Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Enipower Taranto, la centrale termoelettrica che vogliono triplicare

Ecco la lettera dell'ENI che non ci piace. La pubblichiamo per dire nuovamente: NO!

Si tenta di sostituire il controllo 24 ore su 24 ("campionamento continuo") dei Composti Organici Volatili (alcuni dei quali cancerogeni) con "controllo semestrale"
22 ottobre 2009

Mentre la delegazione di Altamarea (coordinamento associazioni e cittadini contro l'inquinamento) è a Roma al Ministero dell'Ambiente in una audizione ufficiale (verrà ribadito e motivato il NO all'aumento di potenza di Enipower), pubblichiamo integralmente la lettera dell'ENI. Un esempio di quello che non dovrebbe essere proposto in una città superinquinata come Taranto.
Lettera dell'ENI al Ministero dell'Ambiente per tentare di accantonare il controllo delle emissioni Enipower 24 ore su 24.

Allegati

  • Lettera ENI al Ministero dell'Ambiente

    Eni
    329 Kb - Formato jpeg
    Contiene la richiesta di accantonamento del campionamento continuo delle sostanze organiche volatili. L’ENI, rivolgendosi al Ministero dell’Ambiente, aggiunge: “Vogliate quindi provvedere alla correzione dei documenti nella loro versione finale”. L'Arpa ha smentito di aver mai dato il consenso all'ENI.

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)