce, superato diritto compressione salute

    Il Presidente del Tar di Lecce, Antonia Pasca, ha parlato dell'Ilva all'inaugurazione dell’anno giudiziario. Nel 2021 il Tar confermò invece l’ordinanza di chiusura dell'area a caldo del sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci.
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)