Premio gioranlistico-letterario "Mare Nostrum"

Viareggio 1 ottobre 2005 - ore 16,30 Sala di rappresentanza Comune di Viareggio
1 ottobre 2005

COMUNICATO STAMPA
PREMIO GIORNALISTICO-LETTERARIO "MARE NOSTRUM"
RICONOSCIMENTO SPECIALE A BRUNO TRENTIN
TRA I PRESENTI IL PRESIDENTE MARTINI, L'EURODEPUTATO GUIDONI

Viareggio 1 ottobre 2005
ore 16,30 Sala di rappresentanza Comune di Viareggio

L’Associazione Puntocritico onlus ha istituito il premio nazionale Mare Nostrum per creare, in collaborazione con analoghe esperienze già presenti nel nostro paese, un’attenzione su tutto ciò che in Italia, in campo culturale ed in quello della solidarietà con i popoli del sud del mondo, si muove e lavora per una società multiculturale, solidale e giusta.
Il premio pone il suo obiettivo specifico sulla scrittura in lingua italiana di scrittori, poeti e giornalisti provenienti dal sud del mondo. Per noi la cultura, in tutte le sue espressioni, viene così confermata come uno degli strumenti per promuovere l’amicizia tra i popoli ed una cittadinanza interculturale, in un momento in cui è in corso nel nostro Paese un pericoloso tentativo di criminalizzare ed espungere, dal contesto socio-culturale italiano, la ricchezza e le enormi potenzialità che la cultura di persone provenienti dal sud del mondo possono apportare alla nostra comune convivenza.

Durante la manifestazione sarà proiettato un breve video realizzato da Moni Ovadia proprio per salutare la nascita di questo premio Mare Nostrum.

I premi per questa prima edizione vanno a:
Sezione Letteratura:
Kossi Komla-Ebri (Togo) – consegna il riconoscimento Claudio Martini, Presidente Regione Toscana
Sezione Giornalismo: Maria De Lourdes Jesus (Capoverde) – consegna il premio Marco Marcucci, Sindaco di Viareggio

Inoltre abbiamo istituito due premi speciali dell’associazione per segnalare personalità italiane del mondo della cultura, dell’associazionismo e della politica che nel corso degli anni si sono evidenziate per il loro impegno nel campo dei diritti e della solidarietà con le persone migranti.
In particolare, il premio che riguarda i diritti dei migranti lo abbiamo voluto intestare a Tom Benetollo, indimenticabile presidente dell’Arci, in segno di riconoscenza e gratitudine per questa personalità, da poco scomparsa, che ha legato il suo impegno politico e civile ai temi della solidarietà e della giustizia sociale. Ringraziamo la moglie di Tom, Eva Fratucello, per averci permesso di intestare il premio a Tom e all’Arci nazionale per aver aderito alla nostra proposta di istituire di comune accordo questo premio.

Premio speciale “Solidarietà”: Tonio Dell’Olio – consegna il premio Umberto Guidoni, eurodeputato
Premio speciale “Tom Benetollo”: co-organizzato da Puntocritico e Arci nazionale, a Bruno Trentin – consegna Eva Fratucello

Cordiali saluti, Andrea Genovali – Presidente nazionale Puntocritico onlus


PROGRAMMA
PRIMA EDIZIONE PREMIO GIORNALISTICO-LETTERARIO
“MARE NOSTRUM”

Viareggio 1 ottobre 2005 ore 16,30
Sala di Rappresentanza Comune di Viareggio

Prologo musicale
Musiche etniche di Riccardo Puccetti e Walter Fabbri
Interventi
Associazione nazionale Puntocritico
Presidente Giuria Premio Mare Nostrum

Sezione Letteratura e Giornalismo:
Letteratura: Kossi Komla-Ebri – consegna il premio Claudio Martina, Presidente Regione Toscana
Giornalismo: Maria De Lourdes Jesus – consegna il premio Marco Marcucci, Sindaco di Viareggio
Lettura di brani scelti a cura di Luciana Madrigali

Sezioni Speciali:
Premio “Solidarieta’”: Tonio Dell’Olio – consegna il premio Umberto Guidoni, eurodeputato
Saluto di Moni Ovadia
Proiezione video dedicato a Tom Benetollo
Premio “Tom Benetollo” in collaborazione con arci nazionale:
Bruno Trentin – consegna il premio Eva Fratucello

Note: Info: puntocritico11@virgilio.it

Allegati

Articoli correlati

  • Left. Mai più, la vergogna italiana dei lager per immigrati
    Migranti

    Left. Mai più, la vergogna italiana dei lager per immigrati

    Un libro in edicola con Left sulla storia rimossa dei Cpt/Cie/Cpr dalla Turco-Napolitano ad oggi
    11 ottobre 2019 - Alessio Di Florio
  • Dino Frisullo e lo…deserto
    Migranti

    Dino Frisullo e lo…deserto

    Dalla cronaca locale vastese lo spunto per ricordare l'ultima grande denuncia di Dino Frisullo contro il cpt Regina Pacis di Lecce
    9 giugno 2018 - Alessio Di Florio
  • Terremoto 2009, non c’è memoria senza giustizia
    PeaceLink Abruzzo

    Terremoto 2009, non c’è memoria senza giustizia

    Nel novembre 2009, grazie all’associazione Kabawil e all’Abruzzo Social Forum, Hebe de Bonafini a nome delle Madres de Plaza de Mayo incontrò i familiari delle vittime della Casa dello Studente. Le Madres hanno insegnato al mondo che memoria fa rima con giustizia, che non c’è vera memoria senza giustizia. E’ quel che hanno testimoniato nell’Argentina post dittatura. E’ quello che, nell’infinita notte mai giunta all’alba e rimasta ferma alle 3.32 del 6 aprile 2009, che L’Aquila, l’Abruzzo e tutti i territori teatri di “tragedie” impongono.
    6 aprile 2017 - Alessio Di Florio
  • Premio per l'impegno civile
    Pace
    Arci Ponti di Memoria e MEI - Meeting delle Etichette indipendenti

    Premio per l'impegno civile

    18 aprile 2015 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.27 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)