Ecologia

Lista Ecologia

Archivio pubblico

Il dossier presentato nella conferenza stampa e spiegato a Radio PeaceLink

Non toccate quelle polveri!

Le precauzioni sanitarie che dovrebbero essere conosciute a Taranto e adottate dai cittadini.
14 settembre 2016
Alessandro Marescotti

La conferenza stampa al quartiere Tamburi di Taranto del 14 settembre 2016

In questo link trovate il dossier presentato nella conferenza stampa tenuta nel quartiere Tamburi di Taranto il 14 settembre 2016.

Di seguito anche la spiegazione su Radio Peacelink.

COSA CAMBIA DOPO LA CONFERENZA STAMPA DI PEACELINK?
Subentra la necessità di adottare precauzioni nella vita quotidiana.

Le polveri nere che cadono sulle strade, sui balconi e sui lastici solari dei palazzi di Taranto sono contaminate da inquinanti industriali.

 

Pertanto:


1) non bisognerebbe entrare in casa con le scarpe;
2) occorrerebbe usare guanti protettivi di nitrile per fare le pulizie. 

Infatti le polveri nere di Taranto NON sono semplice polvere INORGANICA che può essere asportata sotto l'acqua. Assolutamente no: quelle polveri nere si impastano alle mani e non vengono via con i detergenti domestici: occorrono detergenti industriali, da officina. Quelle polveri sono cariche di sostanze che, una volta assorbite, OLTREPASSANO LA PELLE. Ecco perché i lavori di casa andrebbero fatti a Taranto con GUANTI AZZURRI DI NITRILE che non possono assorbire gli inquinanti ORGANICI e quindi vengono usati in officina.


 

Articoli correlati

  • Mostra del Cinema di Taranto dal tema «Lo sguardo della tigre»
    Cultura
    Quattro giorni di cinema al femminile a Taranto

    Mostra del Cinema di Taranto dal tema «Lo sguardo della tigre»

    Storie di donne, testimonianze di vita di registe e attrici che da Afghanistan, Iran, Palestina e Marocco si danno appuntamento a Taranto.
    23 giugno 2022 - Fulvia Gravame
  • “Una macchia sulla coscienza collettiva dell'umanità”
    Taranto Sociale
    Manifestazione "Stop al sacrificio di Taranto" del 22 maggio 2022

    “Una macchia sulla coscienza collettiva dell'umanità”

    Io la malattia la vivo nel mio corpo, in lotta da un anno contro la leucemia. Noi abbiamo un potere, abbiamo la possibilità di sovvertire quest’ordine di ingiustizie. Non aspettiamo che siano gli altri a trovare la soluzione per noi, la soluzione siamo noi
    23 maggio 2022 - Celeste Fortunato
  • Domenico Iannacone: "Stop al sacrificio di Taranto"
    Ecologia
    Gli è stato appena assegnato un premio giornalistico per la libertà di stampa

    Domenico Iannacone: "Stop al sacrificio di Taranto"

    In questo videomessaggio l'autore della puntata "La polvere negli occhi" su Raitre ha dichiarato: "Voglio manifestare la mia vicinanza ai cittadini che soffrono. Sono qui a dare il mio pieno appoggio alla manifestazione che si terrà il 22 maggio a Taranto alle ore 17 in piazza Garibaldi"
    18 maggio 2022 - Alessandro Marescotti
  • ILVA: la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo dà nuovamente ragione ai cittadini
    Ecologia
    Il 22 maggio manifestazione in piazza contro il dissequestro degli impianti siderurgici

    ILVA: la Corte Europea dei Diritti dell'Uomo dà nuovamente ragione ai cittadini

    Le quattro condanne di oggi verso l'Italia sono la plastica evidenziazione di tutte le inadempienze dei governi che si sono succeduti. Le quattro condanne di oggi della Corte Europea dei Diritti dell'Uomo (CEDU) confermano Taranto come "zona di sacrificio" dei diritti umani.
    5 maggio 2022 - Associazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)