Lettera a Famiglia Cristiana sulle "missioni di pace"

27 novembre 2012

Gentile Direttore Antonio Sciortino,
Gentile Redazione di Famiglia Cristiana,

nel settore "attualità" del Blog di Famiglia Cristiana si legge una recensione ad un libro edito da San Paolo, dal titolo "Il cuore delle missioni di pace". Vi si legge un elogio delle lettere e dei messaggi inviati dai soldati durante le cosiddette missioni di pace. E' anche specificato che la recensione si esime dal dibattito parlamentare sui costi delle armi e su quanti ritengano che l'espressione giusta da usare sia "missione di guerra" o "missione di pace".
Noi Redattori di PeaceLink rimaniamo perplessi per questa recensione in quando da anni la rivista Famiglia Cristiana ha sempre assunto posizioni di denuncia della guerra, comunque sia camuffata, distinguendosi come una voce critica, fuori dal coro, e al contempo costruttiva nel contesto sociale. In queste "missioni di pace" vengono taciute le vittime, i costi e i retroscena economici. Noi Redattori di PeaceLink, attivisti per la pace, riteniamo che oggi i militari italiani impegnati in teatri di guerra come l'Afghanistan stiano combattendo una guerra a tutti gli effetti. Negarlo è impossibile. Per cui è una missione completamente incompatibile con quanto previsto dall'articolo 11 della Costituzione. Dunque vorremmo comprendere, insieme alla redazione di Famiglia Cristiana, quali siano le motivazioni che sottendono ad una recensione su queste "missioni di pace" che non ne metta in evidenza i restroscena geostrategici, militari e di controllo delle risorse, oltre che di violenza e di morte. Crediamo che, per innescare processi di pace, occorre avviare processi di coscientizzazione e di informazione sulla guerra, specie quando viene furbescamente sdoganata con il nome di "pace".

Patrick Boylan, Alessio Di Florio, Alessandro Marescotti, Laura Tussi
PeaceLink

Articoli correlati

  • Mostra del Cinema di Taranto dal tema «Lo sguardo della tigre»
    Cultura
    Quattro giorni di cinema al femminile a Taranto

    Mostra del Cinema di Taranto dal tema «Lo sguardo della tigre»

    Storie di donne, testimonianze di vita di registe e attrici che da Afghanistan, Iran, Palestina e Marocco si danno appuntamento a Taranto.
    23 giugno 2022 - Fulvia Gravame
  • Non meno di 15 anni di carcere se in guerra distribuisci volantini "disfattisti" ai militari
    Laboratorio di scrittura
    Attenzione a non diffondere notizie "tendenziose" che possano "deprimere lo spirito pubblico"

    Non meno di 15 anni di carcere se in guerra distribuisci volantini "disfattisti" ai militari

    Se un pacifista distribuisce ai militari dei volantini che "recano nocumento agli interessi nazionali" viene condannato a una pena non inferiore a quindici anni. Non è una legge della Russia di Putin ma l'articolo 265 del codice penale, ancora in vigore in Italia, sul "disfattismo"
    8 giugno 2022 - Alessandro Marescotti
  • Per sconfiggere la guerra, dimostriamo che un altro mondo è possibile
    Pace
    Eirenefest: non solo una fiera di libri, ma soprattutto un ambito di convergenza

    Per sconfiggere la guerra, dimostriamo che un altro mondo è possibile

    Mancano pochi giorni al via del primo Festival del Libro per la Pace e la Nonviolenza, un mega evento che si terrà a Roma dal 2 al 5 giugno prossimi: un tentativo di sfidare le radici della guerra - egoismo, violenza, sopraffazione - coltivando, tutti insieme, una convergenza di valori opposti.
    22 maggio 2022 - Olivier Turquet
  • Dolci, terribili scivolamenti del discorso pubblico sulla guerra in Ucraina
    Conflitti
    Scomparsi i negoziati e la parola "pace"

    Dolci, terribili scivolamenti del discorso pubblico sulla guerra in Ucraina

    Il discorso pubblico sulla guerra in corso si va modificando in modo rapido e sostanziale ma, al contempo, poco visibile e perciò “indolore”. Questi cambiamenti così rilevanti raramente sono oggetto di discussione in quanto tali e questo può contribuire a renderli invisibili ai nostri occhi.
    1 maggio 2022 - Daniela Calzolaio
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)