Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

26 settembre 2009, confronto Arpa, Ilva ed esperti di area ambientalista

Le diossine a Taranto tra ambiente e salute

Interventi per l'area ambientalista della dott.ssa Mariangela Vigotti, del dott. Federico Valerio. In allegato la relazione e le diapositive del prof. Alessandro Marescotti per conto del coordinamento Altamarea.
25 settembre 2009

ARPA Puglia e la ASL di Taranto organizzano, nell'ambito della riunione del Consiglio Direttivo della SItI, il convegno dal titolo "Le diossine a Taranto tra ambiente e salute". L'evento si svolgerà, a partire dalle ore 8.30, presso il Relais Histò San Pietro sul Mar Piccolo a Taranto il 26 settembre 2009.
Locandina Arpa

Note: COMUNICATO STAMPA
ARPA PUGLIA
Convegno:
"Le diossine a Taranto tra ambiente e salute"
sabato 26 settembre 2009
Relais Histò San Pietro sul Mar Piccolo
Via Santandrea Circumarpiccolo - Taranto
Il convegno rappresenta il punto di arrivo della strategia di ARPA Puglia sui problemi ambientali di Taranto.
Per la prima, volta esperti indicati da ILVA e dalle associazioni ambientaliste, si incontrano per discutere,
partendo da dati oggettivi (quelli faticosamente maturati da ARPA e ASL negli ultimi anni), sul problema
dell’impatto ambientale e sanitario delle diossine a Taranto. Le istituzioni ambientali e sanitarie territoriali da un lato si espongono pubblicamente alla valutazione dei portatori di interesse, dall’altro riescono a superare il doppio rischio di incrementare in modo eccessivo la percezione soggettiva del rischio nelle popolazioni o, viceversa, quello di non affrontare i problemi pubblicamente privando i cittadini delle dovute informazioni e favorendo il permanere di situazioni ambientali anomali. Nella tavola rotonda conclusiva i portatori di interesse e le istituzioni faranno i punto sullo stato delle cose e sulle prospettive dando l’opportunità al decisore politico di assumere decisioni fondate sull’evidenza e non, come spesso avviene, meramente sulla base della spinta socialmente o economicamente più forte.

Mappa sede convegno: http://www.relaishisto.it/it/location.htm

Allegati

Articoli correlati

  • Domenico Iannacone: "Stop al sacrificio di Taranto"
    Ecologia
    Gli è stato appena assegnato un premio giornalistico per la libertà di stampa

    Domenico Iannacone: "Stop al sacrificio di Taranto"

    In questo videomessaggio l'autore della puntata "La polvere negli occhi" su Raitre ha dichiarato: "Voglio manifestare la mia vicinanza ai cittadini che soffrono. Sono qui a dare il mio pieno appoggio alla manifestazione che si terrà il 22 maggio a Taranto alle ore 17 in piazza Garibaldi"
    18 maggio 2022 - Alessandro Marescotti
  • ILVA: la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo dà nuovamente ragione ai cittadini
    Ecologia
    Il 22 maggio manifestazione in piazza contro il dissequestro degli impianti siderurgici

    ILVA: la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo dà nuovamente ragione ai cittadini

    Le quattro condanne di oggi verso l'Italia sono la plastica evidenziazione di tutte le inadempienze dei governi che si sono succeduti. Le quattro condanne di oggi della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo (CEDU) confermano Taranto come "zona di sacrificio" dei diritti umani.
    5 maggio 2022 - Associazione PeaceLink
  • Ex Ilva: Tar Lecce, superato diritto compressione salute
    Ecologia
    Dichiarazioni forti in materia di diritti

    Ex Ilva: Tar Lecce, superato diritto compressione salute

    Il Presidente del Tar di Lecce, Antonia Pasca, ha parlato dell'Ilva all'inaugurazione dell’anno giudiziario. Nel 2021 il Tar confermò invece l’ordinanza di chiusura dell'area a caldo del sindaco di Taranto, Rinaldo Melucci.
  • Eccessi di mortalità nei tre quartieri di Taranto più vicini all'area industriale
    Citizen science
    Raffronto fra la mortalità dei quartieri più inquinanti di Taranto e la mortalità regionale

    Eccessi di mortalità nei tre quartieri di Taranto più vicini all'area industriale

    Dal 2011 al 2019 in totale vi sono 1075 morti in eccesso di cui 803 statisticamente significativi.
    L'eccesso di mortalità medio annuo è di 119 morti di cui 89 statisticamente significativi.
    L'intervallo di confidenza considerato è del 90%.
    13 maggio 2021 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)