carta

15 Articoli
  • Chi non agisce è un morto che cammina
    La campagna del settimanale Carta ha fatto tappa anche in Abruzzo

    Chi non agisce è un morto che cammina

    Se il “primo mondo” dorme assopito dai fumi del falso benessere e del mercato, sono gli ultimi della Terra a indicarci la strada e a lottare per noi.
    27 maggio 2010 - Paolo
  • il progetto

    Carta nomade dell'altra Europa

    Presentata a Roma la Carta dei principi dell'altra Europa frutto del lavoro di due anni da parte del forum sociale europeo.
    17 marzo 2007 - Alessandra Mecozzi
  • Fse: Carta dei Principi dell'altra Europa, presentazione a Roma il 17 marzo

    15 marzo 2007
  • La Aracruz usa i cartelloni per portare la gente contro gli indigeni

    "La Aracruz ha portato il progresso. Funai (agenzia di protezione dei diritti degli indigeni), gli indios”. [da un cartellone pubblicitario, Espirito Santo, Brasile]
    17 ottobre 2006
  • FSE Atene: Europa: verso la Carta dei principi per un'altra Europa (mp3)

    Il forum sociale europeo di Atene si è appena concluso con i buoni propositi di contrastare l'Europa neoliberista e di rifondare l'Europa e la sua costituzione. In occasione dell'anniversario della nascita dell'Europa, il 9 maggio 1950, una riflessione sul processo di scrittura collettiva della Carta dei principi proposta dai movimenti con Nicola Vallinoto attivista del Movimento Federalista Europeo
    9 maggio 2006 - Monica Poddighe
  • CHIAVE D’ACCESSO

    Ecopacifisti con la stampante

    Per un uso sociale della stampante. Dalla lettura al video alla fruizione su carta.
    Se non stampiamo, emarginiamo chi non ha internet.
    Alessandro Marescotti
  • Nuova vita per la carta

    A Grenoble, presso il suo Centro di ricerche europeo, sotto la guida di una scienziata italiana, Xerox sta studiando nuove modalità di convivenza tra documenti cartacei e digitali. L'obiettivo è una condivisione più efficace delle informazioni, una maggior produttività e la riduzione dei costi.
    8 marzo 2005 - Andrea Lawendel
  • Appello

    Un aiuto vero

    6 gennaio 2005
  • L'edicola scricchiola a sinistra

    Cala la tensione politica, il lettore fa l'infedele. I giornali politici a un bivio
    22 dicembre 2004 - Roberta Carlini
  • L'Europa, un sogno in comune

    Rassegna sulle carenze del trattato che istituisce una Costituzione europea visto come un processo, sperabilmente, irreversibile, che richiede un lavoro presente e futuro che non ne accetti i limiti attuali come ineluttabili.
    26 ottobre 2004 - Carla Casalini
  • ULTIMA TESSERA

    Quell'Europa che non piace

    Vittorio Bellavite
  • Diritti umani e libertà a Pechino
    CINA

    Diritti umani e libertà a Pechino

    Modernizzare il Paese: è la parola d'ordine della politica cinese. Ma questo non coincide con democrazia e libertà.
    I problemi per i credenti.
    Francesco Montessori
  • Carta di Treviso (Vedemecum 95)

    20 aprile 2004
  • CONVENZIONE

    Pace, guerra e costituzione europea

    Nel dibattito sulla futura Europa prevale l’interesse per le strutture, gli equilibri, gli apparati. Ma quale Europa si vuole costruire?
    Vittorio Bellavite
  • ULTIMA TESSERA

    Dalle radici ai valori

    Pace e giustizia globale:
    come inserirle nella nuova Costituzione europea?
    Massimo Ferè e Vittorio Bellavite

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

  • Ecologia
    Il bla bla bla denunciato da Greta Thunberg è la verità

    Verso Glasgow: salviamo il clima con il disarmo e senza il nucleare

    I nostri obiettivi da portare come ecopacifisti alla Cop26 sono l’inserimento dell’impatto delle attività militari e del disarmo negli accordi di Parigi e lo sbarramento al rientro in gioco della lobby nucleare.
    23 ottobre 2021 - Laura Tussi
  • Laboratorio di scrittura
    Da vent’anni contrasta il racket della prostituzione

    Le sue parole sono state per me una carezza

    Adelina Alma Sejdini in passato ha vinto molti mostri. Oggi una brutta malattia e l'indigenza la stanno mettendo a dura prova
    19 ottobre 2021 - Maria Pastore
  • Editoriale
    Difendiamo chi ci difende, ovvero i “whistleblower” (le “gole profonde”)

    Per proteggerci dai reati alimentari, ambientali e altri, tuteliamo meglio i nostri “whistleblower”

    Quanti dipendenti di aziende alimentari, sapendo di frodi commesse dalla loro azienda, rinunciano a denunciarle per paura di rappresaglie? Idem per gli altri tipi di azienda. E noi ne paghiamo le conseguenze! Oggi chi denuncia reati è insufficientemente tutelato. Ne sa qualcosa Julian Assange.
    21 ottobre 2021 - Patrick Boylan
  • Latina

    Honduras e diritti umani, un cinismo strutturale

    Stigmatizzazione, criminalizzazione, persecuzioni giudiziarie ed assassinio di attivisti fanno dell’Honduras uno dei paesi più letali per chi difende terra e beni comuni
    20 ottobre 2021 - Giorgio Trucchi
  • Pace
    Julian Assange dimenticato da gran parte del mondo pacifista italiano

    Assange, simbolo mondiale della libertà di stampa

    L’Associazione PeaceLink – Telematica per la pace, vuole rilanciare le molteplici petizioni attive nel mondo a sostegno di Julian Assange, incriminato per aver rivelato i più efferati crimini di guerra compiuti e perpetrati dagli Stati Uniti nelle ultime guerre, a partire da Iraq e Afghanistan
    20 ottobre 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)