convegno

Etica dell'informazione nelle relazioni internazionali

5 maggio 2006
ore 09:00

venerdi 5 e sabato 6 maggio 2006
Convegno su " Etica dell'informazione nelle relazioni intemazionali"

PROGRAMMA PROVVISORIO

venerdi 5 maggio, ore 9.00-12.30
presiede: P. Gianfranco Ghirlanda, Rettore Magnifico
indirizzi di saluto: Prof. Giuseppe Vedovato
introduzione generale: Sua Em.za Rev.ma Card. Renato R. Martino
I Sessione: L 'informazione internazionale: aspetti antropologici e politici
Relatori:
Prof. Johannes Ehrat (aspetti antropologici) - Pontificia Universita Gregoriana
Prof. Vittorio Emanuele Parsi (aspetti politici) - Universita Cattolica di Milano
venerdi 5 maggio, ore 16.00-19.00
II Sessione: L 'informazione internazionale: aspetti giuridici e socio-economici
Relatori:
Prof. Giovanni Maria Flick (aspetti giuridici) - Giudice della Corte Costituzionale
Prof. Robert Araujo, s.j. (aspetti sociologici) -P ontificia Universita Gregoriana
Prof. Paolo Savona ( aspetti economici) -Sottosegretario alle Politiche Comunitarie

sabato 6 maggio, ore 9.00-12.30
III Sessione: Quale informazione oggi?
Dr. Ferruccio De Bortoli (Quale inforrnazione oggi?) - Direttore del Sole 24 ore
Tavola Rotonda: Giornali e periodici, libri, media, internet
Dr. Igor Man - Redazione Romana de La Stampa
Dr. Paolo Beccegato - Caritas Italiana, Area Intemazionale
Giornalisti per la stampa estera:
Dott. Franco Venturini - Redazione Romana del Corriere della Sera
P.Federico Lombardi, s.j. - Direttore dei Programmi di Radio Vaticana
Intervento conclusivo
P.Pasquale Borgomeo, s.j. - Direttore Generale di Radio Vaticana

Per maggiori informazioni:
Pontificia Università Gregoriana
06-67011
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    A Roma a San Lorenzo il Primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza

    Quattro giorni di presentazioni di libri, incontri, film, workshops, stands a cura di numerose realtà italiane e non solo per aprire dialoghi e confronti su diritti, Mediterraneo e migranti, Obiezione di Coscienza, disarmo nucleare, educazione alla nonviolenza, cultura di pace
    17 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Cultura
    Nessun potere è stato in grado di mettere a tacere la sua disperata vitalità

    A cento anni dalla nascita di Pier Paolo Pasolini

    Scrive Enzo Golino: “Sul vuoto che Pasolini ha lasciato permane la difficoltà di cancellarne l’ombra, e più si tenta di cancellarla e più si proietta nella realtà che stiamo vivendo”. Rimane più che mai attuale la sia critica del potere e dell'omologazione della nuova società neocapitalistica.
    14 gennaio 2022 - Dale Zaccaria
  • Pace
    La prima cosa da chiedere è di non vendere armi all'Ucraina e di non farla entrare nella Nato

    Crisi Ucraina: il ruolo proattivo dei pacifisti

    I pacifisti dovrebbero dire no a un coinvolgimento militare della Nato. La crisi in Ucraina oggi è molto simile alla crisi di Cuba del 1962. Se ne può uscire con un atto di fiducia reciproca, smantellando le armi nucleari Usa in Europa in cambio di un impegno a garantire la sicurezza dell'Ucraina.
    11 gennaio 2022 - Alessandro Marescotti
  • Conflitti

    Scongiurare il conflitto in Ucraina

    Dal Comitato Esecutivo di IPPNW un documento che invita alla moderazione e al dialogo, nello sforzo di scongiurare il grave pericolo di una guerra che potrebbe facilmente degenerare in un conflitto nucleare.
    13 gennaio 2022 - Roberto Del Bianco
  • Latina
    Due anni fa i lavoratori avevano dato vita ad una cooperativa

    Argentina: a rischio sgombero la fabbrica recuperata de La Nirva

    Sono complici il giudice che ha notificato lo sgombero e l’ex padrone che adesso vuole riprendersi edifici e macchinari
    12 gennaio 2022 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)