PeaceLink

Lista News

Archivio pubblico

Cittadinanza digitale, istruzioni per l'uso

Gli strumenti social per collaborare con PeaceLink

Sette modi per fornire informazioni, rilanciare le notizie e incontrare chi vuole sostenere la pace, l'ecologia e la solidarietà sui social network. Ecco alcuni degli argomenti che tratteremo nell'incontro PeaceLink for Future del 9 e 10 novembre a Tavarnuzze (FI).
22 ottobre 2019
Redazione PeaceLink

Sei cose che puoi fare per collaborare con PeaceLink

Se vuoi collaborare su PeaceLink sulle piattaforme social più note tieni presente i seguenti riferimenti:

  • gruppo Facebook di PeaceLink www.facebook.com/groups/peacelink su cui puoi scrivere e segnalare tutte le iniziative che realizzi sul tuo territorio o a cui partecipi; puoi anche inserire informazioni di carattere globale, culturale e anche internazionale;
  • gruppo Facebook Taranto Sociale www.facebook.com/groups/tarantosociale su cui puoi scrivere e segnalare in particolare tutto ciò che riguarda Taranto e le sue complesse problematiche, a partire dall'inquinamento e dalle iniziative per contrastarlo; 
  • calendario di PeaceLink www.peacelink.it/calendario su cui si possono inserire gli eventi (puoi anche inserire i link Facebook degli eventi per risparmiare tempo); per saperne di più clicca qui;
  • pagina Facebook di PeaceLink con informazioni e notizie che puoi condividere sulla tua pagina e rilanciare sui tuoi gruppi;
  • pagina Twitter di PeaceLink https://twitter.com/peacelink;
  • pagina Instagram di PeaceLink www.instagram.com/retepeacelink

Settima cosa: puoi iscriverti a Sociale Network solidale e libertario

Inoltre stiamo pensando quali possano essere le linee guida di una piattaforma social totalmente dedicata alle iniziative eco-solidali, priva di pubblicità e autogestita. La piattaforma c'è già e deve essere strutturata. E' un esperimento che stiamo ancora valutando. Ma se vuoi affacciarti clicca su https://www.sociale.network/

Se ti colleghi troverai scritto SOCIALNETWORK LIBERTARIO EQUOSOLIDALE e richiede attualmente una registrazione e un "access code" che fa da filtro. Per ricevere l'access code scrivi a volontari@peacelink.it e presentati. Ti verrà inviato nel giro di qualche giorno. Sarai uno dei pionieri!

Ottava idea: puoi promuovere nella scuola le idee di PeaceLink

Per avere delle idee collegati a Ecodidattica: www.facebook.com/groups/ecodidattica

Ecodidattica promuove l'Agenda ONU 2030 per lo sviluppo sostenibile. PeaceLink sostiene l'Agenda 2030 avendo aderito alla rete Obiettivo 2030

PeaceLink for Future il 9 e 10 novembre

Della cittadinanza digitale e in generale della cittadinanza attiva applicata alle mobilitazione per l'ambiente, la pace e la solidarietà ne parleremo in un incontro nazionale (PeaceLink for Future) con seminari formativi e dibattiti mirati. PeaceLink for Future si svolgerà il 9 e 10 novembre a Tavarnuzze (FI). Per saperne di più e per partecipare clicca qui e anche qui.

Infine: no haters

Proprio così: "asternersi haters", ossia i fomentatori dell'odio in rete.

PeaceLink promuove la cittadinanza attiva, partecipazione democratica e anche l'indignazione civile, ma nelle forme della tolleranza e della nonviolenza, mentenendo salvo e intangibile il rispetto per gli interlocutori.

Chi decide di collaborare con PeaceLink ne accetta i principi fondamentali fissati dallo statuto.

I principi a cui si ispira PeaceLink sono: la promozione della cultura della solidarietà in tutte le sue forme, la difesa dei diritti umani, l'educazione alla pace, il coordinamento informativo delle attività di volontariato, la cooperazione internazionale, il supporto ad azioni umanitarie, la sensibilità alle questioni del disagio e della sofferenza, il ripudio del razzismo e della mafia, la difesa dell'ambiente, la cultura della legalità e dei diritti civili, in particolare i diritti telematici, i diritti all'espressione multimediale del pensiero e i diritti al pluralismo informativo. Adesivo promozionale di PeaceLink: quattro agenzie di stampa controllano il mondo. Perche' non provi a scrivere qualcosa?

Articoli correlati

  • Che fine hanno fatto i pacifisti?
    Editoriale
    Per rilanciare il movimento e una corretta informazione

    Che fine hanno fatto i pacifisti?

    Ne parleremo a Tavarnuzze (FI) il 9 e 10 novembre nella Casa della Pace di Pax Christi. Qui potete scrivere i vostri commenti e le vostre idee in proposito. Sono stati compiuti molti errori che hanno disorientato e depotenziato il movimento pacifista. Ed è bene individuarli e analizzarli.
    2 novembre 2019 - Alessandro Marescotti
  • Il nuovo calendario di PeaceLink
    PeaceLink
    Come funziona e perché è importante

    Il nuovo calendario di PeaceLink

    Il calendario di PeaceLink condivide le informazioni senza condividere pubblicità. Questo calendario può diventare un servizio nazionale di grande utilità, una sorta di quotidiano online dell'Italia ecosolidale che si muove ogni giorno per affermare idee e valori.
    19 ottobre 2019 - Redazione PeaceLink
  • Come ricevere i comunicati di PeaceLink
    PeaceLink
    Istruzioni per l'uso

    Come ricevere i comunicati di PeaceLink

    Da oggi i giornalisti possono ricevere i comunicati di PeaceLink sul cellulare tramite Telegram o Facebook. E chiunque può chiedere di riceverli con un semplice click su questa pagina web.
    22 ottobre 2019 - Alessandro Marescotti
  • Riappropriati dell'utopia: vieni a PeaceLink for Future il 9 e 10 novembre
    Editoriale
    Sulle colline fiorentine, a Tavarnuzze, c'è una Casa della Pace accogliente e immersa nel verde

    Riappropriati dell'utopia: vieni a PeaceLink for Future il 9 e 10 novembre

    Se anche tu credi che questo sia il momento di prendere un impegno per il futuro, vieni a PeaceLink for Future. Vogliamo mettere assieme un team di persone efficaci, perseveranti e fedeli ai valori della nonviolenza.
    17 ottobre 2019 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.29 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)