evento

ANCHE A PORDENONE.............I CLOWN DOTTORI DELLA COMPAGNIA DELL’ARPA A DIECI CORDE !!!

9 settembre 2006

Il 9 e 10 settembre, in Piazza Liberta’, ad Azzano Decimo (PN), nell’ambito della seconda edizione di “ASSOCIAZZANO”, il gruppo dei clown-dottori di Pordenone, della “Compagnia dell’arpa a dieci corde”, dell’associazione GAU – Gruppo di Azione Umanitaria onlus, sarà lieto di presentare le proprie attività.

I clown dottori del GAU sono persone che, debitamente formate, volontariamente mettono a disposizione un po’ del loro tempo libero per portare il sorriso a bambini ed anziani accolti in strutture sanitarie e protette.

PERCHE’ clown dottori….

…perché promuovono la terapia del sorriso, nella convinzione che il riso abbia effetti estremamente positivi sia a livello psicologico che terapeutico:”Essere clown, infatti, è la capacità di ridere di se stessi, di non lasciarsi sopraffare troppo seriamente dagli eventi della vita, provando a vedere la realtà da un altro punto di vista”.

COME SI DIVENTA clown dottori …

La “Compagnia dell’arpa a dieci corde” (il gruppo clown del GAU) propone ogni anno, corsi per nuovi aspiranti-volontari clown da inserire nelle fila dell’associazione (durata totale dalle 80 alle 120 ore). Utilizza l’esperienza dei volontari, già clown dottori, nonché di docenti esterni con esperienza nell’area della clownerie, dell’espressività creativa, dell’ascolto e della relazione, della comunità ospedaliera.
Il gruppo storico dei clown-dottori nasce a Trieste, ma l’associazione, considerata la crescita esponenziale delle richieste di intervento, ha deciso di investire “nella formazione” in tutto il territorio regionale con l’obiettivo di formare, in ogni realtà provinciale, dei gruppi di clown dottori:
- “motivati”, che conoscano “molto bene” la realtà del territorio provinciale;
- “volontari” che possano operare negli ospedali o in altre situazioni di disagio dove non si può improvvisare solo indossando un naso rosso, perché ogni intervento deve essere frutto di preparazione e necessita di continua formazione, nell’ottica di un discorso globale di tutela della salute come bene sociale.

SONO QUESTE LE MOTIVAZIONI CHE HANNO PORTATO ALLA NASCITA…….DEL GRUPPO DI PORDENONE

Nello stand messo a disposizione i volontari dell’associazione presenteranno le proprie attività, con materiale divulgativo, e i prossimi corsi di formazione che si terranno nelle varie province della regione.

Il G.A.U. – Gruppo di Azione Umanitaria onlus, con il suo gruppo di clown dottori (la Compagnia dell’arpa a dieci corde), assieme a molte delle più grandi Associazioni e Federazioni che a livello nazionale si occupano di clownterapia, è uno dei SOCI FONDATORI della prima FEDERAZIONE NAZIONALE DI CLOWN DOTTORI, nata a ROMA il 12 dicembre 2005, per assicurare standard operativi di qualità ed un codice deontologico comune a tutte le diverse realtà aderenti alla Federazione.

Per informazioni:
www.gautrieste.it
www.clown-arpa.it
clownzero_@libero.it
clown-dottore Zerò cell.3498858463

Per maggiori informazioni:
ZefferinO
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Dal sito

  • Cultura
    Giorno della Memoria

    Fare poesia dopo Auschwitz

    Primo Levi disse: “Io credo che si possa fare poesia dopo Auschwitz, ma non si possa fare poesia dimenticando Auschwitz. Una poesia oggi di tipo decadente, di tipo intimistico, di tipo sentimentale, non è che sia proibita, però suona stonata".
    27 gennaio 2022 - Franca Sartoni
  • Latina
    Honduras

    Bertha Zúniga “Le trasformazioni devono venire dai popoli”

    Copinh chiede al nuovo governo di creare le basi per il cambiamento
    e si manterrà vigile
    27 gennaio 2022 - Giorgio Trucchi
  • Cultura
    Da "L’anima e la notte, della poesia ed altri versi"

    Canzone per un bambino zingaro

    Dale Zaccaria continua la sua ricerca letteraria con la poesia e la prosa, scrivendo racconti e fiabe, in sinergia con altri artisti e generi come la pittura, la danza, la musica, il teatro e il video.
    25 gennaio 2022 - Redazione PeaceLink
  • Cultura
    Recensione

    Il miracolo della corda

    Una storia che non si può narrare tanto facilmente. Ma Monica, la figlia di Elvio Alessandri, riesce nel suo intento fino ad arrivare a scrivere un libello narrativo e riflessivo sulla Resistenza partigiana dei suoi cari.
    21 gennaio 2022 - Laura Tussi
  • Latina
    Honduras

    “Nessuno che abbia provato il dolore del popolo può unirsi a dei dittatori”

    Xiomara Castro invoca la difesa del risultato espresso dai cittadini nelle urne
    25 gennaio 2022 - Giorgio Trucchi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)