CyberCultura

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • Conto Corrente Bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

Stallman: aprite i vostri driver

Da Taiwan il padre del progetto GNU ha invitato i produttori di hardware a rilasciare il codice dei propri driver o, quanto meno, le informazioni necessarie a supportare i loro prodotti su altre piattaforme
27 maggio 2005 - Punto Informatico

Richard Stallman mentre suona il flauto

Taipei (Taiwan) - Richard Stallman, il celebre guru e ideologo del movimento Free Software, sta calcando in questi giorni il suolo taiwanese per rilanciare uno dei problemi oggi più sentiti dalla comunità open source: la riluttanza di molti produttori di hardware a rilasciare il codice sorgente o i dettagli tecnici dei propri driver.

"Spesso l'unica cosa di cui abbiamo bisogno è conoscere il modo in cui funziona un driver", ha detto Stallman durante un discorso tenuto presso la National Taiwan University di Taipei. "Una volta a conoscenza dei dettagli tecnici, gli sviluppatori di software GNU possono scriversi da sé i driver di cui hanno bisogno".

Il fondatore della Free Software Foundation ha però detto che molti produttori non solo si rifiutano di rilasciare driver con licenza GPL, ma non intendono neppure fornire agli sviluppatori di software libero le informazioni necessarie al supporto dei loro prodotti all'interno di Linux e altri sistemi operativi.

Fanno eccezione, in questo senso, chipmaker come VIA e XGI, che proprio di recente hanno distribuito il codice dei driver di alcuni loro prodotti, principalmente chip grafici. Il loro intento è quello di mettere la comunità di sviluppatori open source nelle condizioni di utilizzare i loro prodotti anche su quelle piattaforme per cui attualmente non esiste alcun tipo di supporto ufficiale. Questa strada è stata seguita anche da altre società, soprattutto nel settore delle schede grafiche, delle stampanti e dei dispositivi di rete.

Stallman ha applaudito l'iniziativa delle due aziende taiwanesi e ha aggiunto che la comunità GNU "promuove solo l'hardware dei produttori che forniscono liberamente le informazioni sui loro driver".

In questi giorni Stallman terrà discorsi e dibattiti in diverse altre università e centri di ricerca taiwanesi.

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.6 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)