Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Sembra trovare legittimazione nelle parole del direttore generale dell’Arpa

L’Arpa: Le fughe di gas vengono dalla raffineria

E molto più probabilmente le petroliere che, ancorate al pontile Eni di Punta Rondinella, potrebbero scaricare in atmosfera emissioni gassose nel corso dei rifornimenti. Questo ripetuto manifestarsi di emissioni odorigene è legato alla raffineria o alle caratteristiche della movimentazione portuale
3 ottobre 2007
Fonte: Gazzetta del Mezzogiorno

Giorgio Assennato Sembra trovare legittimazione nelle parole del direttore generale dell’Arpa, professor Giorgio Assennato, l’ipotesi che all’origine dei cattivi odori di gas - c'è anche chi ha parlato di nube tossica e c'è chi ha dovuto far ricorso alle cure dei sanitari - che, nel giro di pochi giorni, ha investito la città, ci sia la
raffineria dell’Eni.

E molto più probabilmente le petroliere che, ancorate al pontile Eni di Punta Rondinella, potrebbero scaricare in atmosfera emissioni gassose nel corso dei rifornimenti. «Questo ripetuto manifestarsi di emissioni odorigene è legato alla raffineria o alle caratteristiche della movimentazione portuale. E’ molto improbabile che provenga dal siderurgico», dice Assennato, il quale auspica che quanto prima diventi operativo il protocollo sottoscritto una decina di giorni fa con i Vigili del Fuoco, l’Asl e la Provincia per l’attivazione di una sorta di task force che intervenga rapidamente quando si manifestano fenomeni di dispersione in aria di sostanze non meglio identificate.

Si tratta, infatti, di essere tempestivi in quei momenti ed effettuare i necessari campionamenti allo scopo di identificare la sorgente anche attraverso l’analisi impiantistica e poter poi provvedere alle misure di controllo. «A tal fine - dice Assennato -, l’Arpa Puglia è anche in collegamento con l’omonima agenzia delle Marche perché a Falconara, dove c'è un’altra raffineria, potrebbero esserci problemi simili. La loro esperienza potrebbe esserci utile anche dal punto di vista organizzativo».

Articoli correlati

  • Un aggiornamento dei dati sui tumori infantili a Taranto
    Taranto Sociale
    L'89% dei pazienti si cura fuori delle strutture sanitarie della provincia

    Un aggiornamento dei dati sui tumori infantili a Taranto

    Si conferma un numero di casi osservati superiore al numero dei casi attesi. Coordinatrice: Lucia Bisceglia. Curatori e curatrici: Rossella Bruni, Danila Bruno, Maria Giovanna Burgio Lo Monaco, Vincenzo Coviello, Francesco Cuccaro, Ivan Rashid.
    16 dicembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • Inquinamento e cirrosi epatica
    Ecodidattica
    La cirrosi risulta associata all'esposizione a lungo termine a PM10, PM2,5, PM grossolano e NO2

    Inquinamento e cirrosi epatica

    Uno studio di coorte sull'esposizione a lungo termine all'inquinamento atmosferico e sull'incidenza della cirrosi epatica, realizzato da Riccardo Orioli, Angelo Solimini, Paola Michelozzi, Francesco Forastiere, Marina Davoli e Giulia Cesaroni.
    Redazione Ecodidattica
  • Unep–Fao: ogni dollaro investito in ripristino della natura ne porta 30 di benefici
    Ecologia
    ONU, 2021-2030 dedicato al ripristino degli ecosistemi

    Unep–Fao: ogni dollaro investito in ripristino della natura ne porta 30 di benefici

    La situazione è grave, il nostro pianeta sempre più inquinato, in forte crescita l’uso di plastica, prodotti chimici e pesticidi. La pandemia ha intensificato il rilascio di rifiuti nell’ambiente.
    29 giugno 2021 - Maria Pastore
  • Lo smog in città, intervista a Luca Boniardi
    Consumo Critico
    Smog, aria, citizen science

    Lo smog in città, intervista a Luca Boniardi

    Dati preoccupanti dalla mappa delle concentrazioni di biossido di azoto a Roma e Milano realizzata con i dati raccolti durante la terza edizione (2020) della campagna di scienza partecipata “No2 Nograzie”, promossa dall'associazione Cittadini per l'Aria.
    22 giugno 2021 - Linda Maggiori
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)