coronavirus

79 Articoli - pagina 1 ... 3 4
  • Come spegnere il «focolaio Italia»
    Coronavirus

    Come spegnere il «focolaio Italia»

    Perché è fondamentale che, insieme all'intero Paese, si mobilitino l’OMS, l’Unione Europea e le Nazioni per far giungere nei territori italiani, da ovunque, tutto quel che scarseggia o manca oggi in maniera drammatica
    Carlo Ruta
  • Stasera non esco
    Adesso dobbiamo remare, in sincronia

    Stasera non esco

    Il contagio si è diffuso oltremodo per l'arroganza di chi ha avuto comportamenti irresponsabili persino di fronte a una reale emergenza sanitaria che adesso ci porrà di fronte a scelte spietate, difficili, ma inevitabili per le condizioni di incapienza delle strutture di terapia intensiva.
    8 marzo 2020 - Adriana De Mitri
  • Un Paese di allenatori

    5 marzo 2020 - Tonio Dell'Olio
  • La pandemia prossima ventura

    27 febbraio 2020 - Angelo Baracca*
pagina 4 di 4 | precedente - successiva

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

  • Pace
    Riflessioni sulla tattica della comunicazione nonviolenta

    Il mediattivismo pacifista

    Il movimento per la pace dovrebbe imparare a dire verità scomodissime, a cercarle e documentarle rapidamente. Occorre smentire le bugie di guerra subito e non un mese dopo. La velocità della comunicazione è fondamentale per gestire il conflitto informativo in modo efficace.
    11 ottobre 2021 - Alessandro Marescotti
  • Ecologia
    I contadini indiani non accettano alcun tipo di compromesso né proposta di indennizzo

    La formica contro l’elefante

    Una comunità rurale della costa indiana difende la propria foresta da un gigante dell’acciaio. La stampa locale prova a richiamare l’attenzione della comunità internazionale e noi di PeaceLink accogliamo volentieri la richiesta, supportando questa collettività di attivisti, pescatori e agricoltori.
    29 novembre 2021 - Cinzia Marzo
  • Editoriale
    Il settimanale Avvenimenti fece da amplificatore alla rete pacifista

    Trent'anni fa nasceva PeaceLink

    Il primo computer di PeaceLink era un portatile senza hard disk che aveva una potenza ottomila volte inferiore agli attuali. Il software di un anarchico americano consentì di collegarlo in rete. La connessione avvenne al costo di uno scatto telefonico: duecento lire.
    28 novembre 2021 - Alessandro Marescotti
  • Migranti
    Un oblò sul nostro futuro

    Morte e vita dei migranti

    Rischiamo condizioni irreversibili di ingiustizia e crudeltà. L'unico inattaccabile sul piano umano e della ragione è il comportamento dei volontari, a fronte di scelte dei governi miopi e scellerate
    18 novembre 2021 - Lidia Giannotti
  • Latina
    Elezioni in Honduras

    La sfida di porre fine a dodici anni di neoliberismo

    L’Honduras al crocevia più importante della sua storia recente
    25 novembre 2021 - Giorgio Trucchi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)