Lettera a Famiglia Cristiana sulle "missioni di pace"

27 novembre 2012

Gentile Direttore Antonio Sciortino,
Gentile Redazione di Famiglia Cristiana,

nel settore "attualità" del Blog di Famiglia Cristiana si legge una recensione ad un libro edito da San Paolo, dal titolo "Il cuore delle missioni di pace". Vi si legge un elogio delle lettere e dei messaggi inviati dai soldati durante le cosiddette missioni di pace. E' anche specificato che la recensione si esime dal dibattito parlamentare sui costi delle armi e su quanti ritengano che l'espressione giusta da usare sia "missione di guerra" o "missione di pace".
Noi Redattori di PeaceLink rimaniamo perplessi per questa recensione in quando da anni la rivista Famiglia Cristiana ha sempre assunto posizioni di denuncia della guerra, comunque sia camuffata, distinguendosi come una voce critica, fuori dal coro, e al contempo costruttiva nel contesto sociale. In queste "missioni di pace" vengono taciute le vittime, i costi e i retroscena economici. Noi Redattori di PeaceLink, attivisti per la pace, riteniamo che oggi i militari italiani impegnati in teatri di guerra come l'Afghanistan stiano combattendo una guerra a tutti gli effetti. Negarlo è impossibile. Per cui è una missione completamente incompatibile con quanto previsto dall'articolo 11 della Costituzione. Dunque vorremmo comprendere, insieme alla redazione di Famiglia Cristiana, quali siano le motivazioni che sottendono ad una recensione su queste "missioni di pace" che non ne metta in evidenza i restroscena geostrategici, militari e di controllo delle risorse, oltre che di violenza e di morte. Crediamo che, per innescare processi di pace, occorre avviare processi di coscientizzazione e di informazione sulla guerra, specie quando viene furbescamente sdoganata con il nome di "pace".

Patrick Boylan, Alessio Di Florio, Alessandro Marescotti, Laura Tussi
PeaceLink

Articoli correlati

  • ONU, giornata internazionale per la pace
    Pace
    21 settembre 2020

    ONU, giornata internazionale per la pace

    Lo slogan è "plasmare la pace insieme". L'Assemblea Generale dell'ONU lancia un importante messaggio affinché sia dichiarato il cessate il fuoco in tutte le zone di conflitto e vengano rafforzati gli ideali di nonviolenza che possono accomunare i popoli.
    21 settembre 2020 - Redazione PeaceLink
  • In direzione ostinata e contraria: l'esperienza insegnante
    Sociale
    L’educazione per la cittadinanza attiva e globale

    In direzione ostinata e contraria: l'esperienza insegnante

    L'importanza di scrivere testi su valori come la solidarietà, l’uguaglianza, la pace, la multiculturalità, l’educazione civica, l’ambiente e sui problemi come il bullismo e le sue risoluzioni come la nonviolenza.
    20 settembre 2020 - Laura Tussi
  • Nel 1995 Michael Jackson scrisse Earth Song, canzone di denuncia dalla bellezza ipnotica
    Cultura
    5 giugno Giornata Mondiale dell'Ambiente

    Nel 1995 Michael Jackson scrisse Earth Song, canzone di denuncia dalla bellezza ipnotica

    Le ferite della Terra trovano musica e parole. Chi non conosce Earth Song la ascolti prima di vederne il video o le riprese del concerto live in cui Jackson trovò anche il modo di onorare gli studenti di Piazza Tienanmen
    5 giugno 2020 - Lidia Giannotti
  • Schede
    Poesia

    Ode alla Pace

    Pablo Neruda
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)