AIFO cerca Rappresentante Paese per Repubblica Democratica del Congo

AIFO ricerca un Rappresentante per il proprio Ufficio di Rappresentanza Paese nella Repubblica Democratica del Congo. Le domande vanno presentate entro il 15 ottobre 2006
11 settembre 2006

LOCALITA’: Repubblica Democratica del Congo – Casa/Ufficio a Kinshasa.

PROFILO: Rappresentante Paese.

DISPONIBILITA’ RICHIESTA: minimo 2 anni. Partenza prevista: gennaio 2007.

SALARIO: sulla base dei parametri contrattuali AIFO, commisurati al curriculum ed alle precedenti esperienze di lavoro.

QUALIFICHE RICHIESTE:
· Titolo di studio: laurea e/o master in scienze umanistiche, sociologia, economia.
· Esperienza pluriennale in organismi operanti nella cooperazione internazionale.
· Esperienza di coordinamento e/o gestione di progetti di cooperazione nei Paesi in Via di Sviluppo. Sarà considerata preferenziale precedente esperienza nella Repubblica Democratica del Congo.
· Esperienza precedente nella realizzazione di studi di fattibilità e nella stesura di documenti di progetto di sviluppo e/o di emergenza.
· Buona conoscenza della lingua francese.
· Conoscenze informatiche.
· Spiccate competenze organizzative, amministrative e gestionali.
· Capacità: attitudine a lavorare in team, capacità di gestione dei rapporti interpersonali, flessibilità ed adattamento.

FUNZIONI:
· Coordinamento operativo e funzionale con le controparti locali e la sede centrale;
· Favorire e garantire lo sviluppo delle azioni di AIFO in consonanza con la mission associativa e considerando le priorità associative nel Paese;
· Rappresentanza di AIFO in tutti i rapporti organizzativi (Istituzioni, Ministeri, ONG, Agenzie Internazionali, Delegazioni, etc.); promuovere e rafforzare l'immagine associativa presso le istituzioni locali ed internazionali (visibilità dell’AIFO);
· Monitoraggio e valutazione delle azioni; identificare e risolvere i problemi legati alla realizzazione dei progetti; verificare i risultati e l’impatto delle azioni sostenute;
· Rafforzare le competenze dei partner nella pianificazione e gestione delle attività; rafforzare le connessioni e le comunicazioni fra i vari progetti;
· Individuazione di nuove collaborazioni e di nuove progettualitá; promuovere lo studio e l'elaborazione di nuovi progetti; stesura documenti di progetto da presentare ad enti finanziatori;
· Ricerca di co-finanziamenti in loco e attività costante di informazione presso le Delegazioni Europee e gli uffici della Cooperazione Italiana;
· Preparare i rapporti tecnici descrittivi da inviare alla sede centrale in relazione alle attività di rappresentanza e alla situazione paese; preparare i rapporti finanziari relativi alle spese dell’Ufficio di Rappresentanza; gestione di un conto bancario AIFO;
· Preparazione e trasmissione materiale informativo da inviare al Servizio Comunicazione e Raccolta Fondi di AIFO per campagne di sensibilizzazione e attività correlate;
· Partecipazione agli incontri istituzionali e agli eventi in Italia;
· Sostegno logistico al personale espatriato AIFO, stagisti, viaggi studio, consulenti.

Note: PER INFORMAZIONI ED INVIO CURRICULUM CONTATTARE:
Dott.ssa Simona Venturoli
AIFO – Servizio Progetti Estero
Tel. 051 4393222 – 051 4393211
simona.venturoli@aifo.it

SCADENZA INVIO CV: 15 OTTOBRE 2006

Articoli correlati

  • "Luca Attanasio non è morto invano"
    Kimbau
    Testimonianza di Chiara Castellani per Luca Attanasio

    "Luca Attanasio non è morto invano"

    La dottoressa Chiara Castellani, medico missionario nella Repubblica democratica del Congo parla dell’ambasciatore Luca Attanasio di cui era amica
    27 marzo 2021 - Umberto Rondi
  • Chiara Castellani racconta Luca Attanasio
    Kimbau
    Voci dal Congo

    Chiara Castellani racconta Luca Attanasio

    Luca era dalla nostra parte: documentava, fotografava, denunciava. Come si può fermare tutta questa mostruosità? Smettendo di vendere le armi, anzi smettendo di scambiare armi con minerali preziosi.
    1 marzo 2021 - Laura Tussi
  • Ambasciatore italiano ucciso in Congo: a Taranto le sue radici familiari
    Taranto Sociale
    L'assassinio di Luca Attanasio

    Ambasciatore italiano ucciso in Congo: a Taranto le sue radici familiari

    Il papà di Luca, Salvatore Attanasio, è tarantino. Si è diplomato all’istituto tecnico Righi, a Taranto, e poi è andato a Milano per iscriversi ad Ingegneria e laurearsi. Lì si è anche sposato e Luca è nato a Limbiate.
    23 febbraio 2021 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Una donna controcorrente, la Pastora di Altamura
    Ecologia
    A pochi giorni dall'uccisione di Agitu emerge un'altra storia di una donna dedita alla pastorizia

    Una donna controcorrente, la Pastora di Altamura

    Una storia che fa il paio con quella di Agitu e anche in Puglia si tratta di una donna. La mia generazione è cresciuta convinta che la terra non fosse un lavoro adatto alle donne anche se già allora c'erano delle eccezioni ed ora le ragazze del ventunesimo secolo sono in prima linea.
    19 gennaio 2021 - Fulvia Gravame
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)