Palestina

Gaza emergenza medicine - L'appello per i bambini di Gaza

Laura Tussi29 luglio 2014

Restiamo Umani - Stay Human

Gaza emergenza medicine
                  
L'appello per i bambini di Gaza

Chi ha lavorato per due anni a sostegno della pediatria a Gaza, raccoglie fondi e si  coordina per  inviare medicine a Gaza con l'UNRWA, l'OMS, e con Mediacl Aid for Palestine, UK ed Interpal. La situazione degli ospedali di Gaza è drammaticamente grave per la mancanza di farmaci di emergenza mentre sono sotto gli attacchi (più di 700 feriti ad oggi) e per i reparti di terapia intensiva, di dialisi, di oncologia e di malattie croniche. 
La chiusura dei tunnel, una linea di vita anche per i farmaci, ha ridotto l'inventario e la disponibilità dei farmici che già prima degli attacchi era sotto il 30%. La crisi economica che ne è seguita ha reso ancora più difficile ottenere farmaci. 
Ora, i medici sono disperati perché non possono affrontare le emergenze che continuano ad arrivare (si veda il comunicato della Presse, un colloquio con il direttore di Medicina, Al Shifa Hospital Dr.S.Skaik 10 luglio). Alcuni ospedali hanno chiuso reparti, in parte a causa dei danni causati dagli attacchi, e le emergenze si concentrano sugli ospedali pubblici, senza riserve anche semplicemente per suture, antibiotici, analgesici, e per i farmaci salvavita. Presto le persone potrebbero concentrano nella città di Gaza e il suo più grande ospedale, se c'è una invasione di terra. 

I dati dello stato di cose immediatamente prima degli attacchi possono essere trovati http://www.newweapons.org/?q=node/151 

E la situazione a oggi, 10 Luglio 2014 http://www.ochaopt.org/documents/ocha_opt_sitrep_10_07_2014.pd 
I donatori possono inviare un sostegno immediato a Maniverso organizzazione non-profit che fa parte del gruppo di sostegno per i bambini di Gaza, in modo che il primo aiuto possa essere inviato immediatamente e in modo coordinato.  Si prega di continuare a sostenere questa richiesta anche nel tempo, perché saranno necessari gli aiuti a Gaza, almeno per qualche tempo, anche se, come tutti ci auguriamo, la fase critica degli attacchi finirà 
C'è un banner sul sito www. Maniverso. Org  

Emergency GAZA 
Pagamenti * sul conto corrente postale n ° 68817899 intestato a: Associazione Maniverso ... organizzazione non-profit; • Con bonifico bancario sul conto Banca Prossima IBAN IT29 D033 5901 6001 0000 0069 894 BIC BCITITMX intestato a: Organizzazione Umanitaria ... Maniverso organizzazione non-profit. • Con assegno intestato a Associazione Maniverso ... organizzazione non-profit, per essere inviato in busta chiusa a: AssociazioneManiverso ... Onlus, via Perlan, 1 30174 Mestre, allegare i propri dati per l'invio di una ricevuta per la vostra donazione.
 



Articoli correlati

  • Il cortile degli oleandri
    Cultura
    Libro

    Il cortile degli oleandri

    È stata per noi una grande sorpresa e un immenso piacere, poter leggere "Il cortile degli oleandri", opera della cara amica Rosaria Longoni. Un libro intenso, scritto con il cuore e con la consapevole volontà di tramandare una memoria importante: una memoria capace di trasmettere emozioni e valori
    23 luglio 2021 - Laura Tussi
  • Honduras, 12 anni di golpe
    Latina
    Resistenza incessante del popolo honduregno

    Honduras, 12 anni di golpe

    Donne, uomini, giovani, lavoratori e lavoratrici, organizzazioni indigene, nere e contadine, sindacati, insegnanti, movimenti sociali e popolari, studenti. Migliaia di persone si sono mobilitate e hanno resistito.
    29 giugno 2021 - Giorgio Trucchi
  • Raccontarsi è bello
    Laboratorio di scrittura
    Scrivere per sé, di sé e per gli altri è un atto bello

    Raccontarsi è bello

    Un tema che mi sta a cuore è la pace, perché da piccola sentivo in famiglia la storia di mio nonno che ha contribuito alla Resistenza antifascista, come personalità libertaria, come resistente, compiendo sabotaggi e partecipando in qualità di operaio della Breda agli scioperi del 1943 e 44
    24 giugno 2021 - Laura Tussi
  • Antonia Sani: riflessioni sul pacifismo
    Pace
    Antonia moglie del maggior documentarista e regista RAI sulla storia dell’antifascismo: Massimo Sani

    Antonia Sani: riflessioni sul pacifismo

    La cara amica Antonia Baraldi Sani, già presidente di Wilpf - Women’s International League For Peace and Freedom Italia, in una nostra conversazione telefonica, riflette sul concetto di pace e di pacifismo.
    30 maggio 2021 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)