Taranto Sociale

Lista Taranto

Archivio pubblico

Respinto il ricorso presentato dal Gruppo Riva

Tar respinge ricorso dell'Ilva

Lo stabilimento siderurgico si era opposto alla dilatazione
dei prezzi che raggiungeranno il 500% nel 2014
12 marzo 2012
Nazareno Dinoi
Fonte: Corriere del Mezzogiorno - 10 marzo 2012

Il Tar di Lecce ha respinto il ricorso presentato dal Gruppo Riva che si oppone all’aumento delle tariffe sull’uso dell’acqua nello stabilimento Ilva di Taranto. L’istanza respinta riguardava la sospensione dell’efficacia della decisione del Comitato di Coordinamento per l'attuazione dell'Accordo di Programma tra la Regione Basilicata, la Regione Puglia ed il Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti che determina la cosiddetta «componente ambientale della tariffa dell'acqua all'ingrosso» per il settore industriale aumentandola gradualmente sino a raggiungere il 500% nel 2014. No alla privatizzazione dell'acqua

Per i giudici amministrativi l’Ilva «costituisce l’unico utilizzatore delle acque per uso industriale nelle Regioni Puglia e Basilicata, non risultando altresì che il deliberato aumento della componente ambientale per tale utilizzo produca effetti sulla quantificazione della componente ambientale della tariffa per le ulteriori utilizzazioni».

Pertanto, si legge nell’ordinanza del Tar, «il provvedimento non arreca un pregiudizio grave ed irreparabile», per l’azienda siderurgica che si oppone.

Articoli correlati

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)