polveri sottili

18 Articoli
  • ArcelorMittal: Peacelink, aggravato impatto ambientale 
    “L'Ilva produce di meno ma inquina di più”

    ArcelorMittal: Peacelink, aggravato impatto ambientale 

    Lo afferma, a proposito di ArcelorMittal, siderurgico di Taranto, l’associazione ambientalista Peacelink che, citando i dati delle centraline pubbliche di rilevazione dell’aria, parla di “+128% di benzene nel 2020 rispetto al 2019 nel quartiere Tamburi di Taranto”,  il rione vicino all’acciaieria.
    7 dicembre 2020 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • L'ILVA produce di meno ma inquina di più nel 2020
    Comunicato stampa: "Benzene + 128%"

    L'ILVA produce di meno ma inquina di più nel 2020

    PeaceLink invita il Sindaco di Taranto, il Presidente della Provincia e il Presidente della Regione a inviare alla Commissione Europea e alla CEDU (Corte Europea dei Diritti dell'Uomo) tutta la documentazione per sottolineare l'incompatibilità con la salute pubblica dell'area a caldo dell'ILVA.
    7 dicembre 2020 - Redazione PeaceLink
  • Aumenta l'inquinamento anche nel quartiere Tamburi di Taranto, non solo in cokeria
    Nuovi dati di marzo 2019 dopo i dati di marzo della cokeria

    Aumenta l'inquinamento anche nel quartiere Tamburi di Taranto, non solo in cokeria

    Questo secondo report di oggi riguarda l'inquinamento fuori dell'ILVA, reistrato nel marzo 2019 dalla centralina Arpa di via Machiavelli. Anche in questo caso emerge un incremento di sei parametri su sette effettuando un confronto con i dati del marzo 2018.
    5 aprile 2019 - Associazione PeaceLink
  • Non toccate quelle polveri!
    Il dossier presentato nella conferenza stampa e spiegato a Radio PeaceLink

    Non toccate quelle polveri!

    Le precauzioni sanitarie che dovrebbero essere conosciute a Taranto e adottate dai cittadini.
    14 settembre 2016 - Alessandro Marescotti
  • I sospetti degli ispettori: ora scattino i controlli nelle aree non sequestrate
    Il siderurgico di Taranto

    I sospetti degli ispettori: ora scattino i controlli nelle aree non sequestrate

    Chiesto il pieno rispetto delle prescrizioni Aia «e di poter accedere anche ad aree dello stabilimento»
    4 settembre 2012 - Francesco Casula
  • Paura nello stabilimento Ilva
incendio nel reparto lamiere
    Una densa colonna di fumo si è alzata dalla fabbrica. Nessun ferito

    Paura nello stabilimento Ilva incendio nel reparto lamiere

    I tecnici dell'Arpa al lavoro per stabilire se sono state immesse nell'aria sostanze tossiche. L'azienda: "Nessun problema"
    29 agosto 2012
  • Legambiente: misura inadeguata, necessaria copertura parchi minerali da inserire nella nuova A.I.A.
    Comunicato stampa

    Legambiente: misura inadeguata, necessaria copertura parchi minerali da inserire nella nuova A.I.A.

    Ilva: primo palo del barrieramento dei parchi minerali
    11 luglio 2012 - Legambiente Circolo di Taranto
  • Taranto, sforamento delle polveri sottili nel quartiere più vicino all'Ilva
    Comunicato stampa

    Taranto, sforamento delle polveri sottili nel quartiere più vicino all'Ilva

    Stiamo fornendo una brutta notizia che rovina la narrazione idilliaca di una Taranto che avrebbe lasciato alle spalle l'inquinamento
    19 ottobre 2011 - Alessandro Marescotti
  • Il sindaco sull'Aia: "Faremo sentire la voce delle associazioni"
    Stefàno sulle polveri e non solo

    Il sindaco sull'Aia: "Faremo sentire la voce delle associazioni"

    Il primo cittadino ringrazia gli operatori dell'Amiu per aver pulito il rione dalle polveri della zona industriale
    30 giugno 2011
  • La difesa di Arpa e Asl
    La relazione di Colasanto e Assennato

    La difesa di Arpa e Asl

    28 giugno 2011
  • Via Orsini come il Miglio verde "Qui siamo condannati a morte"
    Tra la gente dei Tamburi: viviamo con l'incubo tumore

    Via Orsini come il Miglio verde "Qui siamo condannati a morte"

    I residenti della zona fanno sentire tutta la loro rabbia per le polveri e lo stabilimento Ilva di Taranto
    28 giugno 2011 - Claudio Frascella
  • Raduno delle Arpa si vigila sul Pm10
    La campagna, sette agenzie

    Raduno delle Arpa si vigila sul Pm10

    Sono da ieri a Taranto i rappresentanti di 7 Arpa col compito di misurare l'inquinamento provocato dal Pm10, ovvero le cosiddette polveri sottili
  • Sbuffi sospetti dall'Acciaieria: “veleni” tra Ilva e Altamarea
    Secondo gli ambientalisti la dispersione di fumi era evidentissima dal lato della strada per Statte

    Sbuffi sospetti dall'Acciaieria: “veleni” tra Ilva e Altamarea

    Ilva: Se si mette in discussione un investimento di 30 milioni di euro e il progetto vuol dire che si vuole essere prevenuti su ogni sforzo di miglioramento
    Angelo di Leo
  • Sempre più alto l'inquinamento a Taranto

    Sempre più alto l'inquinamento a Taranto

    Il «Comitato» punta il dito contro l'Ilva che, nonostante rassicurazioni e tavoli di concertazione non ha diminuito le sue emissione di benzene e di polveri sottili.
    20 maggio 2008 - Comitato per Taranto
  • Inquinamento da polveri a Taranto

    Inquinamento da polveri a Taranto

    Le emissioni dello stabilimento siderurgico Ilva e le conseguenze sulla salute dei cittadini di Statte, in cui si riversa buona parte delle polveri, sono al centro di un servizio di Guglielmo Nardocci su Famiglia Cristiana oggi in edicola. Nardocci ha raccolto una serie di testimonianze di operai ed ex dipendenti dell'Ilva, di ambientalisti, sindacalisti e anche di un parroco di Statte.
    14 febbraio 2008
  • «Taranto Futura»: SOS Polveri Sottili
    Nel 2006 superato per 35 volte il limite di legge Parte un’azione verso il ministero dell’Ambiente: risarcisca Taranto

    «Taranto Futura»: SOS Polveri Sottili

    Il Comitato invita il Ministro Pecoraro Scanio ad intraprendere l’azione di risarcimento del danno in favore del Comune di Taranto e nei confronti dei responsabili delle emissioni inquinanti
    23 novembre 2007
  • Cervellera: confermati i fondi per i Tamburi; ma la GGIL attacca.
    Un incontro del Sindacato SPI sul Piano di Risanamento

    Cervellera: confermati i fondi per i Tamburi; ma la GGIL attacca.

    L’assessore all’Urbanistica: stiamo rivedendo la delibera per impiegare i
    ribassi d’asta in interventi migliorativi del progetto. «Ma la priorità è l’alt alle polveri, sembra quasi che l’inquinamento non venga preso troppo seriamente» dice la Cgil.
    19 ottobre 2007 - Pamela Giuffré
  • CHIAVE D’ACCESSO

    Costretti a fumare

    Un progetto di ricerca ambientale con gli studenti nel quartiere Tamburi di Taranto dove il complesso siderurgico Ilva alza sulle case ogni notte una nube spaventosa.
    Alessandro Marescotti

Prossimi appuntamenti

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

  • Editoriale
    Ritorna l'incubo dei missili cancellati nel 1987 dallo storico accordo fra Gorbaciov e Reagan

    Il mondo della cultura e della pace dice no agli euromissili

    Riportiamo un primo elenco di firme autorevoli, espressione del mondo della pace e della cultura. L'elenco sarà aggiornato e costituirà la base di partenza per un movimento che si darà un primo appuntamento il 6 agosto, anniversario di Hiroshima.
    24 luglio 2024 - Redazione PeaceLink
  • Cultura
    La vignetta

    L'evoluzione della satira: dall'ombrello di Altan all'euromissile di Vauro

    L'immagine cruda e cinica dell'ombrello nelle natiche rappresenta una metafora politica del sopruso. Recentemente, il vignettista Vauro l'ha ripresa sostituendo l'ombrello con un euromissile, un simbolo ancora più minaccioso, rivolto contro un ignaro cittadino.
    23 luglio 2024 - Redazione PeaceLink
  • CyberCultura
    Vengono sottratte risorse fondamentali necessarie all'istruzione, alla sanità e allo stato sociale

    Gli euromissili renderanno questo mondo un posto ancora più pericoloso

    Il movimento per il disarmo e l'accordo INF firmato da Reagan e Gorbaciov portarono allo smantellamento dei missili nucleari di medio raggio. Ma oggi il mondo si trova nuovamente sull'orlo di una nuova corsa agli armamenti nucleari.
    23 luglio 2024 - Redazione PeaceLink
  • Storia della Pace
    Articolo di Lorenzo Porta sugli euromissili

    "Alle volte tornano, come prima, più di prima!"

    Negli anni '80, Lorenzo Porta fu un obiettore di coscienza in servizio civile a Comiso, attivo contro la base missilistica. Nel gennaio del 1983, fu arrestato per diserzione durante una protesta davanti alla base di Comiso, un gesto che ricevette ampio sostegno dal Movimento per la Pace dell'epoca.
    22 luglio 2024 - Redazione PeaceLink
  • Disarmo
    Videointervista ad Alessandro Marescotti

    "Tornano gli euromissili, siamo davanti a una svolta epocale"

    Sono annunciati come missili convenzionali ma il loro destino è quello di diventare nucleari in base alla logica per cui saranno installati: la deterrenza. Siamo solo all'inizio di una dinamica di escalation militare globale senza limiti e confini che toccherà anche lo scenario dell'Indopacifico.
    22 luglio 2024 - Gabriele Germani
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.7.15 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)