mostra fotografica

"Senza dolore, senza piacere – I bambini dagli occhi di sole" - Piemonte chiama Mondo

6 maggio 2008

L’ong MAÌS - Movimento per l’Autosviluppo, l’Interscambio e la Solidarietà in collaborazione con la cooperativa Biloba propone la mostra fotografica "Senza dolore, senza piacere – I bambini dagli occhi di sole" sullo sfruttamento minorile nel mondo del lavoro: un’iniziativa di educazione allo sviluppo per la promozione dei diritti dei bambini.

La mostra illustra la situazione in cui versano alcuni tra le migliaia di bambini costretti a vivere in condizioni di sfruttamento nei paesi in via di sviluppo. Le immagini scattate dal fotografo torinese Gabor Palotas testimoniano la realtà dello sfruttamento minorile in Nepal.

La mostra, ad ingresso gratuito, sarà inaugurata presso la Casa della tigre (Parco Michelotti - corso Casale 5 - Torino) martedì 6 maggio alle ore 17.30. Resterà aperta sino al 16 maggio, dal martedì alla domenica dalle ore 10 alle ore 18.

Milioni di bambini in tutto il mondo sono costretti a lavorare in schiavitù, privati di ogni diritto all'infanzia, al gioco, allo studio e soprattutto alla salute. I paesi più colpiti sono quelli più poveri. Il 61% dei bambini in tutto il mondo costretti a lavorare si trova in Asia, il 32% in Africa , il 7% in America Latina. Le aziende preferiscono far lavorare i figli al posto dei padri, perché non protestano, anche quando le condizioni di lavoro possono danneggiare gravemente la loro salute, e soprattutto perché è possibile pagarli poco, quattro o cinque volte in meno di un adulto. Oltre a questo, i minori sono costretti a lavorare soprattutto per due fattori fondamentali: la povertà e la mancanza di istruzione, che impedisce ai minori la possibilità di riscattarsi.

Lo scopo della mostra è volto a sensibilizzare i visitatori sulla situazione di sfruttamento vissuta da milioni di bambini e su quanto risulti importante effettuare scelte maggiormente consapevoli anche in gesti quotidiani, come l’acquisto di prodotti che non derivino da situazioni di sfruttamento e schiavitù dei minori.
La mostra fa parte del Progetto di Educazione allo Sviluppo contro le peggiori forme di sfruttamento minorile nel Sud e nel Nord del mondo promosso da ong MAÌS con il contributo del Ministero degli Affari Esteri.

In allegato troverete anche un approfondimento sulla mostra e sullo sfruttamento minorile nel mondo del lavoro.

La mostra "Senza dolore, senza piacere – I bambini dagli occhi di sole" si inserisce nell'iniziativa "PIEMONTE chiama MONDO, il mese dedicato alla cooperazione internazionale e all'educazione allo sviluppo" patrocinato dalla Regione Piemonte e organizzato per il secondo anno consecutivo dalle Ong che aderiscono al Consorzio Ong piemontesi. Visitate il sito www.ongpiemonte.it per conoscere in dettaglio i 41 eventi nelle diverse località piemontesi.

Per maggiori informazioni:
Consorzio Ong Piemontesi
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Legami di ferro
    Lo riferisce il sito di siderurgia Siderweb

    "La nuova acciaieria a Odisha rischia di provocare un'autentica sollevazione popolare"

    In India i cittadini della regione sono contrari al progetto di Jindal e difendono l'ambiente dal rischio di deforestazione. E' previsto un taglio di un'area forestale per far posto a un maxi-stabilimento della JSW Steel da 12 milioni di tonnellate annue di acciaio
    25 maggio 2020 - Redazione PeaceLink
  • Pace
    L'Italia cessi di rifornire di armi chi ogni giorno in Africa commette stragi

    Giornata internazionale dell'Africa

    L'Africa ci parla, ci interroga, ci indica i nostri comuni doveri, e primo fra tutti il dovere di condividere il bene ed i beni fra tutti gli esseri umani, tutti ugualmente appartenenti all'unica umana famiglia, tutti ugualmente abitanti di quest'unico mondo vivente.
    24 maggio 2020 - Peppe Sini (Centro di ricerca per la pace, i diritti umani e la difesa della biosfera)
  • Ecologia
    Fuga da Taranto

    "ILVA è la peggiore operazione mai fatta da ArcelorMittal"

    "Un Vietnam", così Il Sole 24 Ore definisce Taranto. "Una bomba a orologeria piazzata nei conti del gruppo ArcelorMittal"
    24 maggio 2020 - Redazione PeaceLink
  • Pace
    La terrestrità unisce donne e uomini e ogni essere vivente in spazi e tempi di fraternità e sororità

    Agenda Onu 2030: pensare la pace

    In questi giorni, è stato l’anniversario della morte del colonnello sovietico Petrov che è riuscito a salvare l’umanità dalla terza guerra mondiale e nucleare, il giorno 26 settembre del 1983, in piena guerra fredda
    24 maggio 2020 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Il TPNW quasi in dirittura d'arrivo. Ma i trattati sul disarmo che si sciolgono...

    Da festeggiare. Forse sì ma forse no

    Il TPNW, il Trattato per la proibizione delle armi nucleari, ha trovato adesso un altro impegnativo firmatario. Il Belize, piccolo Stato nei Caraibi che va ad aggiungersi alla schiera delle ratifiche già avvenute da parte delle altre nazioni dell’arcipelago. Però...
    24 maggio 2020 - Roberto Del Bianco
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)