campo

Le vacanze le facciamo in compagnia

30 giugno 2005
ore 09:08

La Cooperativa Fontenuova ha la disponibilità, di un complesso sito a
San Michele di Pagana, fra Rapallo e Santa Margherita. Il complesso è
composto da un'abitazione a due piani con due/tre quartieri e tre casette
per un totale di circa venti posti letto. Gli edifici sono immersi in un
parco/ orto/giardino/ di circa 700 metri quadri, di pertinenza del complesso,
da cui si accede direttamente al mare.

Si è ritenuto opportuno quindi ampliare le esperienze già fatte negli anni
trascorsi e attrezzarsi per:
Offrire una vacanza in ambiente comunitario a persone con handicap;
Introdurre alla vita comunitaria famiglie di diverse estrazioni e bisogni;
Sviluppare il mutuo aiuto fra famiglie.

Partecipano al progetto altre associazioni fra cui: "Bilanci di Giustizia":
un insieme di famiglie che cerca di avere stili di vita familiari etici e
sostenibili da un punto di vista ambientale; "Vivere insieme": associazione
di famiglie di portatori di handicap attenti alla solidarietà reciproca e che
si danno mutuo aiuto; Gruppo Elba: volontari che si occupano di vacanze e di
tempo libero di persone con handicap

La struttura è ben usufruibile anche in periodo invernale perché fornita di
riscaldamento.

Per il periodo giugno settembre si offre :
Le normali attività di un soggiorno vacanza in località marittima in cui ogni
famiglia possa svolgere una vita autonoma, ma con momenti di vita comunitaria
sia organizzata (es. colazione mattutina consumata insieme, passeggiata) sia
spontanea (corsi di nuoto, lettura in comune ecc.).
Un'attività di animazione professionale, di circa quattro ore giornaliere, per
persone con handicap che permetta ai familiari di avere tempo a propria disposizUn'attività di promozione alla formazione di rapporti fra famiglie svolta dalle
famiglie "volontarie".

Per quanto riguarda le persone con handicap l'attività educativa sarà rivolta
soprattutto ia sviluppare la loro autonomia servendosi volta per volta delle occdella normale vita di vacanza: nuotare, passeggiare.

L'offerta è rivolta a famiglie di persone con handicap che abbiano difficoltà adessere accettate nelle normali strutture ricettive alberghiere per offrire loro
di riposo e di accoglienza.

Si ritiene più produttivo che il servizio sia rivolto di norma verso le famigliefigli di età non superiore ai 20/25 anni.

Si prevede che il soggiorno costi venti euro a giorno a persona
per gli adulti (e 10 euro per i bambini sino a
6 anni di eta') escluso il vitto che ciascuno famiglia predisporrà
in maniera autonoma.

Per informazioni e contatti/prenotazioni:

Comunita' Fontenuova -- via B Fortini 143 -- Firenze
telefono e fax: 055-6811215 (ore 9:30-18:00)

Per maggiori informazioni:
Rita Camurri
055-6811215
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1998: A Viareggio muore don Beppe Socci, dopo aver speso una vita accanto agli ultimi e aver lottato, senza clamori, per una umanità semplice e nonviolenta

Dal sito

  • Storia della Pace
    Installati nel 1960, furono smantellati dopo la Crisi di Cuba

    Le basi dei missili nucleari Jupiter in Puglia e Basilicata

    Le basi erano 10, di forma triangolare, con tre missili ognuna. Nell'ottobre del 1961 furono colpite quattro testate nucleari da fulmini, e in due casi venne attivato il processo fisico-chimico preliminare all'esplosione (che non avvenne). Un museo della pace e della memoria è oggi possibile
    Alessandro Marescotti
  • Disarmo
    Dal territorio del nostro Paese siano eliminate tutte le armi nucleari

    L’Italia ratifichi il Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari

    La presenza di tali ordigni sul territorio italiano è in contrasto anche con il Trattato di non proliferazione delle armi nucleari, al quale l’Italia ha aderito nel 1975 impegnandosi a «non ricevere da chicchessia armi nucleari né il controllo su taliarmi, direttamente o indirettamente».
    16 gennaio 2021
  • Storia della Pace
    La storia della pace, dalla secolare opposizione alla guerra al recente pacifismo

    Che cosa è la Peace History

    Per Peace History si intende lo studio delle cause più profonde della guerra nonché dei mezzi per contrastarla e per gestire risoluzioni non violente dei conflitti. In questa pagina web vi sono alcuni riferimenti per la Peace History e link utili per tracciare una storia della pace
    16 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Pace
    Entrambe includono tematiche comuni nella propria area di competenza e hanno punto di contatto

    Educazione civica ed educazione alla pace: un confronto

    L'evoluzione dell’educazione civica ha portato a un sempre maggiore avvicinamento della stessa all’educazione alla pace, fino ad una sovrapposizione di competenze, che oggi può in certi contesti rendere difficile distinguere le due discipline.
    10 gennaio 2021 - Manuela Fabbro
  • Storia della Pace
    L'opposizione alla guerra è nata con la guerra stessa

    Le radici storiche del pacifismo

    Il movimento pacifista può diventare un soggetto storico consapevole dei propri compiti solo se ha la consapevolezza della sua storia. La storia della pace studia l'impegno positivo di chi si è opposto alla guerra. Ma è anche analisi strutturale delle cause dei conflitti armati.
    15 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti, Daniele Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)