"Afghanistan venti anni dopo", dibattito a cura della Rete Italiana Pace e Disarmo

"La guerra in Afghanistan è stata un fallimento, ecco perché devono attaccare i pacifisti"

Guerra, verità e impatto sulle popolazioni: il ruolo del giornalismo e della società civile. Video del dibattito fra Stefania Maurizi, Riccardo Iacona, Mao Valpiana e Francesco Vignarca. Si parla della prigionia di Assange che ha svelato la vera guerra in Afghanistan e i narcotrafficanti al governo.
7 settembre 2021
Redazione PeaceLink

Dal sito di "Italiani per Assange"

Nel suo intervento Stefania Maurizi, autrice del libro "Il potere segreto" (Chiarelettere), dice: "Questa guerra è stata la più lunga combattuta dagli Stati Uniti e la più tecnologicamente avanzata. Non ci dimentichiamo che dai file di Snowden noi abbiamo appreso spiavano le comunicazioni dell' intera popolazione afghana. Avevano una marea di informazioni mostruosa in tempo reale, avevano la tecnologia più sofisticata, avevano i droni, avevano delle unità speciali, avevano le forze della coalizione con le loro intelligence. Eppure hanno perso con una forza medioevale. Io credo che sia estremamente imbarazzante per loro. Ecco perché devono attaccare i pacifisti. Perché è veramente imbarazzante per loro dover ammettere questo, dover ammettere che l'azione militare è stato un assoluto fallimento" (dal minuto 47).

Riccardo Iacona: "Nel 2009 sono tornato per l'ultima volta in Afghanistan e ho fatto vedere come il mercato dell'oppio era cresciuto in maniera esponenziale sotto la NATO. Ho fatto vedere come non si costruiva niente a Kabul. E poi è venuto l'anno incredibile del 2010 per l'Afghanistan, l'anno d'oro del giornalismo di inchiesta inaugurato da Assange che per questo sta pagando un prezzo altissimo, perché rischia 175 anni di prigione, sono quasi tre anni che è in detenzione preventiva arbitraria dentro un carcere di massima sicurezza a Londra. Ha gettato luce sull'Irak e sull'Afghanistan. E sull'Afghanistan ci sono 91 mila files di rapporti stilati dagli stessi soldati americani sul campo che raccontavano la guerra vera e sbugiardavano la propaganda americana. E c'era anche il racconto della corruzione, del fatto che al governo c'erano dei narcotrafficanti". (minuto 12) 

Articoli correlati

  • Mostra del Cinema di Taranto dal tema «Lo sguardo della tigre»
    Cultura
    Quattro giorni di cinema al femminile a Taranto

    Mostra del Cinema di Taranto dal tema «Lo sguardo della tigre»

    Storie di donne, testimonianze di vita di registe e attrici che da Afghanistan, Iran, Palestina e Marocco si danno appuntamento a Taranto.
    23 giugno 2022 - Fulvia Gravame
  • Chelsea Manning e Julian Assange hanno scelto la verità
    MediaWatch
    Crimini di guerra

    Chelsea Manning e Julian Assange hanno scelto la verità

    Il coraggio di Manning e Assange meritano l’impegno di tutti contro la loro persecuzione, così come contro tutte le menzogne e le guerre. In questa pagina web potete vedere “Collateral murder”, il video dell’uccisione di 18 civili da parte di militari americani in una strada di Bagdad
    Lidia Giannotti
  • NO all’estradizione di Julian Assange
    Pace
    Presidio 16 maggio 2022 dalle ore 18 alle 20 in piazza Prampolini a Reggio Emilia

    NO all’estradizione di Julian Assange

    Alla vigilia della firma della Ministra dell’interno del governo inglese, Priti Patel, noi torniamo in piazza. Se l’ordine di estradizione verrà siglato, con quest’ultima firma diventerà esecutivo. Per Julian Assange sarà la fine. Verrà portato e rinchiuso a vita in un carcere statunitense
    16 maggio 2022 - Free Assange Reggio Emilia
  • “Pace Proibita”… proibita
    Pace
    Dopo la censura dei media dello show di Santoro, ora ci riprova YouTube

    “Pace Proibita”… proibita

    YouTube toglie dalla circolazione il video dello show condotto lunedì sera da Michele Santoro a favore della pace. “Allora facciamola circolare privatamente!” dicono gli attivisti per la pace che erano presenti all’evento.
    3 maggio 2022 - Patrick Boylan
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)