evento

Conferenza per il 70esimo Anniversario della NATO - Unict

12 aprile 2019
ore 16:30 (Durata: 2 ore)

70 ANNI DELLA NATO: UNA MINACCIA PERMANENTE PER I POPOLI.

Il 4 aprile 1949 veniva firmato a Washington il Trattato di fondazione della NATO, dando vita ad un'aggressiva alleanza politica-militare a guida USA e degli stati capitalistici europei. Essa, rivolta inizialmente contro l’Unione Sovietica, ha agito come gendarme del capitalismo contro i popoli e le lotte operaie, veicolando guerre, interventi, ingerenze e colpi di stato in molte regioni del mondo.
Dopo la scomparsa dell’Unione Sovietica, la NATO ha continuato a seguire – adattandosi ai nuovi scenari – la sua linea strategica per spianare la strada ai monopoli statunitensi ed europei per il controllo dei mercati e delle risorse naturali, in competizione con altre potenze. Dall’aggressione alla Jugoslavia di venti anni fa, la NATO ha adempiuto al proprio micidiale ruolo nelle guerre in Afghanistan, Iraq, Siria e Libia; espandendo le sue basi militari nei Balcani, in Europa centrale e orientale, stabilendo nuovi centri di comando, creando pericolose infrastrutture in Europa, comprese quelle relative alle armi nucleari, conducendo pericolose esercitazioni di guerra ed espandendo i suoi tentacoli in ogni parte del mondo.
L'adesione e la partecipazione attiva dell'Italia nella costituzione del Patto Atlantico fu una delle principali mosse strategiche della borghesia italiana nel secondo dopoguerra, nonostante la forte opposizione del movimento operaio-popolare e della gioventù democratica. Da allora, nel nostro paese sono state installate 120 basi militari USA/NATO nelle quali vengono custodite decine di bombe nucleari; l’Italia ha attivamente partecipato, e continua a farlo, a molteplici interventi e guerre, effettuando un costante incremento delle spese militari e arrivando addirittura a legare anche l’istruzione pubblica agli interessi di guerra.
In particolare, la Sicilia assume un ruolo sempre più strategico per la NATO, dalla base di Sigonella (CT) al Muos di Niscemi (CL), nello sviluppo del cosiddetto Fianco Sud, essendo naturalmente proiettata nell’ampia regione del Mediterraneo: dall’Africa al Medio Oriente il nostro territorio viene sempre più coinvolto in pericolosi piani, attacchi e missioni di vario tipo.
Nelle settimane in cui ricorre il suo anniversario di fondazione svolgiamo una riflessione sulle ragioni dell’opposizione alla NATO, della lotta per la pace e contro la militarizzazione e lo sfruttamento del nostro territorio per fini bellici. Verso un 25 aprile che riaffermi i valori della Resistenza per una società più giusta, senza sfruttamento dell’uomo e dell’ambiente, e senza guerra.

Introduce e modera:
▪️Ruggero Caruso, studente universitario – FGC Catania

Relatori:
▪️Gianni Piazza, prof. di Sociologia dei Fenomeni Politici, Università di Catania: "Da Comiso a Niscemi (passando per Sigonella): i movimenti pacifisti e le mobilitazioni contro le guerre"
▪️Alberto Lombardo, prof. di Statistica, Università di Palermo: "Dalla fondazione ad oggi: quali interessi serve la NATO?"

Per maggiori informazioni: evento su Facebook
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • apr
    23
    mar
    evento

    Popoli in fuga - Una questione di umanità

    Suore Francescane Missionarie di Maria, Via dell'Olimpiade 29 - Siracusa - Siracusa (SR)
    Popoli in fuga - Una questione di umanità
    Convegno/dibattito con Alessandra Morelli, Delegata dell'UNHCR in Niger, su quali risposte dare agli esodi forzati per tracciare un percorso verso ...
  • apr
    24
    mer
    evento

    La prima cosa bella - Sguardi diversi sull'Italia di oggi

    Sant'Anna di Stazzema - Parco Nazionale della Pace, Via Coletti 22, 55041 Stazzema - Stazzema (LU)
    La prima cosa bella - Sguardi diversi sull'Italia di oggi
    24 e 25 aprile 2019 Piazza della Chiesa di Sant'Anna di Stazzema. Modera Francesca Baraghini, giornalista Sky Tg24. Ingresso libero e gratuito.
  • apr
    24
    mer
    evento

    25 Aprile - Nessuno Escluso

    Circolo della Stampa - Avellino, Corso Vittorio Emanuele, 83100 Avellino - Avellino (AV)
    25 Aprile - Nessuno Escluso
    25 Aprile 2019 NESSUNO ESCLUSO Resistenza, Antifascismo, Costituzione ANPI, CGIL, LIBERA, UDS, SOMA, ARCI 24 Aprile Circolo della Stampa - h. ...
  • apr
    24
    mer
    evento

    L'italia liberata a Bologna Pratello

    Bologna via del Pratello - Bologna (BO)
    L'italia liberata a Bologna Pratello
    24/04/19 . Bologna, via del Pratello, ore 18. Daniele Biacchessi presenta L'Italia liberata Storie partigiane in Reading. Organizzazione: Centro ...
  • apr
    24
    mer
    evento

    La sera prima della Liberazione

    via campitelli 36, Grottaglie - Grottaglie (TA)
    La sera prima della Liberazione
    Da qualche anno il 24 aprile è diventato per noi una sorta di ricorrenza. Negli anni precedenti, infatti, questa era la data in cui il nostro ...
  • apr
    25
    gio
    evento

    Festa della Liberazione 2019 al Castello Ursino

    Gammazita, Piazza Federico di Svevia, 92, 95121 Catania - Catania (CT)
    Festa della Liberazione 2019 al Castello Ursino
    Quest'anno, più che mai, l'associazione culturale Gammazita sceglie di onorare la ricorrenza del 25 Aprile promuovendo una grande FESTA DI ...
  • apr
    25
    gio
    evento

    25 Aprile 2019 - Percorsi Antifascisti a Monte Sole

    Parco Storico Montesole, 40043 Marzabotto - Marzabotto (BO)
    25 Aprile 2019 - Percorsi Antifascisti a Monte Sole
    Programma Ufficiale --------------San Martino------------- - ore 10.30: Orazioni Ufficiali Intervento a cura dell'ANPI Jovan Divjak - ...
  • apr
    25
    gio
    evento

    Pratello R'Esiste 2019

    Via del Pratello, 40122 Bologna BO, Italia - Bologna (BO)
    Pratello R'Esiste 2019
    Martedì 23 aprile GRANATA via San Rocco 16 DONNE PARTIGIANE di ieri e di oggi A cura di: Dthè e Made in Woman ore 20:00 - Stuzzicheria ...
  • apr
    25
    gio
    evento

    25 aprile. Liberazione e Resistenza: Scioperi!

    Bread&Roses spazio di mutuo soccorso, via Giovanni Amendola 189/A, 70126 Bari - Bari (BA)
    25 aprile. Liberazione e Resistenza: Scioperi!
    Il 25 aprile è un giorno di Festa. Vogliamo festeggiarlo in uno spazio verde della città, liberato dall'incuria e dall'indifferenza. ...
  • apr
    25
    gio
    evento

    Pranzo Popolare 25 Aprile - La Nostra Patria É Il Mondo Intero

    La Boje, Strada Chiesanuova, Mantua - Mantova (MN)
    Pranzo Popolare 25 Aprile - La Nostra Patria É Il Mondo Intero
    Dopo la conclusione del 4° corteo antifascista cittadino, invitiamo tutte e tutti a LaBoje! per l'ormai tradizionale pranzo popolare del 25 ...
  • apr
    25
    gio
    evento

    Critical Mass della Liberazione

    Largo Madonnina, 65121 Pescara PE, Italia - Pescara (PE)
    Critical Mass della Liberazione
    CRITICAL MASS DELLA LIBERAZIONE Il 25 aprile è giorno importante di festa e di memoria La bicicletta è ribelle lo sappiamo nel ...
  • apr
    25
    gio
    evento

    Anna Cocchi, presidente dell'Anpi Provinciale di Bologna

    palco di Piazza San Rocco - Costa di Rovigo (RO)
    Anna Cocchi, presidente dell'Anpi Provinciale di Bologna
    W la Resistenza

Ricerca eventi

Dal sito

  • Storia della Pace
    L’iniziativa a Lecco con il Liceo Bertacchi del 12 e 13 Aprile 2019 è stata molto partecipata

    Formazione Docenti e Studenti a Lecco con il Liceo Bertacchi

    L'evento è stato realizzato in collaborazione con importanti Associazioni, l'ente Provincia di Lecco, il Comune di Lecco e l'ANPI Provinciale
    22 aprile 2019 - Laura Tussi
  • Disarmo
    Le spese per la Difesa in ambito NATO

    Italia: il governo aumenta le spese militari

    Nel 2015, con il governo Renzi, ammontavano a 17.642 milioni di euro. Nel 2018 con l'esecutivo Lega-M5s sono arrivate 21.183 milioni.
    21 aprile 2019 - Redazione PeaceLink
  • Ecologia
    Una soluzione all'inquinamento

    Progetto EzMi - Elettrizza Milano!

    Il progetto trae spunto dalla constatazione che molti cittadini farebbero uso dei mezzi elettrici in sharing ma faticano a superare semplici difficoltà legate all’uso di nuove tecnologie
    21 aprile 2019 - Laura Tussi
  • Citizen science
    Cittadini e informazione scientifica, una nuova frontiera

    Cosa è la Citizen Science

    Grazie agli open data e con l'accesso online ai dati scientifici, i cittadini possono disporre di dati su cui compiere indagini ed anche elaborazioni proprie. La citizen science è una declinazione della cittadinanza attiva e si collega strettamente alla cittadinanza digitale.
    Alessandro Marescotti e Daniele Marescotti
  • Sociale
    Cittadinanza Attiva

    L'Associazione Internazionale di Amicizia e Solidarietà con i Popoli chiede aiuto

    L'AIASP ONLUS (Associazione Internazionale di Amicizia e Solidarietà con i Popoli), ha una lunga storia di iniziative sociali e culturali dalla parte dei popoli, dei più deboli, contro le ingiustizie e per i diritti, contro l'esclusione culturale
    17 aprile 2019 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.19 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)