evento

L'alimentazione al 100% vegetale per la prevenzione dei tumori

15 febbraio 2020
ore 16:30 (Durata: 2 ore)

L’alimentazione vegetale per la prevenzione e la terapia dei
tumori
Dott.ssa Michela De Petris

Le diete vegetariane e vegane correttamente bilanciate sono
salutari, adeguate dal punto di vista nutrizionale e comportano
benefici per la salute nella prevenzione e nel trattamento di
numerose patologie. Sul piano nutrizionale offrono molteplici
vantaggi come ridotti contenuti di acidi grassi saturi, colesterolo e
proteine animali acide a fronte di ben più elevati apporti di
carboidrati complessi, fibre, magnesio, potassio, acido folico,
vitamina C, vitamina E ed antiossidanti
(Position of the American Association: Vegetarians Diets. J Am Diet Assoc. 2009).

Regimi alimentari basati sui cibi vegetali (diete ovo-latto-
vegetariane, ovo o latto-vegetariane, vegane) sono auspicabili per
ridurre l’incidenza di svariate malattie cronico-degenerative e per
migliorare la prognosi nei soggetti già affetti.

Le patologie più facilmente influenzate (in bene e in male) dallo
stile alimentare sono quelle che oggi affliggono in modo sempre più preoccupante i paesi ricchi dilagando come epidemia anche in quelli in via di sviluppo, e sono:
- aterosclerosi
- ipertensione arteriosa
- eccesso di peso
- diabete mellito
- osteoporosi
- tumori

L’ aterosclerosi, rara all’inizio del secolo scorso, è diventata la
principale causa di morte nei Paesi Occidentali. I suoi principali
fattori di rischio sono gli alti livelli di colesterolo LDL e di trigliceridi
plasmatici, ma anche fumo, diabete, sedentarietà, ipertensione
arteriosa, la scarsa assunzione di fibre e l’eccesso di grassi animali nella dieta. Il consumo di carne rossa è associato ad un rischio più che raddoppiato di morte coronaria nei maschi (Fraser 1999), mentre i vegetariani/vegani hanno un rischio in media del 24% inferiore (Key 1999).

Anche nel caso dell’ipertensione arteriosa, molti dei suoi fattori di
rischio sono riconducibili alla dieta: sovrappeso/obesità, elevato
consumo di sale, eccesso di grassi e scarsità di fibre. I non-
​vegetariani hanno una prevalenza di ipertensione di 2-2.5 volte
superiore rispetto ai vegetariani/vegani (Fraser 1999, Appleby
2002);

Per quanto riguarda i tumori, le Linee Guida per la loro prevenzione raccomandano di consumare molti cibi vegetali, il più possibile allo stato integrale (Kushi 2006) e di limitare quelli di origine animale, soprattutto carni rosse e salumi (WCRF 2007). I fattori dietetici più importanti nel favorire la comparsa di neoplasie sono l’eccesso di grassi saturi, di proteine animali e la carenza di sostanze protettive come antiossidanti, e fibre.

Conclusione:

Dall’analisi della più recente letteratura mondiale,
risulta quindi evidente come le indicazioni scientifiche per la
prevenzione e la terapia di numerose malattie cronico-degenerative e dei tumori spingano verso l’adozione di diete il più possibile basate su prodotti di origine vegetale, integrali, freschi e cucinati in modo semplice (WCRF 2007).

Per maggiori informazioni: evento su Facebook
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

  • ott
    20
    mer
    conferenza

    Campagna per Assange

    Campagna per Assange
    Videoconferenza per coordinare le azioni in Italia a favore di Assange.
  • ott
    22
    ven
    convegno

    Castelli di Carta - L'Afghanistan e il fallace democracy building

    Chiesa S. Maria Amalfitana, Vico Amalfitana - Monopoli (BA)
    Castelli di Carta - L'Afghanistan e il fallace democracy building
    ll 22 ottobre 2021 il salone dell'Amalfitana ospita l'evento culturale dal titolo strtoupper("Castelli di Carta - L'Afghanistan e il fallace democracy ...
  • ott
    22
    ven
    presentazione

    Riace. Musica per l’umanità a Saronno

    Via 24 Maggio, 1 SARONNO - SARONNO (VA)
    A Saronno con Vittorio Agnoletto e noi tutti per Riace, Musica per l'Umanità strtoupper(" Riace. Musica per l'umanità a Saronno ") Nel ...

Ricerca eventi

Dal sito

  • Consumo Critico
    Per fare la rivoluzione ambientale un leader non basta

    Il Primo Follower

    Come fanno alcune persone a trascinare sempre più followers nella loro "rivoluzione"? Il libro di Sergio Fedele vuole essere un manuale per attivisti ambientali.
    6 ottobre 2021 - Linda Maggiori
  • Latina
    Per garantire alle fasce sociali più povere almeno due pasti al giorno

    Brasile: le cucine comunitarie dei Sem terra

    Insieme ai movimenti per il diritto all’abitare è stato promosso in molte città un programma per sfamare le famiglie più indigenti
    18 ottobre 2021 - David Lifodi
  • Europace
    Esito delle elezioni amministrative

    Il centrosinistra vince in Italia

    Alle elezioni amministrative italiane vince nettamente l’area di centrosinistra guidata dal Partito Democratico. La Lega (destra) e il Movimento 5 Stelle registrano grosse perdite.
    18 ottobre 2021 - Michael Braun (corrispondente dall’Italia per il quotidiano tedesco die Tageszeitung)
  • Pace
    Si avvicina il processo d’appello davanti all’Alta Corte Britannica

    Il 27 e 28 ottobre si decide l’estradizione di Assange negli Stati Uniti

    Il fondatore di Wikileaks ha rivelato i crimini di guerra americani ma rischia 175 anni di carcere per rivelazione di segreti militari. Il 26 ottobre conferenza stampa alla Camera dei Deputati.
    18 ottobre 2021 - Dale Zaccaria
  • Cultura

    Il bellissimo corto di Ettore Scola “1943-1997” tra storia e attualità

    Dal rastrellamento nel Ghetto di Roma del 16 ottobre 1943 alle nostre scelte di oggi in pochi intensi minuti di cinema, nel bellissimo cortometraggio di Ettore Scola del 1997
    17 ottobre 2021 - Lidia Giannotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)