Ecologia

Lista Ecologia

Archivio pubblico

Approfondimenti

52 Articoli - pagina 1 2 3 4
  • Con l'acciaio si fa tutto... Anche le leggi
    Salva-Ilva alla Consulta (prima parte)

    Con l'acciaio si fa tutto... Anche le leggi

    Gli avvocati pro Ilva: "chi rappresenta settori e valori partecipa al farsi delle leggi". Però c'è chi non può fare Lobbying...i bambini ad esempio. Taranto intanto attende il deposito della sentenza: questioni non esaminate a parte, chiarirà in che termini la legge è stata ritenuta costituzionale.
    26 aprile 2013 - Lidia Giannotti
  • Incontro di studio a Taranto sul decreto-legge 207/2012 (salva Ilva)
    Il 9 aprile la Consulta ha salvato la legge

    Incontro di studio a Taranto sul decreto-legge 207/2012 (salva Ilva)

    Il 3 aprile, presso la Facoltà di Giurisprudenza, si è affrontato il tema dei dubbi di costituzionalità della legge che pone nel nulla il sequestro degli impianti Ilva. La sentenza della Consulta chiarirà in che termini tali dubbi siano stati ritenuti infondati e in parte non esaminabili. Intanto il procedimento penale continua
    10 aprile 2013 - Lidia Giannotti
  • Salvate Taranto, salvate l’Italia! 
Approvate questa legge di un solo articolo!
    Abrogazione del decreto- legge n. 207/2012, detto Salva ILVA ma applicabile ad altri casi

    Salvate Taranto, salvate l’Italia! Approvate questa legge di un solo articolo!

    Il Governo Monti, con il D.L. n. 207, ha trasfuso in una legge l'AIA rilasciata all'Ilva di Taranto. Se questa legge non sarà abrogata, basterà un'AIA riesaminata dal Ministro dell'Ambiente per vietare ai giudici di tutta Italia di fare il necessario per salvaguardare la salute (il 9 aprile la Consulta si pronuncerà sulla violazione di ben 17 articoli della Costituzione, evidenziata dal GIP di Taranto).
    Fulvia Gravame
  • Legge SALVA-ILVA, una storia a rovescio
    Il 9 aprile la decisione della Corte Costituzionale

    Legge SALVA-ILVA, una storia a rovescio

    I quattro custodi nominati dai Giudici avevano l'incarico di difendere la salute a Taranto. Il decreto-legge 207/2012 ne paralizza l’attività. L'illegittimità è evidente, ma se rimarrà in vigore, il Governo potrà applicarlo ovunque in Italia
    24 marzo 2013 - Lidia Giannotti
  • Il siderurgico VoestAlpine di Linz: compatibilità ambientale e fabbrica modello
    Buoni esempi dai vicini di casa

    Il siderurgico VoestAlpine di Linz: compatibilità ambientale e fabbrica modello

    Mentre a Taranto i cicloni giudiziari e quelli naturali mostrano come l'Ilva sia indietro anni luce dai buoni esempi, mentre la salute dei bambini tarantini è a rischio, in Austria esistono acciaierie con asili nido aziendali.
    12 dicembre 2012 - Gabriele Caforio
  • E le stelle stanno (ancora) a guardare
    Diossina e Benzo(a)pirene vanno eliminate dall'ambiente. Invece...

    E le stelle stanno (ancora) a guardare

    Nel 2009, in risposta ad una interrogazione, il Ministero dell'Ambiente pronosticò una riduzione dei limiti per la Diossina (in Italia sono assurdamente alti quando a diffonderla è un'acciaieria). Come? Forse attuando... la “Direttiva europea per un'aria più pulita"?
    17 febbraio 2012 - Lidia Giannotti
  • E' sempre alta la preoccupazione dei pediatri italiani per la qualità dell'aria
    Il Ministro dell'Ambiente era favorevole a riesaminare i limiti

    E' sempre alta la preoccupazione dei pediatri italiani per la qualità dell'aria

    “Non vi è una sola ragione plausibile per ridimensionare una norma a protezione della salute, in considerazione dei preoccupanti studi sulla pericolosità del benzo(a)pirene". Lo sostenevano già un anno fa i pediatri e i chimici italiani, sorpresi dall'arretramento della legislazione nel 2010
    23 novembre 2011 - Lidia Giannotti
  • Resta in dubbio l’applicazione di norme più severe per la formaldeide

    Resta in dubbio l’applicazione di norme più severe per la formaldeide

    Sebbene sia stata accertata la sua cancerogenicità
    17 giugno 2011 - Joaquin Sapien
  • Entro l’anno il governo vuole chiudere il Centro Europeo per l’Ambiente e la Salute dell’OMS che opera a Roma
    In Italia funziona uno dei due Centri dell’OMS che analizzano in Europa l’impatto dell’inquinamento sulla salute. Ma ci sono cattive notizie …

    Entro l’anno il governo vuole chiudere il Centro Europeo per l’Ambiente e la Salute dell’OMS che opera a Roma

    Intanto a Taranto e a Trieste, due delle città inquinate che il Centro Europeo dell’Organizzazione Mondiale della Sanità monitorava, la quantità di sostanze cancerogene generate dalle combustioni industriali continua ad essere alta. Sulle due notizie parte un’interrogazione al governo
    4 giugno 2011 - Lidia Giannotti
  • Numerose interrogazioni parlamentari mettono in luce la gravità dell’inquinamento a Taranto
    Nel 2001 l'Europa prevedeva di risolvere il problema “DIOSSINA” entro 10 anni

    Numerose interrogazioni parlamentari mettono in luce la gravità dell’inquinamento a Taranto

    E’ stato fatto veramente il possibile per proteggere la popolazione dalla miscela di sostanze tossiche, polveri e ritardi che la colpiscono così duramente? Ecco le parole dei parlamentari (prossimamente vedremo le risposte del Governo)
    13 novembre 2010 - Lidia Giannotti
  • Piombino spegne le acciaierie

    Piombino spegne le acciaierie

    Siderurgia. Il polo toscano, secondo in Italia per dimensioni (dopo Taranto) colpito dal pesante calo della domanda mondiale - A casa 1.100 dipendenti, 700 sono in Cassa. A giorni la chiusura degli altiforni Lucchini e Magona
    13 novembre 2008 - Cesare Peruzzi
  • L'eolico ha sorpassato il nucleare

    L'eolico ha sorpassato il nucleare

    Nel 2007 tutti e due i dati a favore del vento. Il 2007 è stato l'anno del sorpasso: a livello globale, dal punto di vista dei nuovi impianti. E tra il 2008 e il 2012 la produzione effettiva sarà di due volte e mezza superiore. Negli Stati Uniti, il 30 per cento della potenza installata viene dall'eolico. In attesa dei reattori di quarta generazione il contributo dell'atomo scenderà
    23 maggio 2008 - Antonio Cianciullo
  • Pesticidi e allattamento al seno

    Pesticidi e allattamento al seno

    Ormai pochissime persone mettono in dubbio la fondamentale superiorità sia fisiologica che psicologica del latte materno e dell'allattamento al seno. Nel mondo inquinato in cui viviamo, però, alcuni si domandano se il latte materno e l'allattamento al seno possano essere consigliati per ogni madre e bambino.
    13 aprile 2008 - Betty Crase
  • Indagini epidemiologiche nei siti inquinati: basi scientifiche, 
procedure metodologiche e gestionali, prospettive di equità

    Indagini epidemiologiche nei siti inquinati: basi scientifiche, procedure metodologiche e gestionali, prospettive di equità

    Facendo seguito al documento: “Indagini epidemiologiche nei siti di interesse nazionale per le bonifiche delle regioni italiane previste dai Fondi strutturali dell’Unione Europea” (Rapporto ISTISAN 05/1), il presente rapporto si propone di approfondire la riflessione su finalità e procedure degli studi sullo stato di salute delle popolazioni residenti nei siti inquinati.
    11 marzo 2008
  • Il nucleare sotto accusa per le malattie cardiache

    Il nucleare sotto accusa per le malattie cardiache

    Dopo leucemie e tumori le radiaziazioni sono dannose anche per il cuore. I ricercatori del Westlakes Scientific Consulting (Cumbria), nel Regno Unito, hanno scoperto un significativo legame fra le occupazioni con elevata esposizione al nucleare e le patologie cardiovascolari. Il rischio di ammalarsi non è stato documentato solo in quei lavoratori impiegati in tempi di norme meno rigide di quelle attuali sui limiti d'esposizione
    11 marzo 2008 - NO SCORIE TRISAIA
  • "Fondamentalisti" versus "modernizzatori"Modena, un intero paese contro il deposito di gas

    Rivara di San Felice rifiuta lo stoccaggio nel sottosuolo per conto di una società britannica
    25 agosto 2007 - Sabina Morandi
pagina 2 di 4 | precedente - successiva
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)