Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Quando di energia ce n'è troppa e di intelligenza ce n'è poca

Gente che spreca, scuole che scoppiano di caldo

Ennesimo episodio di energia "buttata via" nella città candidata ad ospitare il rigassificatore. Se qualcuno dovesse parlare di risparmio energetico mandatelo nelle scuole tarantine a vedere uno splendido esempio di immorale spreco.
21 novembre 2006
Gaetano Barbato, Alessandro Marescotti, Giovanni Matichecchia (Wwf e PeaceLink)

Questa fa il paio con i lampioni accesi in pieno giorno.
Un termosifone
Nelle scuole tarantine, con queste giornate da primavera avanzata, i termosifoni sono al massimo al punto da far parlare di caldo soffocante. In verità più di qualcuno è uscito da scuola con un forte mal di testa dovuto alle temperature interne estremamente elevate.

Qual è il problema? La ditta manutentrice - incaricata dalla Provincia - non vuole che si tocchino i rubinetti di regolazione della temperatura. “Quando farà più freddo i termosifoni saranno pronti… già da ora”, è la risposta dei tecnici interpellati.

A quanto pare i soldi pubblici sono da sprecare. L'energia ha prezzi da capogiro e ogni buon padre di famiglia aspetterebbe ad accendere i termosifoni. Ma si sa, quando non c’è nessuno che si duole, dice un adagio tarantino: unge’m tutt.

E’ tutto sbagliato, è tutto da rifare, direbbe il buon Bartali.

Se qualcuno dovesse parlare di risparmio energetico mandatelo nelle scuole taratine a vedere uno splendido esempio di immorale spreco.

Se, in questo stato di cose, nessuno tiene gli occhi spalancati sui soldi pubblici che si spendono, non abbiamo speranze. Questa città è destinata a giorni sempre più oscuri.

E' una città destinata ad ospitare un rigassificatore per pompare altra energia in un sistema di spreco energetico che produce al tempo stesso inquinamento, effetto serra e conseguenti cambiamenti climatici.

Prima di autorizzare ad altri impianti pericolosi, come il rigassificatore, la Provincia di Taranto rifletta sugli sprechi e dia il buon esempio. E faccia - a partire dalla scuola - una politica di efficienza energetica con evidenti benefici ambientali ed economici.

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)