Riccardo Orioles e' da decenni un maestro di giornalismo

Attivare la legge Bacchelli per Riccardo Orioles

Ci associamo alla petizione ed invitiamo chi ci legge a fare altrettanto. La legge Bacchelli garantisce una pensione decente a chi con la sua attivita' culturale e civile si e' reso illustre
2 gennaio 2017

ATTIVARE LA LEGGE BACCHELLI PER RICCARDO ORIOLES

Riccardo Orioles

E' stata avviata, ed ha gia' ottenuto migliaia di adesioni, una petizione al Presidente della Repubblica ed alle altre principali cariche dello stato affinche' sia attivata la legge Bacchelli a favore di Riccardo Orioles.

*

Riccardo Orioles e' da decenni un maestro di giornalismo, compagno di Pippo Fava nell'esperienza de "I siciliani", poi autentico spiritus rector dell'esperienza del settimanale "Avvenimenti", scrittore di classico dettato, ha animato innumerevoli esperienze di giornalismo d'inchiesta, ha avviato all'attivita' giornalistica innumerevoli giovani, ed e' per antonomasia il giornalista impegnato contro i poteri criminali e il regime della corruzione.

Avendo scelto di rinunciare - per generosita' e rigore morale e intellettuale - ad ogni sia pur minimo privilegio nel corso della sua attivita', non ha oggi una pensione adeguata che gli consenta di far fronte alle esigenze dell'eta' ed alle cure mediche richieste dal suo non buono stato di salute.

*

Se vi e' una persona per cui e' giusto attivare la legge Bacchelli che garantisce una pensione decente a chi con la sua attivita' culturale e civile si e' reso illustre ed assai ha beneficato questo paese e l'umanita', Riccardo Orioles e' quella persona.

Ci associamo quindi alla petizione ed invitiamo chi ci legge a fare altrettanto.

 

Il "Centro di ricerca per la pace e i diritti umani" di Viterbo

 

Viterbo, primo gennaio 2017

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.5.19 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)