Calderoli: una vergogna per l'Europa democratica e dei diritti

24 dicembre 2004

Le dichiarazioni del ministro Roberto Calderoli sull'inizio delle trattative per l'ingresso della Turchia nell'Unione europea, oltre a essere false, sono di stampo razzista e rappresentano un pericolo per l'Italia e per l'Europa.

Le affermazioni di Calderoli fomentano l'odio e il fondamentalismo da ogni parte esso provenga, oltrechè rappresentare una vergogna per l'Italia e per l'Europa.

L'Europa può costituire un'alternativa al modello americano di governo del mondo basato sull'unilateralismo e sull'egemonia del più forte a patto che si apra al dialogo, al confronto, al rispetto e all'integrazione delle diverse culture.

L'Europa dei diritti e della democrazia non ha confini.

Note: TURCHIA: CALDEROLI SPIEGA IL 'NO' ALL'INGRESSO NELLA UE

http://www.agi.it/news.pl?doc=200412232049-1217-RT1-CRO-0-NF20&page=0&id=agionline.europa

Articoli correlati

  • Sistemi missilistici russi S-400, merce ambita
    Disarmo
    Turchia

    Sistemi missilistici russi S-400, merce ambita

    Quando si vendono e si comprano armamenti, petrolio e gas, il manicheo rituale “buoni/cattivi” e “amici/nemici” viene messo elegantemente da parte
    23 luglio 2019 - Rossana De Simone
  • Siria, cercasi un nuovo Stanislav Petrov
    Pace

    Siria, cercasi un nuovo Stanislav Petrov

    “Sono convinto che oggi il settore R&S (ricerca e sviluppo) della nonviolenza debba fare grandi passi avanti” (Alexander Langer 1991)
    13 aprile 2018 - Alessio Di Florio
  • Gabriele Del Grande è stato liberato
    MediaWatch

    Gabriele Del Grande è stato liberato

    25 aprile 2017
  • Free Gabriele Del Grande
    MediaWatch

    Free Gabriele Del Grande

    Il documentarista italiano è detenuto in Turchia da giorni (così come altri 150 giornalisti), non può nominare un avvocato e non è accusato di nulla. Il regista ha iniziato uno sciopero della fame per denunciare quel che gli sta accadendo, il 2 maggio manifestazione a Roma per la sua liberazione e la libertà di informazione
    18 aprile 2017
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.25 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)