corso

Cultura di pace. Per una dimensione nonviolenta del vivere

27 ottobre 2006
ore 19:00

L’Arci di Siena (Agenzia formativa Accreditata dalla Regione Toscana) organizza il corso di formazione gratuito dal titolo Cultura di Pace. Per una dimensione nonviolenta del vivere; un progetto realizzato con il concorso finanziario dell’Unione Europea, del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali, della Regione Toscana e della Provincia di Siena, che avrà una durata di 90 ore ed è rivolto a 15 adulti interessati ad acquisire competenze fondate sui valori della pace e della solidarietà, cioè si rivolge a tutti i cittadini che vogliono accrescere la loro sensibilità e cultura nonviolenta con conoscenze appropriate per abitare il territorio in modo solidale.
Il percorso formativo è composto da 3 moduli: 1. “La cultura di pace: idee, attori e movimento nonviolento” (30 ore), 2. “Il processo interculturale tra locale e globale” (30 ore), 3. “La gestione nonviolenta del conflitto e la cooperazione per la promozione della pace” (30 ore); cioè, la sinergia educativa dei 3 moduli ha l’obiettivo di contribuire allo sviluppo della cultura di pace per la creazione di società improntata a modelli di vita nonviolenti, alla costruzione della convivenza solidale ed allo sviluppo della coesione sociale nella comunità locale.
Il progetto, in particolare, promuove un percorso di crescita civile e culturale per la diffusione della cultura di pace, dell’interculturalità, della coscienza nonviolenta, della cittadinanza attiva; cioè, propone di guidare gli allievi alla conoscenza degli elementi essenziali necessari per fare scelte e tenere comportamenti nonviolenti, quali fattori significativi per la promozione del processo di promozione della civiltà di pace; dunque, l’attività formativa fornirà le competenze necessarie allo sviluppo della cultura di convivenza fondata sul valore della nonviolenza.
I requisiti richiesti per la partecipazione al corso sono: 18 anni di età e Scuola dell’obbligo. Gli allievi che avranno frequentato almeno 80% del monte orario del corso riceveranno l'Attestato di frequenza. La frequenza del corso è obbligatoria.
I documenti richiesti per l’iscrizione al corso sono: la Domanda di ammissione da compilarsi sul modello della Regione Toscana ed il Curriculum vitae del candidato. Il termine per la presentazione delle domande scade venerdì 27 ottobre 2006 – ore 19. Il modulo per la domanda può essere ritirato a mano presso gli uffici del servizio formazione della Provincia di Siena e l’Arci di Siena, o scaricato, insieme al Bando, dal sito web: www.arci.it/siena. Le domande devono essere consegnate presso l'Arci in Strada Massetana Romana 18, Siena.
Il corso inizierà martedì 7 novembre 2006 – ore 20.30 presso la sede dell’Arci di Siena.

Per maggiori informazioni:
Domenico Muscò
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1948: A Nuova Dehli muore M.K. Gandhi, assassinato da un oppositore al suo annuncio di Pace.
  • Giornata internazionale scolastica per la nonviolenza

Dal sito

  • Latina
    Honduras

    Bajo Aguán, una tragedia infinita

    Nuova ondata di attacchi e di omicidi contro contadini e difensori dell'ambiente
    26 gennaio 2023 - Giorgio Trucchi
  • Disarmo
    Armi atomiche, un momento di pericolo senza precedenti

    A soli 90 secondi dall’ora fatale

    E' stato presentato l’aggiornamento annuale del doomsdyclock del Comitato per la Scienza e la Sicurezza del Bulletin of the Atomic Scientists. Il peggioramento della situazione mondiale a seguito soprattutto della guerra in Ucraina ha portato l’orologio a soli 90 secondi dall’ora fatale.
    25 gennaio 2023 - Alessandro Pascolini (Università di Padova)
  • PeaceLink
    Intervista ad Alessandro Marescotti

    «Nel 1980 avevo capito che l’informatica avrebbe cambiato completamente la società»

    Gli anni dell’università, poi la laurea in filosofia, la prima calcolatrice programmabile Texas TI58. Poi l'esperienza da programmatore, prima di diventare insegnante di Lettere. Un racconto che arriva infine alla nascita di PeaceLink, la telematica per la pace
    24 gennaio 2023 - Italia che cambia
  • Ecologia
    Video con l'intervento di Alessandro Marescotti, presidente di PeaceLink

    Audizione di PeaceLink sul decreto che istituisce lo scudo penale per l'ILVA

    "Il decreto non è emendabile e se viene convertito in legge equivale a riportare in Italia la pena di morte, per di più verso persone innocenti di cui non conosciamo nome, sesso, età e volto".
    24 gennaio 2023 - Redazione PeaceLink
  • Latina
    Dina Boluarte continua ad utilizzare la mano dura

    Perù: prosegue il conflitto sociale

    Gran parte delle morti dei manifestanti sono state provocate da proiettili sparati da armi da fuoco in dotazione alla polizia e all’esercito
    23 gennaio 2023 - David Lifodi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)