Ecologia

RSS logo

Mailing-list Ecologia

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009, 74100 Taranto
  • Conto Corrente Bancario c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink - IBAN: IT65 A050 1804 0000 0001 1154 580
Motore di ricerca in

Lista Ecologia

...

Articoli correlati

Il 27 settembre tutti a Salerno per chiedere Arianuova!

Chiediamo #ARIANUOVA per Salerno e per tutt'Italia, marciando insieme per la VITA, la SALUTE e il LAVORO!

Il Comitato Salute e Vita di Salerno sta organizzando una manifestazione per il 27 settembre 2014 aperta a tutti i comitati italiani sui temi della difesa della salute, dell'ambiente e del lavoro e sul modello della manifestazione del 6 aprile 2014 a Statte, alla periferia di Taranto.
24 giugno 2014 - Fulvia Gravame

Manifesto

SALERNO 27 SETTEMBRE 2014  PER L'AMBIENTE.

#ARIANUOVA

La conciliazione tra la salvaguardia della salute dei cittadini e le attività industriali è tema che riguarda tutto il Paese, da Trieste a Taranto: sono tantissimi in Italia i siti contaminati da industrie  attive o dismesse. Il numero sempre crescente di studi scientifici che mettono in relazione l’insorgenza di malattie gravi quali tumori, con l’esposizione ad agenti inquinanti, rivela sempre più la necessità di discutere e fare chiarezza sulla tematica della presenza degli impianti industriali nei pressi dei centri abitati. E’ necessario che se ne parli, l’opinione pubblica va informata e sensibilizzata e le istituzioni vanno messe di fronte alle proprie responsabilità.

Come “Comitato Salute e Vita” c’impegniamo affinché il 27 Settembre 2014 Salerno sia testimone di un risveglio delle coscienze: un corteo sfilerà per le strade della città per chiedere uno sviluppo economico sostenibile e un cambio di rotta della politica che deve mettere al centro della propria agenda la tutela dell’ambiente, della salute e del lavoro. Servono menti aperte, filosofie nuove che partano dalla persona, dalla tutela dei diritti e non dal perseguimento del mero profitto economico. Prendendo spunto dalla realtà che viviamo sul territorio della Valle dell’Irno, vogliamo dare voce e dignità a tutti coloro i quali assistono alla devastazione ambientale delle proprie terre a causa di imprenditori senza coscienza ed istituzioni complici. Chiunque creda in questa battaglia potrà unirsi al corteo, marceremo tutti insieme, senza bandiere, accumunati dalla speranza di per cambiare la realtà in cui abbiamo finora vissuto.

Logo del Comitato salute e vita

Marceremo insieme a tutti coloro che credono nell’ambiente come volano di sviluppo sostenibile.

Marceremo insieme a tutte le realtà che subiscono le terribili conseguenze dell'inquinamento e dell’ambiente malsano.
Marceremo contro la mala politica e il malaffare
che per troppi anni ha offerto la possibilità a gente senza scrupoli di distruggere il nostro futuro.

Marceremo per riprenderci la voce che ci hanno tolto o che non ci hanno mai dato! La nostra sarà una marcia di festa, un momento di sana aggregazione per rimarcare con decisione la forza di un popolo che per anni non è stata ascoltato, tutelato, creduto ma che ha conservato intatta la propria dignità.

Crediamo nella partecipazione, nella forza della conoscenza e dell’informazione, ma affinché maturi una coscienza diffusa abbiamo bisogno del sostegno di tanti, Scuola, Chiesa, Associazioni, tutti i Cittadini. Uniti siamo più forti e possiamo garantire un futuro migliore, a noi e ai nostri cari, per far rinascere la speranza e cambiare la realtà. Da parte nostra continueremo nella nostra azione di sensibilizzazione e mobilitazione fino a quando verranno delocalizzate dalla Valle dell’Irno le realtà industriali obsolete presenti, alcune anche  oggetto di inchieste giudiziarie perché hanno violato e violano le norme ambientali, così come certificato da enti terzi. L’auspicio è che, dopo le necessarie bonifiche, non si assista a fenomeni di mera speculazione edilizia, bensì si proceda ad una riqualificazione ambientale dei terreni su cui tali opifici attualmente insistono, valorizzando il paesaggio e creando luoghi di aggregazione.

Per tutti questi motivi vi aspettiamo numerosi alla manifestazione del 27 settembre 2014: sarà una festa, un momento di partecipazione, una possibilità per dimostrare a se stessi e agli altri che ci siamo e vogliamo esserci sempre di più.

Chi Siamo

Il Comitato Salute e Vita promotore di questa manifestazione rinasce il 17 Novembre 2013 grazie al contributo di semplici cittadini di Salerno, Baronissi e Pellezzano per tutelare la Vita, la Salute ed il Lavoro. Rinasce, perché in realtà il Comitato ha preso la vita per la prima volta nel 2003, grazie ad altri cittadini che purtroppo oggi non sono più con noi a causa di malattie riconducibili all'inquinamento e alla devastazione ambientale. Abbiamo deciso di ricostituire questo Comitato con lo stesso nome proprio per dare memoria del passato, per non dimenticare, perché siamo convinti che senza passato non ci può essere futuro. Purtroppo oggi come ieri c'è bisogno di mantenere alta l'attenzione sul tema dell'inquinamento delle città in cui abitiamo. Basti pensare che secondo Legambiente nel 2013 Salerno si è classificata al quinto posto tra le città italiane che hanno superato i limiti stabiliti dalla legge per le concentrazioni di PM10.

 Il Comitato Salute e Vita non ha colore politico, non ha bandiere, non ha referenti, si batte esclusivamente per tutti coloro non ricevono ascolto dalle Istituzioni. Crediamo nella partecipazione, nello stare insieme per raggiungere obiettivi comuni, nell’etica e nello sviluppo sostenibile attento alla tutela dell’ambiente, del lavoro e soprattutto volto a garantire l’art. 32 della Costituzione, il Diritto alla Salute. Consideriamo disonesto e offensivo porre in contrapposizione la vita con il lavoro, per una semplice e ovvia ragione: senza la VITA non può e non potrà mai esserci il LAVORO.

Per questo chiediamo 

#ARIANUOVA, marciando insieme per la VITA, la SALUTE e il LAVORO!

Note:

http://www.comitatosaluteevita.it/

Lorenzo Forte presidente del Comitato Salute e Vita di Salerno ha parlato alla fine della marcia del 6 aprile 2014 a Statte (TA).
https://www.youtube.com/watch?v=9_wKApbavrQ

Il manifesto del 6 aprile
http://www.peacelink.it/ecologia/a/39816.html

Le adesioni alla marcia del 6 aprile 2014
http://www.tarantosociale.org/tarantosociale/a/39941.html

Si va in strada anche per incontrare volti per bene
http://www.peacelink.it/ecologia/a/39929.html

La gravina e l'acciaio (riflessioni sulla marcia del 6 aprile)
http://www.peacelink.it/ecologia/a/40047.html

Perché organizzare due eventi proprio a Statte?
http://www.peacelink.it/ecologia/a/39915.html

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.8 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)