Pace

RSS logo

Mailing-list La nonviolenza è in cammino

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista La nonviolenza è in cammino

...

    Solidarietà internazionale

    Come diffondere e sostenere nel mondo le lotte nonviolente e per aiutare le popolazioni in difficoltà
    102 Articoli - pagina 1 2 ... 11
    • ROMA RESISTE: il 23 maggio, ore 19:30, in Piazza Bologna a Roma
      #UnitedWeStand contro l'agenda Trump

      ROMA RESISTE: il 23 maggio, ore 19:30, in Piazza Bologna a Roma

      Una protesta contro le politiche di Donald Trump – dalle restrizioni all'immigrazione all'escalation guerrafondaia – avrà luogo il 23 maggio alle ore 19.30 in piazza Bologna a Roma, durante la visita del Capo di Stato statunitense nella Capitale. L'evento, organizzato dagli oriundi USA a Roma, è puramente dimostrativo e non violento. Sono invitati a partecipare i cittadini statunitensi ed italiani ed i loro amici internazionali, purché condividano i traguardi dell'evento ed i principi appena indicati.
      18 maggio 2017 - Patrick Boylan
    • Che cosa era la guerra?
      A ogni incontro, Gulala riporta una frase esplicativa nella sua semplicità, della poetessa americana Eve Merriam: “Io sogno di dare alla luce un bambino che chieda: Mamma, che cosa era la guerra?”

      Che cosa era la guerra?

      Brevi note dopo la cena-incontro solidale che da Campi Bisenzio ha dato voce a chi dall'Italia lavora per Kurdistan Save the Children. Un progetto che prosegue, un ponte reciproco con la regione tormentata del Nord Iraq.
      6 marzo 2017 - Andrea Misuri
    • Rete No War: “Fermate la guerra in Yemen”

      Rete No War: “Fermate la guerra in Yemen”

      24 ottobre 2016 - Dario Lo Scalzo
    • Contro l'export di armi ai Saud e per la fine del massacro del popolo yemenita
      Presidio a Roma davanti al Ministero della Difesa

      Contro l'export di armi ai Saud e per la fine del massacro del popolo yemenita

      Cosa dovranno ancora fare i Saud e i loro complici prima di ricevere una piccola condanna?” hanno chiesto i manifestanti NoWar lo scorso mercoledì davanti agli uffici della Ministra Pinotti.
      15 ottobre 2016 - Redazione
    • "Per favore non mi seppellire", ha detto prima di morire
      Guerra nello Yemen

      "Per favore non mi seppellire", ha detto prima di morire

      Un ragazzino di sei anni viene ferito gravemente dallo scoppio di un missile. I medici non riescono a salvarlo. Egli potrebbe diventare il simbolo di una guerra dimenticata.
      13 novembre 2015 - Traduzione di Barbara Pozzi
    • Canti e balli per la pace, poi il terribile boato (video)
      Bomba contro un corteo per la pace ad Ankara

      Canti e balli per la pace, poi il terribile boato (video)

      Circa cento morti e centinaia di feriti in un attentato ad Ankara (Turchia), il 10-10-2015, contro una manifestazione che aveva come slogan "Contro la guerra, pace ora". Facciamo diventare nostro questo slogan, in segno di solidarietà!
      11 ottobre 2015 - Patrick Boylan
    • Presidio a Roma il 15 ottobre per salvare Ali e denunciare il regime saudita

      Presidio a Roma il 15 ottobre per salvare Ali e denunciare il regime saudita

      La Rete NoWar-Roma indice un Presidio in piazza del Campidoglio per rompere l'omertà dei media intorno al regime repressivo e crudele dell'Arabia Saudita. L'ultimo episodio: Ali al-Nimr, ventenne, sta per essere decapitato e crocefisso per aver contestato il governo.
      9 ottobre 2015 - Stefania Russo
    • L'Italia si dissoci dalle guerre in Siria e nello Yemen!
      Due giorni a piazza Montecitorio per il Medio Oriente

      L'Italia si dissoci dalle guerre in Siria e nello Yemen!

      .
      Presidio davanti al Parlamento, il 15 e 16 settembre (ore 15-21) per dire stop alle sanzioni UE contro la Siria (decise senza l'avallo dell'ONU) e alle vendite di armi all’Arabia Saudita. Basta provocare nuovi morti e nuove migrazioni forzate!
      14 settembre 2015 - Redazione di PeaceLink
    • Il “corridoio umanitario” per Kobane, le aspirazioni dei curdi e la doppiezza della Turchia
      La Rete Kurdistan Italia organizza una Carovana per i curdi della Siria

      Il “corridoio umanitario” per Kobane, le aspirazioni dei curdi e la doppiezza della Turchia

      .
      L’iniziativa lanciata da varie organizzazioni democratiche curde per aprire un “corridoio” tra la Turchia e la Siria settentrionale, dove possa passare una Carovana con aiuti umanitari per la città-martire di Kobane, va senz’altro sostenuta politicamente e anche con raccolte di fondi e materiali.
      .
      8 agosto 2015 - Vincenzo Brandi
    • "Contro i bombardamenti sauditi in Yemen", sit-in e digiuni NoWar davanti all'ambasciata saudita

      "Contro i bombardamenti sauditi in Yemen", sit-in e digiuni NoWar davanti all'ambasciata saudita

      Anche l'Italia è implicata in questa ennesima guerra nel Medioriente.
      9 aprile 2015 - Patrick Boylan
    pagina 1 di 11 | precedente - successiva
    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)