rappresentazione teatrale

La Tana della Iena

7 aprile 2005
ore 21:00

Tratto dall'omonimo di Hassan Itab, nato nel campo profughi di Chatila, nella strage del 1982 perde la famiglia. Così, a nove anni è pronto entrare nella scuola militare e diventare Figlio del Leone ed a quindici è pronto a compiere un attentato ad un ufficio delle linee aeree britanniche a Roma, in via Bissolati. Subito dopo viene arrestato e detenuto prima a Casal di Marmo, poi nel carcere minorile a Rebibbia. In carcere impara e leggere e a comincia a scrivere, per raccontare la sua storia.
Raccontare “La tana della iena” rappresenta una doppia sfida. Una sfida per il narratore, che deve vincere il disagio di raccontare una storia scomoda, la storia di un terrorista. Una sfida per l’ascoltatore-spettatore, che viene messo, grazie alla narrazione secca e mai compiaciuta, davanti ad una storia che lo porta a mettere da parte i suoi pregiudizi.

Per maggiori informazioni:
Centro per la Pace e la Nonviolenza
0143 835206
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)