Il nuovo sito AIFO: informazione e solidarietà interamente accessibili

Completamente rinnovato nella grafica e nei contenuti, il sito AIFO è ora pienamente conforme agli standard di accessibilità per le persone con disabilità
21 luglio 2006

E' on line con una nuova grafica e nuovi contenuti il sito istituzionale dell'AIFO: www.aifo.it. Il nuovo sito è stato realizzato dalla ditta Officine Digitali di Bologna. La tecnologia utilizzata è fondata su linguaggi e tecnologie open source (PHP, Mysql).
Il sito fornisce informazioni sull'AIFO, la sua storia, i suoi progetti all'estero, le sue attività in Italia, le sue pubblicazioni, ed inoltre approfondimenti scientifici e di attualità, con aggiornamento quotidiano dei contenuti. Particolarmente innovativa la sezione dei corsi on line sulla lebbra (http://www.aifo.it/saperne_di_piu/lebbra/) e sulla riabilitazione su base comunitaria (http://www.aifo.it/saperne_di_piu/riabilitazione/).
Il sito offre anche a soggetti esterni, autorizzati dal gestore, la possibilità di inserire comunicati relativi al mondo della cooperazione internazionale, in modo da fornire ai visitatori un servizio di informazione ad ampio raggio e non solo una vetrina sull'AIFO. Il sito darà la possibilità, infine di effettuare donazioni on line in assoluta sicurezza, attraverso una procedura protetta di trasferimento dei dati.
In una fase successiva, attraverso il sito sarà possibile per tutti gli offerenti consultare, con l'accesso ad un'area riservata, lo storico delle proprie offerte e scaricare direttamente nel proprio computer l'estratto conto utilizzabile per la deduzione fiscale. Il sito è rivolto, quindi, a diversi target, e a ciascuno di essi offre percorsi di navigazione specifici: soci e amici dell'associazione, persone che ancora non conoscono l'AIFO, persone interessate ad approfondimenti sul diritto alla salute e sulla cooperazione internazionale, offerenti.
Il sito è in linea con gli standard internazionali di usabilità e di accessibilità per le persone con disabilità. Le tecnologie utilizzate consentono un accesso agevole alle informazioni con qualunque piattaforma.

Articoli correlati

  • Scuola e diritto alla pace
    Pace
    Riflessioni pedagogiche

    Scuola e diritto alla pace

    La scuola ha il compito di costruire un’alternativa, un baluardo e un’azione di contropotere, decostruendo e ricostruendo le idee, indicando ai giovani la possibilità di scegliere tra un pensiero conformista e allineato al potere e uno stile di vita libero e divergente
    24 agosto 2020 - Laura Tussi
  • Vi racconto come ho realizzato il mio sogno
    Sociale
    Mariano De Pisi, il primo allenatore di arti marziali disabile nella storia d'Italia

    Vi racconto come ho realizzato il mio sogno

    Il giovane di Avezzano conquista, presso l’accademia FIJLKAM di Riccione, la qualifica di allenatore di Jiu Jitsu
    27 giugno 2019 - Beatrice Ruscio
  • Alunni con disabilità
    Scuola
    Testo integrale

    Alunni con disabilità

    Linee guida del MIUR per l'integrazione
  • Diritti all’InformAZIONE
    Pace
    PRESSENZA:

    Diritti all’InformAZIONE

    Giornalismo per la nonviolenza 2014-2016
    25 luglio 2017 - Laura Tussi
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)