Lettera a PeaceLink

Mio figlio, ventenne, con un linfoma linfoblasta

Cerco di essere ottimista, forte, in questa che e' sicuramente la battaglia piu' difficile della mia vita
4 settembre 2009
Fonte: Riceviamo via e-mail

Sono un'insegnante di ***. Leggo i vostri articoli e conosco le vostre battaglie ambientali. Ero a Taranto alla manifestazione del 18 aprile...

Da circa due mesi passo le giornate nel reparto di ematologia oncologica per essere accanto a mio figlio, ventenne, a cui il dott Patrizio Mazza ha diagnosticato un linfoma linfoblasta.

Per quanto attenta ai problemi ambientali, la drammaticita' del momento mi ha fatto conoscere una realta' che non conoscevo nelle sue reali dimensioni... Cerco di essere ottimista, forte, in questa che e' sicuramente la battaglia piu' difficile della mia vita e che scatena in me la rabbia verso una politica che continua a rimanere fondamentalmente insensibile verso questa grave emergenza ambientale che sta avvelenando la nostra citta' e con essa i nostri figli.

A presto...

 

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.26 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)