Ecologia

RSS logo

Mailing-list Ecologia

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Ecologia

...

Articoli correlati

  • A 40 anni dal disastro ambientale di Seveso. Parliamo dell'omertà di Stato?
    Era il 10 luglio 1976, una nuove di diossina contaminava l'ambiente, le case e le persone

    A 40 anni dal disastro ambientale di Seveso. Parliamo dell'omertà di Stato?

    Un confronto con Taranto. A Seveso il ritardo dell'informazione si misura in giorni, a Taranto si misura in anni. Della diossina a Taranto si è saputa l'esistenza non perché lo ha comunicato il governo o la ASL ma perché lo ha comunicato PeaceLink, con tutto il rischio di una simile comunicazione. Ancora oggi nel quartiere Tamburi la popolazione apre le finestre, entra la polvere. Nessuno viene informato che può entrare la diossina. E per la strada ci sono i banchetti di vendita della frutta e della verdura.
    10 luglio 2016 - Alessandro Marescotti
  • Cabina di regia per il contenimento dell'inquinamento atmosferico sul territorio regionale pugliese

    Area Jonico-Salentina, una proposta globale

    Lo studio del particolato, la valutazione del suo impatto e la sorveglianza epidemiologico-sanitaria con un osservatorio mortalità in real time.
    30 giugno 2016 - Alessandro Marescotti
  • ILVA, il punto della situazione
    Intanto la Commissione Europea invia un messaggio di apprezzamento a PeaceLink

    ILVA, il punto della situazione

    Si ritira dall'acquisto Edermir, l'unico gruppo dotato di un bilancio in attivo. l'ILVA non è conveniente da comprare in quanto perde 2,5 milioni di euro al giorno
    26 giugno 2016 - Alessandro Marescotti
  • Wind Days, pericolo di morte
    Taranto, oggi diffusi nuovi dati epidemiologici sugli effetti immediati e acuti dell'inquinamento

    Wind Days, pericolo di morte

    Quando il vento soffia dall'area industriale verso la città aumentano i casi di decesso a breve termine, bastano 24 ore di esposizione alle polveri sottili. Diffondiamo qui i dati di una ricerca del Centro Ambiente e Salute. Oggi i giornalisti li hanno potuti visionare in conferenza stampa
    23 giugno 2016 - Associazione PeaceLink
Trasporti speciali di "big bag"

Dove viene trasportata la diossina dell'ILVA?

Parte da Taranto, passa da Massafra e va a Orbassano in provincia di Torino. Lo si è venuto a sapere dopo una richiesta di PeaceLink al Sindaco di Taranto che ha chiesto lumi all'ILVA
12 luglio 2016 - Alessandro Marescotti

Il sindaco di Taranto chiede lumi all'Ilva sul luogo di stoccaggio delle diossina e sul percorso che fa. Dopo la richiesta di PeaceLink nella cabina di regia regionale, il sindaco Ippazio Stefano apprende qual è la "via della diossina" a Taranto. I sacchi con la diossina partono da Taranto, passano da Massafra, imboccano l'autostrada e arrivano a Orbassano, in provincia di Torino, in questo sito di trattamento http://gruppogreenholding.it/limpianto-di-orbassano/

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies