Carola Rackete ha compiuto il gesto politico più potente

La notte buia dello Stato italiano

Non è un fatto di cronaca, ma un evento che entrerà nella storia del nostro paese, un episodio di cui tutti prima o poi proveremo vergogna. L’arresto di Carola Rackete, Capitano della Sea Watch.
Laura Tussi30 giugno 2019

Carola Rackete e la Sea Watch

Non è un fatto di cronaca, ma un evento che entrerà nella storia del nostro paese, un episodio di cui tutti prima o poi proveremo vergogna. L’arresto di Carola Rackete, Capitano della Sea Watch. L’obbedienza non è più una virtù. E Carola ha compiuto il gesto politico più potente, contro tutti i poteri forti.

Carola, giovane, colta, coraggiosa e tedesca. In un paese oscurantista, ancora sostanzialmente patriarcale e moralmente e culturalmente regredito, una miscela di personalità e talento e altruismo come quella di Carola era per forza destinata a deflagrare. Carola è l'icona libertaria e progressista di quanti non si rassegnano a dividere il mondo tra regolari e sans-papier, tra chi ha diritto e chi è l’ultimo, che considerano i confini, i limiti, e le barriere geografiche sono una linea immaginaria tracciata sul mappamondo.

Ma in quale paese viviamo se non facciamo rispettare i diritti umani inscritti nella nostra carta costituzionale nata dalla Resistenza Partigiana Antifascista?

 

Articoli correlati

  • Per la Giornata internazionale dei rifugiati
    Migranti
    Tutte e tutti siamo esseri umani in cammino. Tutte e tutti abbiamo bisogno di aiuto.

    Per la Giornata internazionale dei rifugiati

    Chiediamo ad ogni persona di volonta' buona, ad ogni associazione ed istituzione democratica di insorgere nonviolentemente in difesa della legalita' che salva le vite; in difesa della Costituzione antifascista che nessun essere umano abbandona; in difesa di ogni essere umano e dell'umanita' tutta.
    19 giugno 2020 - Peppe Sini
  • Giornata Mondiale del Rifugiato
    Migranti
    20 Giugno 1951

    Giornata Mondiale del Rifugiato

    L'Umanità messa in discussione
    19 giugno 2020 - Laura Tussi
  • Schede
    Segregazione razziale negli Stati Uniti

    Le leggi Jim Crow

    Furono emanate tra il 1876 e il 1964. Alcuni esempi di leggi Jim Crow furono la separazione nelle scuole pubbliche, nei luoghi pubblici e sui mezzi di trasporto e la differenziazione dei bagni e dei ristoranti tra quelli per bianchi e quelli per neri. 
    6 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
  • Tommie Smith e John Carlos sollevano il pugno sul podio
    Schede
    Una delle immagini-simbolo del Ventesimo secolo

    Tommie Smith e John Carlos sollevano il pugno sul podio

    Sullo sfondo l'inno americano. Un gesto contro il razzismo. Avvenne in un anno di proteste, quello del 1968, nelle olimpiadi di Città del Messico
    3 giugno 2020 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)