Pace

Lista Pace

Archivio pubblico

Dal sito

  • Taranto Sociale
    Presidio "Basta così! Si va a Roma"

    Aiutateci ad andare a Roma!

    Il 13 maggio il Consiglio di Stato si esprimerà sul ricorso presentato da ArcelorMittal contro l'ordinanza sindacale di fermo degli impianti a caldo dell'acciaieria. Fin dal 12, se le misure anticovid lo permetteranno, attenderemo pacificamente il verdetto in presidio a Roma.
    12 aprile 2021 - Comitato cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
  • Latina
    Honduras

    Giustizia integrale per Berta: verità, riparazione e non ripetizione

    Iniziato e già sospeso il processo contro David Castillo Mejía.
    Nuove prove contro un membro della famiglia Atala
    12 aprile 2021 - Giorgio Trucchi
  • Latina
    Al ballottaggio il candidato della destra approfitta delle divisioni interne a sinistre e indigeni

    Ecuador: Guillermo Lasso presidente a sorpresa, ma non troppo

    Il magnate ha beneficiato delle fake news del suo stratega della comunicazione, Durán Barba, per rimontare Andrés Arauz, favorito dopo il primo turno, per conquistare Palacio de Carondelet
    12 aprile 2021 - David Lifodi
  • Pace
    La donna emancipata e pacifista nella cultura dell'Ottocento

    Donna: l’impegno pacifista

    L’asprezza del misoginismo ottocentesco si scontra con l’esperienza dei primi gruppi emancipazionisti. La donna emancipata e pacifista diviene allora il bersaglio da colpire, l’emblema di disordine e della sregolatezza morale.
    11 aprile 2021 - Laura Tussi
  • Taranto Sociale
    Lavoratore licenziato, per il ministero del Lavoro le informazioni non sono sufficienti

    "Abbiamo fornito spiegazioni"

    “ArcelorMittal conferma di aver fornito al ministro Orlando le spiegazioni richieste riguardo al licenziamento dell’operaio di Taranto”. Così ArcelorMittal in una nota. Il Consiglio comunale di Taranto ha approvato un ordine del giorno nel quale chiede la revoca del licenziamento.
    9 aprile 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)

Forum: Scrivi un messaggio pubblico sul sito

12 luglio 2007

Memorial Alterio: Agnese Ginocchio premiata con la Colomba della Pace di Assisi

"Se la Pace ha i colori dell'Arcobaleno..." Manifestazione conclusiva dedicata al giovane "Cesare Alterio" di telese terme(Benevento): Ginocchio scrive una canzone in sua memoria e poi
riceve in dono la "Colomba della Pace di Assisi". La testimonial della Pace: "E' stato il -Grazie- di Cesare"!
Autore: redazione pace

(Report)
Telese terme(Benevento)1 Luglio 2007* "Se la Pace ha i colori dell'Arcobaleno..." Sulle suggestive parole di questa frase che ha dato il titolo al concerto per la Pace introdotto dalla cantautrice Agnese Ginocchio,ospite alla è serata conclusiva del 2 Memorial in onore di "Cesare Alterio", il grande e generoso giovane che scomparve lo scorso marzo 2006 a causa di un incidente stradale, la testimonial italiana della Pace definita la Joan Baez italiana, ha voluto aprire il suo concerto con le parole di questa frase da cui è nata una canzone che la cantautrice ha voluto dedicare al giovane che in vita fu sempre cordiale, disponibile e solidale con tutti, spendendo il suo tempo per far felice il prossimo.

"E così che Cesare oggi e sempre deve essere ricordato da tutti coloro che in vita lo hanno conosciuto e gli sono stati amici - ha esclamato dal palco la cantautrice- . Oggi e sempre - ha continuato- dovremo dare forza e far rivivere le gesta che Cesare ha praticato in vita, attraverso il nostro impegno di solidarietà nel mondo, gareggiare nella solidarietà, globalizzare la solidarietà, pensare non più per noi stessi e cioè al singolare bensì al plurale, perchè se i tre quarti dell' umanità stanno morendo per fame, povertà e malattie è anche colpa delle nostre azioni egoistiche e di potere. I tre quarti dell'umanità ci stanno chiedendo aiuto e noi non possiamo far finta di non ascoltare le voci dei poveri che gridano Giustizia, Diritti e Pace! Cesare oggi viene a chiederci di impegnarci. Facciamolo rivivere dando la nostra mano per cambiare questo mondo tormentato da ogni male e sanare così le ferite dell' umanità ammalata e ferita da ingiustizie, guerre e povertà..Riusciremo così a costruire la Pace con i colori dell'Arcobaleno innalzando ponti di solidarietà fra gli uomini".

Al termine del concerto di Agnese Ginocchio, l'associazione non lucrativa "Gigante buono" organizzatrice del Memorial che si è aperto il 16 giugno, grata alla cantautrice per la Pace per aver apportato il suo contributo in memoria del giovane Cesare Alterio, l'ha voluta ringraziare attraverso un gesto unico e simbolico, che ha sorpreso persino la testimonial della Pace: il dono della Colomba della Pace "Peacey" proveniente direttamente da Assisi. Incaricato dall'associazione Gigante buono a consegnare il dono della colomba una persona particolarmente significativa: "Antonio Alterio", padre di Cesare. Un gesto che ha lasciato senza parole la cantautrice, proprio perchè qualche settimana fa, da alcune fonti internet Agnese Ginocchio era venuta a conoscenza dell'esistenza di questa colomba che da Assisi gira il mondo in segno di Pace e di riconciliazione fra i popoli e viene consegnata a personaggi che si sono distinti nella società in merito al loro impegno umanitario. Significativo dunque il gesto di donarlo ad una persona speciale che come Agnese impegna la sua vita per cause nobili come quella della Pace, della giustizia e della fratellanza fra i popoli.
Una coincidenza? " Forse è tutto un disegno- ha espresso la testimonial della Pace rivolgendosi ad Antonio Alterio- perchè Assisi e San Francesco hanno completamente trasformato la mia vita sin dall'inizio, in quanto sono nata proprio nel giorno della sua festa. Perciò penso che quel che oggi sono è parte di un disegno. La consegna di questa colomba di Pace proveniente da Assisi, (presa ad Assisi e portata da Assisi personalmente da Antonio Alterio ), che per me rappresenta il mio simbolo e la mia scelta di vita, fa parte di un disegno, come quello di essere stata quì stasera a ricordare un giovane di Pace come Cesare e ancora un disegno che ci ha fatti incontrare e conoscere nel comune nome di Cesare e della Pace. Ed è su questa strada che dobbiamo rafforzare il nostro cammino, continuare i nostri passi. Un grazie infinito a tutti voi"! E sulle parole "Ciao Cesare" la cantautrice ha salutato l'associazione Gigante buono e i presenti tutti.

Foto2(Autore Andrea Pioltini) La cantautrice e testimonial della Pace Agnese Ginocchio mentre si sta esibendo

Vogliamo aggiungere ancora un commento a tutto quanto accaduto durante la serata del 1 Luglio 2007 nella città telesina della provincia beneventana: "Ricollegando il discorso di Agnese che tutto è parte di un disegno, il dono della Colomba della Pace alla cantautrice e testimonial per la Pace è stato un segno profetico che dal cielo si è collegato alla terra proprio come un ponte Arcobaleno, ovvero il: " Grazie" di Cesare ad Agnese per avergli scritto e dedicato una canzone. Dunque questa è stata anche la Colomba Messaggera della Pace di Cesare!". Sciocchi a non credere che la vita sia immortale e che va dunque oltre ogni morte fisica. E' la forza della Fede a trasmetterci questa Speranza. Cristo, re e profeta di Pace ha vinto la morte con la resurrezione. Coraggio dunque! L'associazione non lucrativa Gigante buono che si è costituita subito dopo la scomparsa del giovane Cesare Alterio ed ha lo scopo di far rivivere il giovane telesino, attualmente è composta da un numerto considerevole di giovani e di adulti, ma è in continua crescita. Promuove tante iniziative di solidarietà, di raccolta fondi, di cultura e di interesse comune, intervenendo anche nelle problematiche del territorio. I fondi raccolti durante il Memorial di quest'anno sono stati completamente devoluti a favore dell'organizzazione "Friedensdorf International", che si occupa di tutelare i diritti dell'infanzia, a cui Cesare teneva molto.

Note:

Autore foto: Andrea Pioltini

Info/line: Agnese Ginocchio: www.agneseginocchio.it
Movimento internazionale per la Pace e la salvaguardia del creato e Movimento degli Ambasciatori, Testimoni e Artisti per la Pace Arcobaleno
Info:movimentopaceambasciatori.blogspot.com/

Dal sito

  • Taranto Sociale
    Presidio "Basta così! Si va a Roma"

    Aiutateci ad andare a Roma!

    Il 13 maggio il Consiglio di Stato si esprimerà sul ricorso presentato da ArcelorMittal contro l'ordinanza sindacale di fermo degli impianti a caldo dell'acciaieria. Fin dal 12, se le misure anticovid lo permetteranno, attenderemo pacificamente il verdetto in presidio a Roma.
    12 aprile 2021 - Comitato cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
  • Latina
    Honduras

    Giustizia integrale per Berta: verità, riparazione e non ripetizione

    Iniziato e già sospeso il processo contro David Castillo Mejía.
    Nuove prove contro un membro della famiglia Atala
    12 aprile 2021 - Giorgio Trucchi
  • Latina
    Al ballottaggio il candidato della destra approfitta delle divisioni interne a sinistre e indigeni

    Ecuador: Guillermo Lasso presidente a sorpresa, ma non troppo

    Il magnate ha beneficiato delle fake news del suo stratega della comunicazione, Durán Barba, per rimontare Andrés Arauz, favorito dopo il primo turno, per conquistare Palacio de Carondelet
    12 aprile 2021 - David Lifodi
  • Pace
    La donna emancipata e pacifista nella cultura dell'Ottocento

    Donna: l’impegno pacifista

    L’asprezza del misoginismo ottocentesco si scontra con l’esperienza dei primi gruppi emancipazionisti. La donna emancipata e pacifista diviene allora il bersaglio da colpire, l’emblema di disordine e della sregolatezza morale.
    11 aprile 2021 - Laura Tussi
  • Taranto Sociale
    Lavoratore licenziato, per il ministero del Lavoro le informazioni non sono sufficienti

    "Abbiamo fornito spiegazioni"

    “ArcelorMittal conferma di aver fornito al ministro Orlando le spiegazioni richieste riguardo al licenziamento dell’operaio di Taranto”. Così ArcelorMittal in una nota. Il Consiglio comunale di Taranto ha approvato un ordine del giorno nel quale chiede la revoca del licenziamento.
    9 aprile 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)