Kimbau

Repubblica Democratica del Congo, relazione dell'Abbé Yves Kingata

"Il significato di un impegno per l’educazione civica ed elettorale della popolazione della diocesi di Kenge"

"Non verrà mai ripetuto abbastanza che niente è più essenziale che la dignità della persona umana creata libera ad immagine di Dio. E, in relazione a un popolo, niente è al di sopra del suo bene comune che comprende l’insieme delle condizioni di vita sociale che permettono agli uomini di realizzarsi nel modo più perfetto (cfr Gaudium et Spes, n° 74; Giovanni XXIII, Pacem in terris, n° 5)".
6 marzo 2005
Chiara Castellani

Carissimi,
questo documento è la traduzione della relazione dell'Abbé Yves Kingata durante gli incontri di Febbraio a Milano, Torino e Camposanpiero.

L'autore è già responsabile della Commissione Giustizia e Pace della Diocesi di Kenge in Repubblica Democratica del Congo. Attualmente è studente di Diritto Canonico a Monaco di Baviera.

Vi chiedo di diffonderlo sui mezzi di stampa alla vostra portata.

Grazie

Chiara

Allegati

  • Il dovere ci chiama

    26 Kb - Formato rtf
    Relazione dell'Abbé Yves Kingata (traduzione di Chiara Castellani)

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.29 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)