Ecologia

RSS logo

Mailing-list Ecologia

< Altre opzioni e info >

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • Donazione online con PayPal
  • C.C.P. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • Conto Corrente Bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

Lista Ecologia

...

Articoli correlati

  • Appello a cittadini e associazioni. Sottoscrivete #EspostoIlvaEni2017
    Le modalità di sottoscrizione sono due: firma cartacea su modulistica presso i punti previsti o firma digitale on line.

    Appello a cittadini e associazioni. Sottoscrivete #EspostoIlvaEni2017

    La conferenza stampa il 7 dicembre presso il Municipio di Taranto nel salone degli Specchi alle ore 10
    23 novembre 2017 - Redazione Peacelink
  • Presentazione del Libro di Mimmo Laghezza. Con la Taranto che Resiste

    Presentazione del Libro di Mimmo Laghezza. Con la Taranto che Resiste

    Ancora tutti insieme per discutere e confrontarci contro i poteri forti, le lobby dell'acciaio, la tirannia del capitalismo neoliberista e finanziario. Ancora tutti insieme per la chiusura dell'area a caldo dell'Ilva per la salute di cittadini, operai, lavoratori. Con la Taranto che Resiste
    25 novembre 2017 - Laura Tussi
  • Torino: non solo smog. Arriva anche la diossina dell'Ilva

    Torino: non solo smog. Arriva anche la diossina dell'Ilva

    Il rifiuto è Teratogeno: nocivo per la funzione sessuale e fertilità
    17 novembre 2017 - Luciano Manna
  • "A scuola di cittadinanza attiva"
    Inizia il corso di cittadinanza attiva a Taranto

    "A scuola di cittadinanza attiva"

    Il titolo del corso è "I giovedì della cittadinanza attiva" e tocca temi che vanno dalla cittadinanza digitale, alla cittadinanza scientifica, alla cittadinanza europea. Nell'ambito del corso verrà presentato il libro "A scuola di cittadinanza attiva", di Daniele Marescotti.
    15 novembre 2017
Il dossier presentato nella conferenza stampa e spiegato a Radio PeaceLink

Non toccate quelle polveri!

Le precauzioni sanitarie che dovrebbero essere conosciute a Taranto e adottate dai cittadini. Non bisognerebbe entrare in casa con le scarpe e sarebbe consigliabile fare i lavori domestici con la protezione di guanti azzurri di nitrile.
14 settembre 2016 - Alessandro Marescotti

La conferenza stampa al quartiere Tamburi di Taranto del 14 settembre 2016

In questo link trovate il dossier presentato nella conferenza stampa tenuta nel quartiere Tamburi di Taranto il 14 settembre 2016.

Di seguito anche la spiegazione su Radio Peacelink.

COSA CAMBIA DOPO LA CONFERENZA STAMPA DI PEACELINK?
Subentra la necessità di adottare precauzioni nella vita quotidiana.

Le polveri nere che cadono sulle strade, sui balconi e sui lastici solari dei palazzi di Taranto sono contaminate da inquinanti industriali. Pertanto:
1) non bisognerebbe entrare in casa con le scarpe;
2) occorrerebbe usare guanti protettivi di nitrile per fare le pulizie. 

Infatti le polveri nere di Taranto NON sono semplice polvere INORGANICA che può essere asportata sotto l'acqua. Assolutamente no: quelle polveri nere si impastano alle mani e non vengono via con i detergenti domestici: occorrono detergenti industriali, da officina. Quelle polveri sono cariche di sostanze che, una volta assorbite, OLTREPASSANO LA PELLE. Ecco perché i lavori di casa andrebbero fatti a Taranto con GUANTI AZZURRI DI NITRILE che non possono assorbire gli inquinanti ORGANICI e quindi vengono usati in officina.


 

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.6 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Posta elettronica certificata (PEC)