Ecologia

RSS logo

Mailing-list Ecologia

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Ecologia

...

Articoli correlati

  • Saggi scientifici su Hammarby Sjostad
    Un eco-quartiere, dal progetto alla realizzazione

    Saggi scientifici su Hammarby Sjostad

    Un'esperienza di bonifica e riqualificazione paesaggistica a Stoccolma
    9 ottobre 2013 - Daniele Marescotti
  • Visita ad Hammarby Sjostad
    In allegato alcuni saggi scientifici in inglese su questo progetto

    Visita ad Hammarby Sjostad

    L'area di Stoccolma trasformata da sito inquinato in eco-quartiere
    9 ottobre 2013 - Daniele Marescotti
Conferenza di PeaceLink

“Taranto, dal disastro ambientale alle ecoalternative”

Lunedì 16 dicembre ore 15, Facoltà di Giurisprudenza di Taranto, Città Vecchia, ex Caserma Rossarol (via Duomo, 276, Taranto). Nell’ambito dell’incontro del 16 dicembre si intendono inoltre presentare altre tesi di laurea di studenti su problemi e soluzioni ecosostenibili per Taranto.
11 dicembre 2013 - Alessandro Marescotti

Locandina evento L’evento che si vuole proporre, dal titolo “Taranto, dal disastro ambientale alle ecoalternative”, ha lo scopo di dare continuità a quanto realizzato, sempre presso questa sede, il 2 luglio scorso. Nella suddetta occasione era stato rivolto l’invito a tutti gli studenti universitari a realizzare tesi su Taranto e sulla riconversione economica, in una prospettiva di sostenibilità ambientale. Furono inoltre presentati due esempi di bonifica e riconversione: la Ruhr (Germania) e Hammarby Sjostad (quartiere all’avanguardia di Stoccolma, Svezia).

In seguito alla visita al quartiere Hammarby Sjostad di Stoccolma si intende descrivere quanto appreso in seguito alla visita stessa. La visita al quartiere “green” della capitale svedese era stata appoggiata dall’ex Direttore, prof. Antonio Uricchio con un’apposita lettera di presentazione alle autorità cittadine e agli enti di ricerca, condividendone le finalità di studio.



Nell’ambito dell’incontro del 16 dicembre si intendono inoltre presentare altre tesi di laurea di studenti su problemi e soluzioni ecosostenibili per Taranto.

Francesco Scialpi parteciperà con la sua tesi in Sociologia dei Consumi dal titolo "Le morti che non contano. L'Ilva a Taranto".
Deborah De Iure descriverà invece i risvolti psicologici con: "Integrazione di metodi nella ricerca psicosociale: il caso dell'Ilva di Taranto tra rappresentazioni e identità".
Adriano Fonzino porterà la sua tesi triennale in Ecologia dal titolo: "Bioaccumulazione di idrocarburi policiclici aromatici (IPA) in isopodi detritivori da terreni contaminati: ruolo dell'azione di fitorimediazione di Phragmites australis". Ginnastica all'aria aperta ad Hammarby Sjostad
Per concludere Daniele Marescotti illustrerà con immagini e video la propria visita a Stoccolma e al quartiere riconvertito di Hammarby Sjostad e presenterà la relazione “Bonifica e riqualificazione di un quartiere inquinato: il caso di Hammarby Sjostad”. Link video integrale evento http://www.livestream.com/peacelinkonair/video?clipId=pla_32a5ffb9-42b5-489a-830c-7eab35240314&utm_source=lslibrary&utm_medium=ui-thumb

 

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy