Processo Ilva

Dalle carte dell'indagine Ambiente Svenduto

Perché Altamarea e PeaceLink erano temute dall'ILVA

Un breve passaggio che evidenzia l'importanza e l'efficacia dei comunicati stampa "numerosi e costanti"
31 luglio 2016

Nell'ordinanza del Gip Patrizia Todisco del luglio 2012 si legge: "Il complesso delle attività tecniche svolte fa emergere uno spaccato nel quale si vede come l’Ilva utilizzando lo strumento delle “sponsorizzazioni pubblicitarie”, veicoli in maniera più o meno “lecita” delle somme agli organi d’informazione, sia stampa che radio-televisivi, al fine di non essere continuamente avversata in conseguenza dei numerosi e costanti comunicati stampa che le associaziini ambientaliste del territorio (Altamarea, PeaceLink, etc.) promuovono contro l'Ilva considerata la principale fonte inquinante del territorio”.

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.27 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)