PeaceLink

Lista News

Archivio pubblico

Il prossimo webinar si terrà mercoledì 15 gennaio 2020 alle ore 21

Webinar sul giornalismo partecipativo

Si è svolto ieri il seminario sul web (webinar) organizzato da PeaceLink centrato sulla comunicazione fra giornalisti e società civile. Il seminario è stato dedicato alle competenze comunicative. Ha toccato anche il tema della comunicazione dei dati ambientali e della citizen science.
9 gennaio 2020
Associazione PeaceLink

«Non esiste delitto, inganno, trucco, imbroglio e vizio che non vivano della loro segretezza. Portate alla luce del giorno questi segreti, descriveteli, rendeteli ridicoli agli occhi di tutti e prima o poi la pubblica opinione li getterà via. La sola divulgazione di per sé non è forse sufficiente, ma è l'unico mezzo senza il quale falliscono tutti gli altri».
(Joseph Pulitzer) Webinar sul giornalismo partecipativo

Da questa frase è partito il webinar sul giornalismo partecipativo organizzato da PeaceLink che si è tenuto ieri alle ore dalle ore 21 alle 22 e che si è poi protratto per circa quaranta minuti con le domande dei partecipanti al seminario.

Il seminario è organizzato da PeaceLink ed è centrato sulla comunicazione fra giornalisti e società civile. Il seminario è stato dedicato alle competenze comunicative. Ha toccato anche il tema della comunicazione dei dati ambientali e della citizen science. Si colloca dentro un percorso di formazione alla cittadinanza attiva e globale, con un forte orientamento verso la formazione dell'opinione pubblica e la promozione dell'educazione civica nelle scuole.

Il webinar prosegue l'esperienza avviata a Tavarnuzze (FI) nel seminario "PeaceLink for Future".

Hanno partecipato come relatori Daniele Marescotti, Antonio Poggi e Paola Casella.

Daniele Marescotti ha fatto una introduzione sul giornalismo partecipativo prendendo spunto dalla sua esperienza nell'agenzia stampa "Redattore Sociale". Le slides dell'intervento sono allegate a questa pagina web.

Antonio Poggi, esperto di big data, si è soffermato sulla cittadinanza scientifica e sulla democratizzazione dei dati ambientali, nonché sull'esperienza svolta da PeaceLink con il software Omniscope; tale software scarica in automatico ed elabora in real time i dati dell'inquinamento ambientale dell'Arpa Puglia. La piattaforma illustrata nel webinar è un "cruscotto" che tutti possono utilizzare cliccando su www.peacelink.it/ariataranto 

Infine Paola Casella, sulla base della sua esperienza giornalistica, ha spiegato quali dovrebbero essere le caratteristiche di un comunicato stampa di un'associazione perché sia efficace.

Il webinar è stato presentato e coordinato da Alessandro Marescotti, presidente di PeaceLink.

La gestione tecnica del webinar e delle procedure di iscrizione online è stata curata da Francesco Iannuzzelli, coordinatore tecnico di PeaceLink. 

Il seminario sul web (webinar) utilizza la piattaforma di video conferenze Meet e prosegue poi testualmente sulla piattaforma di condivisione collaborativa chat.peacelink.org nel canale #webinar dove i partecipanti possono mettere in condivisione riflessioni e materiali.

Il prossimo webinar si terrà mercoledì 15 gennaio 2020 alle ore 21 e si baserà su una lezione di Carlo Gubitosa su etica e giornalismo.

I webinar sono gratuiti.

Per prenotarsi e registrarsi ai webinar occorre cliccare qui.

Gli utenti registrati ricevono per email il materiale dei webinar.

Gli utenti registrati potranno ricevere una attestazione della partecipazione a questi eventi formativi per l'apprendimento di competenze di cui all'articolo 2 comma c) del decreto legislativo n.13 del 16 gennaio 2013.

Allegati

  • Lezione di giornalismo partecipativo

    Daniele Marescotti e Alessandro Marescotti
    Fonte: Le slides sono tratte dai corsi di cittadinanza organizzati per il MIUR (scuole ambito 21 Taranto)
    639 Kb - Formato pdf
    Materiale per il webinar di PeaceLink del giorno 8 gennaio 2020

    Licenza: CC Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 3.0

  • Webinar sul giornalismo partecipativo

    Associazione PeaceLink
    240 Kb - Formato png

Articoli correlati

  • PeaceLink è ancora qui, dalla parte del futuro e dei bambini
    Editoriale
    Lettera di PeaceLink ai donatori e agli amici

    PeaceLink è ancora qui, dalla parte del futuro e dei bambini

    Avete visto che fine hanno fatto i politici che volevano cambiare il mondo e poi hanno tradito la fiducia degli elettori e gli ideali a cui dicevano di ispirarsi? Noi invece in ventotto anni di iniziative ispirate al volontariato abbiamo detto verità scomode, e non vogliamo smettere!
    14 dicembre 2019 - Alessandro Marescotti
  • Ecco come puoi fare una donazione a PeaceLink
    PeaceLink
    Per noi è preferibile ricevere un bonifico sul nostro conto di Banca Etica

    Ecco come puoi fare una donazione a PeaceLink

    Puoi donare tramite Posta, tramite bonifico sull'IBAN di Banca Etica, tramite PayPal, tramite carta di credito, tramite carta Postepay o altre carte prepagate
    Redazione Peacelink
  • PeaceLink for Future continua
    PeaceLink
    Dopo l'incontro nazionale di Tavarnuzze (FI)

    PeaceLink for Future continua

    Il percorso formativo iniziato nella Casa della Pace di Pax Christi prosegue con una formazione permanente alla nonviolenza e alla cittadinanza attiva che sarà realizzata con approfondimenti online e con incontri sul territorio
    11 novembre 2019 - Redazione PeaceLink
  • Che fine hanno fatto i pacifisti?
    Editoriale
    Per rilanciare il movimento e una corretta informazione

    Che fine hanno fatto i pacifisti?

    Ne parleremo a Tavarnuzze (FI) il 9 e 10 novembre nella Casa della Pace di Pax Christi. Qui potete scrivere i vostri commenti e le vostre idee in proposito. Sono stati compiuti molti errori che hanno disorientato e depotenziato il movimento pacifista. Ed è bene individuarli e analizzarli.
    2 novembre 2019 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.30 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)