happening

FLASH MOB - S.O.S. Europa in memoria degli 800 che hanno perso la vita il 19 aprile 2015 nel Mediterraneo

20 giugno 2015
ore 16:30

FLASH MOB - S.O.S. Europa

Il 19 Aprile 2015 piu' di 800 persone hanno perso la vita al largo delle coste libiche, e tante altre ancora da quel giorno ad oggi, nel tentativo di fuggire a guerra, fame, violenza e disperazione, una tragedia figlia della decisone di sospendere l'operazione "Mare Nostrum" in favore della molto meno efficace "Triton".
Ogni anno migliaia di migranti e rifugiati cercano di raggiungere l'Europa. Alcuni sono spinti dalla necessità di fuggire dalla povertà cronica, altri cercano una via di uscita da violenze, persecuzioni e conflitti.

La risposta dell'Europa si è concretizzata in politiche e prassi di controllo dell'immigrazione che mettono a rischio la vita di migliaia di migranti, rifugiati e richiedenti asilo e li costringono a intraprendere percorsi pericolosi per arrivare in Europa; quando giungono sul territorio europeo, spesso subiscono violazioni dei diritti umani, trattamenti disumani e degradanti e sfruttamento lavorativo.

Nonostante il 13 Maggio la Commissione Europea ha reso nota l'Agenda Europea in Materia di Immigrazione e Asilo nella quale sembra sia previsto un ampliamento del raggio d'azione della missione Triton, i fatti di cronaca che giungono da Ventimiglia destano preoccupazione perche' dimostrano che tanto ancora c'e' da fare riguardo le politiche di accoglienza nel pieno rispetto dei Diritti Umani.

Vogliamo chiedere all'Unione Europea maggior impegno nella ricerca ed il soccorso in mare affinche' tragedie come quelle del 19 Aprile non si ripetino mai piu' e dire che l'unico obbiettivo da perseguire e' quello di salvare quante piu' vite umane possibili e che vengano garantiti loro tutti i Diritti garantiti dalla legge.

PRIMA LE PERSONE!!! POI LE FRONTIERE...

http://www.amnesty.it/sos-europa

Aiutaci a realizzare con noi questo momento di preghiera, ricordo e riflessione...

Amnesty International Gruppo 214 Taranto
Abfo Associazione benefica fulvio occhinegro
Ass. Salam - Centro Interculturale Nelson Mandela - Taranto
EMERGENCY Martina Franca
Peacelink
SPRAR di Martina Franca

Per maggiori informazioni:
Fulvia Gravame
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Ecologia
    ILVA, parole di rabbia e di dolore

    "Quest’ammasso di rottame venga chiuso"

    La sorella di Cosimo Massaro, il gruista siderurgico morto un anno fa, nella commemorazione ha avuto parole dure verso la fabbrica e ha detto ai lavoratori: "Il posto dove lavorate è la morte".
    AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Ecologia
    Oggi la commemoriazione

    Per ricordate il gruista ILVA Cosimo Massaro

    Il 10 luglio 2019 una tromba d'aria a 110 chilometri orari si abbatteva a Taranto sulle grandi gru del quarto sporgente dell’Ilva. Rimase intrappolato Cosimo Massaro
    10 luglio 2020 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Ecologia
    Il 9 luglio 1960 veniva posta la prima pietra

    Sessanta anni fa nasceva lo stabilimento siderurgico di Taranto

    Pubblichiamo qui un'interessante ricerca del prof. Enzo Alliegro che ricostruisce la nascita della fabbrica, andando a focalizzare aspetti inediti della sua storia, con particolare riguardo alle problematiche ambientali e sanitarie
    9 luglio 2020 - Alessandro Marescotti
  • Taranto Sociale
    Comunicato stampa

    Un anno fa nell'ILVA la tragica morte del gruista Cosimo Massaro

    La tragedia di questa famiglia si accomuna alla tragedia delle tante famiglie vittime dell'ILVA. Ora più che mai sentiamo urgente l'impegno di porre termine all'inutile strage.
    9 luglio 2020 - Comitato Cittadino per la Salute e l'Ambiente a Taranto
  • Disarmo
    ... Forse è ancora possibile sperare...

    Dal Costa Rica un commento alla nuova ratifica al TPAN

    L'ultima firma, dal governo delle Isole Fiji, ha fatto calare a 11 il numero di Stati ancora necessari per l'entrata in vigore del Trattato. Il Ministro degli Esteri costaricano approva e ne sottolinea la necessità
    9 luglio 2020 - Roberto Del Bianco
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)