Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Il Sindacato Studentesco LINK Taranto e il gruppo 214 di Amnesty International organizzano un “Ciclo di seminari sui Diritti Umani”

Diritti umani e ambiente: PeaceLink invitata da Amnesty International

I diritti dell'uomo. Aula 1- II Facoltà di Giurisprudenza, Via Acton 77 Taranto, venerdì 9 aprile 2010
7 aprile 2010

Conferenze sui diritti umani a Taranto, venerdì 9 aprile interviene PeaceLink

Il Sindacato Studentesco LINK Taranto e il gruppo 214 di Amnesty International organizzano un “Ciclo di seminari sui Diritti Umani” che si terranno presso la II Facoltà di Giurisprudenza. Gli incontri si svolgeranno nell’aula 1 della sede di Via Acton 77 alle 12.00 nei giorni 9, 16 e 23 Aprile e avranno come temi, in ordine di data, i diritti umani e l’ambiente, la pena di morte e infine i diritti degli immigrati. L’obiettivo che ci si propone è quello di portare a conoscenza degli studenti, in modo appropriato e scientificamente approfondito, il tema dei diritti umani e delle relative violazioni, analizzando tre importanti tematiche di cui si è interessata Amnesty International. Gli studenti potranno così usufruire di studi didatticamente rilevanti supportati da personalità competenti che lavorano in Amnesty International e che ricoprono cariche importanti nella medesima organizzazione non governativa. Le attività seminariali avranno un’alta capacità formativa, visto lo spessore dei relatori e di quanti interverranno. Gli argomenti trattati sono fondamentali inoltre per la formazione degli studenti in tema di diritti umani e di metodi nella difesa di questi diritti. Potranno partecipare ai seminari tutti gli studenti iscritti ai corsi di laurea tarantini e per coloro che sono iscritti presso uno dei corsi di laurea della II Facoltà di giurisprudenza è anche stato richiesto il rilascio di crediti formativi per le attività a scelta libera, inoltre l’invito e rivolto alle autorità e a tutti coloro che sensibili a questi temi intendano prendervi parte.

1° incontro: Diritti Umani e Ambiente: 9 aprile, ore 12:00

Fabio Ciconte - Direttore Ufficio Attivismo Amnesty International
Alessandro Marescotti - Presidente di PeaceLink
modera - Fulvio Colucci - Gazzetta del Mezzogiorno

2° incontro: Pena di morte: 16 aprile, ore 12:00

Dino Alberto Mangialardi - Responsabile Amnesty International Gruppo Italia 070 di Bari
Prof. Incampo - Professore di Filosofia del Diritto - Università di Bari
modera – Remo Pezzuto – Portavoce LINK Taranto

3° incontro: Diritti Umani e Immigrazione: 23 aprile, ore 12:00

Anna Foti - Coordinamento Rifugiati e Migranti Amnesty International
Sheikh Mohamed Khadi Abdirahman - Rifugiato Politico Somalo ospite del Circolo Arci "SvegliArci" Palagiano, "Progetto Koinè" Sistema di protezione per richiedenti asilo e rifugiati (SPRAR).
modera - Anna Conte - Responsabile Amnesty International Gruppo Italia 214 di Taranto

Anna Conte
Responsabile Gruppo 214 Amnesty International- Taranto
3476553188

Pezzuto Remo
Portavoce del Sindacato Studentesco LINK Taranto
3396311630

Allegati

Articoli correlati

  • Le motivazioni della sentenza ILVA
    Processo Ilva
    Sono state rese note oggi

    Le motivazioni della sentenza ILVA

    In oltre 3.700 pagine la Corte d’Assise di Taranto spiega la sentenza che ha condannato 26 imputati, tra i quali anche alcuni politici (compreso Nichi Vendola). Per i giudici la famiglia proprietaria dello stabilimento era a conoscenza dell’illegalità della gestione già dal momento dell'acquisto
    29 novembre 2022 - Francesco Casula e Andrea Tundo
  • Novità sul "Parco di Lulù" ora denominato "Sorrisi dei Tamburi" al quartiere Tamburi di Taranto
    Taranto Sociale
    Un aggiornamento dalla dottoressa Annamaria Moschetti

    Novità sul "Parco di Lulù" ora denominato "Sorrisi dei Tamburi" al quartiere Tamburi di Taranto

    Il parco è stato donato anni fa dal cantante Niccolò Fani. La pediatra Annamaria Moschetti rinnova la richiesta di sospendere l'immissione di sostanze cancerogene e neurotossiche provenienti dalla vicina area industriale.
    24 novembre 2022
  • Ex Ilva: Peacelink, Stato aiuti lavoratori non azienda
    Taranto Sociale
    "La siderurgia di Taranto è un cavallo morente"

    Ex Ilva: Peacelink, Stato aiuti lavoratori non azienda

    Secondo Peacelink, “occorre un piano B per le aree di crisi, fra cui Taranto, basato sulle bonifiche e su una riconversione economica finalizzata alla transizione ecologica. Lo stabilimento Ilva di Taranto non ha un futuro né.economico né ecologico”.
    22 novembre 2022 - AGI
  • Con Domenico Iannacone per raccontare la speranza attiva
    Laboratorio di scrittura
    Un video emozionale girato nel quartiere Tamburi di Taranto

    Con Domenico Iannacone per raccontare la speranza attiva

    Questa è la foto che suggella un lavoro fatto con passione, per documentare, con il video "La polvere negli occhi", la storia della lotta contro il disastro ambientale di Taranto e per tentare di salvare una comunità da una tragedia che ha segnato la storia di tante persone, di tante famiglie.
    23 novembre 2022 - Alessandro Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)