CyberCultura

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

  • Adesso può baciare lo schermo
    Aumentano i matrimoni “virtuali”

    Adesso può baciare lo schermo

    Internet rivoluziona il giorno più bello per antonomasia
    16 dicembre 2013 - Sarah Maslin Nir
  • Gli adolescenti e il social network
    È vero che gli adolescenti che socializzano troppo online non sono più capaci di comunicare di persona? Secondo Clive Thompson i fatti parlano diversamente.

    Gli adolescenti e il social network

    E se ne traessero dei vantaggi?
    25 novembre 2013 - Clive Thompson
  • Notte bianca della rete
    Ieri a Roma le associazioni hanno promosso una "notte della rete" per la libertà di espressione e di informazione

    Notte bianca della rete

    Continua con incontri e dibattiti la protesta di chi ritiene incostituzionale che un'autorità amministrativa possa modificare i contenuti di un sito, senza l'intervento di un giudice
    6 luglio 2011 - Lidia Giannotti
  • Countdown Internet Italia?

    Countdown Internet Italia?

    Da domani 6 luglio l'Agcom potrà oscurare siti internet accusati di violare il diritto d'autore.
    5 luglio 2011 - Loris D'Emilio

Stampa Alternativa in Rete: novità e rilanci per Libera Cultura

26 settembre 2006

«Siamo a metà degli anni '70. Non era affatto vero che il '68 avesse minato alle fondamenta l'istituto della famiglia, nonostante l'esercito di giovani che l'avevano lasciata sbeffeggiare per costruirsi nuovi 'focolari'. Lo dimostrò la vicenda del libro "Contro la famiglia". Quel libro, che prendendo spunto dal Codice Rocco, sosteneva che un minorenne seviziato e brutalizzato in famiglia poteva avviare un iter che portasse alla revoca della patria potestà, era un attentato alle istituzioni, peggio di quelli perpetrati dalle Brigate Rosse». (Da «Ma quale morte della famiglia!» di Marcello Baraghini <http://www.stampalternativa.it/liberacultura/?p=120>)

Proprio la libera ridistribuzione di questo testo memorabile, «Contro la famiglia» <http://www.stampalternativa.it/liberacultura/?p=118>, controverso e per molti aspetti ancora attuale, avvia il rilancio delle attività di Libera Cultura. Rinnovata la veste grafica e intensificato il rapporto con Stampa Alternativa, il progetto mira alla massima diffusione e condivisione di materiali rilasciati sotto licenze aperte quali le Creative Commons. Proponendosi, appunto, come strumento di memoria storica (con un'apposita sezione per gli indimenticabili Millelire) e come trampolino di lancio per e-book originali, a partire da temi legati al mondo digitale, fino collaborazioni con altri editori di nicchia, autori, utenti e qualunque soggetto interessato a diffondere e condividere le proprie produzioni, incluse tesi di laurea, ricerche, racconti e testi analoghi.

Mentre andiamo rimpolpando il catalogo online, occorre darsi da fare collettivamente: dal passa-parola online e offline a proposte e segnalazioni varie. Con l'obiettivo di incrementare al meglio questa piccola grande rete inter-attiva per la libera circolazione delle idee e della cultura, qui e ora.

Libera Cultura: http://www.stampalternativa.it/liberacultura/
Contatti: info@liberacultura.it

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)