armamenti

24 Articoli
  • "Se chiude l'ILVA vengo a mangiare a casa tua"
    Come sperperare i soldi

    "Se chiude l'ILVA vengo a mangiare a casa tua"

    Oggi si scopre che i soldi per chiudere l'ILVA e dare un lavoro sano e pulito ai lavoratori ILVA c'erano. Ma il vecchio governo li ha regalati alla lobby delle armi acquistando in gran segreto 8 aerei d'attacco F35 in più rispetto a quanto preventivato. E' successo pochi giorni fa.
    7 giugno 2018 - Alessandro Marescotti
  • ESIGIAMO il DISARMO NUCLEARE TOTALE: APPELLO al GOVERNO ITALIANO
    PeaceLink aderisce all'appello:

    ESIGIAMO il DISARMO NUCLEARE TOTALE: APPELLO al GOVERNO ITALIANO

    L'olocausto nucleare definitivo potrebbe essere scatenato da calcoli politici folli, ma persino per errore o per caso, sapendo che circa 2000 di queste bombe sono in stato permanente di massima allerta, montate su dei missili pronti a essere lanciati nel giro di 15 minuti, e tenuto anche conto dei fallibili software di comando, controllo e comunicazione.
    Laura Tussi
  • Chi protegge l'Artico?
    Dopo la petizione, "pedalata polare"

    Chi protegge l'Artico?

    Greenpeace punta a 5 milioni di firme contro trivellazioni e altri rischi legati al petrolio rivelati da Wikileaks. E l'"Ice Ride" del 15 settembre coinvolge 75 città nel mondo
    14 settembre 2013 - Lidia Giannotti
  • INIZIATIVE

    Manifesti di pace

    Una mostra di manifesti contro la guerra e la corsa agli armamenti, per l’educazione alla pace e alla nonviolenza, dal 1981 al 2011.
    Vittorio Pallotti
  • MUOS: la guerra del Terzo Millennio sbarca in Sicilia

    MUOS: la guerra del Terzo Millennio sbarca in Sicilia

    La Sicilia è l’ombelico del Mediterraneo, un pregio della natura alla mercé della storia e delle sue guerre.
    29 agosto 2012 - Gabriele Caforio
  • Il viaggio low cost delle armi da guerra
    Comunitaria 2010. Il commercio delle armi all'interno dell'UE avrà meno regole

    Il viaggio low cost delle armi da guerra

    Con meno controlli aumenterebbero le "triangolazioni" e le armi dirette a paesi in guerra e che agiscono in violazione dei diritti umani. Cosa è accaduto da quando, nel 1990, si decise di impegnare i Governi sulla riconversione dell’industria di armi? Siamo sicuri che il nostro mandato sia così cambiato?
    9 novembre 2011 - Lidia Giannotti
  • 4 novembre

    I costi del crimine della guerra, oggi

    La festa delle Forze Armate è una vetrina del modello di guerra e del complesso militare-industriale nazionale. Ma dopo la guerra in Libia, i bombardamenti dei caccia dell'Aeronautica, le numerose basi utilizzate dagli alleati e l'espansione delle spese per l'acquisto di nuovi e sofisticati sistemi di morte, deve diventare un momento per riflettere sul senso delle guerre moderne e rilanciare le campagne per la smilitarizzazione del territorio e il disarmo globale.
    30 ottobre 2011 - Antonio Mazzeo
  • Mercanti di morte

    L’Egitto in fiamme acquista elicotteri made in Italy

    Nuovi affari in Egitto per i piazzisti d’armi mentre le forze armate continuano a reprimere brutalmente le manifestazioni per il pane, la libertà e la democrazia.
    15 luglio 2011 - Antonio Mazzeo
  • Le armi e la difesa del colosso africano
    Nigeria

    Le armi e la difesa del colosso africano

    28 aprile 2011 - Vincenzo Gallo
  • Libia: all’Italia il comando marittimo Nato per l’embargo delle armi

    23 marzo 2011 - Rossana De Simone
  • Sipri: l’Unione Europea è il maggior esportatore mondiale di armamenti

    Sipri: l’Unione Europea è il maggior esportatore mondiale di armamenti

    L’Unione Europea è oggi il principale esportatore mondiale di armamenti. Lo rivela uno studio dello Stockholm International Peace Research Institute (SIPRI), ripreso dal sito Unimondo.org.
    16 marzo 2011
  • Mercanti di morte

    A DRS-Finmeccanica i centri informatici della Guantanamo afgana

    DRS Technologies si aggiudica un contratto milionario per i servizi informatici della base aerea USA di Bagram, Afghanistan. L'infrastruttura è all'indice per violazione dei diritti umani e torture dei prigionieri del centro detenzione ivi ospitato.

    3 febbraio 2011 - Antonio Mazzeo
  • Mercanti d'armi

    L’assalto a Finmeccanica del colonnello Gheddafi

    Il governo libico acquisisce il 2% di Finmeccanica la holding del complesso militare-industriale italiano. Grandi affari per le industrie belliche pronte ad affermarsi nell'inesauribile mercato africano.
    30 gennaio 2011 - Antonio Mazzeo
  • Usiamo i 14 miliardi di euro degli F 35 per la ricostruzione
    Terremoto, una scelta di buon senso

    Usiamo i 14 miliardi di euro degli F 35 per la ricostruzione

    Gli aerei da guerra F 35 in questo momento sono un costo troppo alto per il contribuente italiano. Questi aerei, una volta in funzione, avrebbero come scopo colpire gli obiettivi e ridurli come le case che abbiamo visto a Onna e L’Aquila. Un cumulo di macerie.
    19 aprile 2009 - Don Renato Sacco
  • DISARMO

    Disarmare l’umanità

    Varchi di riflessione ecclesiale e nuove prospettive verso un disarmo integrale: delle varie potenze come delle culture. E la nonviolenza?
    Fabio Corazzina
  • Finanziaria di guerra

    Finanziaria di guerra

    Cosa ci riserva la legge finanziaria 2008
    12 novembre 2007 - Luca Kocci
  • «Prezzi alti, rischi elevati» E l'Olanda bocciò gli F-35

    La Corte dei conti dell'Aja in autunno aveva detto no al progetto Joint Strike Fighter: costi incerti, rischi finanziari, scarso accesso alle informazioni, procedure nebulose. A marzo scorso anche l'organo di revisione americano aveva espresso dubbi. La Rete disarmo: per l'Italia una spesa di 13 miliardi
    9 febbraio 2007 - Emanuele Giordana
  • L'Unione sbaglia: non si fa politica estera con le forze armate

    Intervista a Massimo Paolicelli
    20 novembre 2006 - Luca Kocci
  • Una finanziaria "di guerra"

    Aumentano spese militari e fondi all'industria bellica
    20 novembre 2006 - Luca Kocci
  • Afghanistan

    Anche l'aeronautica in Enduring Freedom

    Alleati fedeli I militari italiani del Roa di Pisa in Afghanistan per conto del Pentagono. E premiati dagli Usa
    7 luglio 2006 - Manlio Dinucci
  • Innalzare gli aiuti per il Terzo Mondo allo 0,7% del Prodotto Interno Lordo
    Intervento alla commemorazione del 60° anniversario di fondazione della FAO

    Innalzare gli aiuti per il Terzo Mondo allo 0,7% del Prodotto Interno Lordo

    "Una società che spende centinaia di miliardi in armamenti e consente che ogni anno muoiano di fame cinque milioni di bambini è una società malata di egoismo e di indifferenza".
    17 ottobre 2005 - Carlo Azeglio Ciampi
  • Il disperato Stato dell’Unione

    5 febbraio 2005 - Di Mike Whitney
  • Si intensifica l'azione europea delle ONG del Peacebuilding

    Continua il lavoro delle reti europee per la diffusione di una cultura della prevenzione e trasformazione non violenta dei conflitti fra i decision makers europei e per il suo radicamento nelle nuove istituzioni continentali.
    Matteo Menin
  • Appello per una manifestazione regionale contro l’arrivo dei caccia “Eurofighter” a Grosseto

    19 novembre 2003 - Comitato Spontaneo "Solo acquiloni nel Cielo di Maremma"

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

  • Editoriale
    Aveva 93 anni

    "Sono felice, non ho paura di morire", addio ad Adrea Camilleri

    Rendiamo omaggio ad Andrea Camilleri, grande scrittore, cittadino appassionato, custode di valori che appartengono all'Italia civile.
    17 luglio 2019 - Redazione PeaceLink
  • Pace
    Le Nuove Tecnologie alleate alla Pace e alla Nonviolenza

    Il Libro "Il dialogo per la pace" in eBook

    Il testo, presente e disponibile in tutte le librerie, rievoca l'adagio di Vittorio Arrigoni "Restiamo Umani", nel continuare a credere convintamente in un mondo senza bandiere, barriere, limiti, confini, per una presente e futura Umanità, "contro ogni razzismo"
    13 luglio 2019 - Laura Tussi
  • Storia della Pace
    La Rivista ODISSEA, Direttore Angelo Gaccione, presenta la Recensione:

    ODISSEA - David Maria Turoldo, il Resistente

    Recensione al Libro "David Maria Turoldo, il Resistente" di Laura Tussi e Fabrizio Cracolici.
    ODISSEA "Nessuna grande cultura può trovarsi in rapporto obliquo con la verità" Robert Musil.
    13 luglio 2019 - Laura Tussi
  • Palestina
    Berlino. Si chiede al governo tedesco di lottare contro razzismo e apartheid

    Parlamento tedesco: protesta contro la mozione anti-BDS 

    Il BDS (Boicottaggio, Disinvestimento e Sanzioni) è il movimento globale nonviolento composto da attivisti palestinesi, israeliani e persone della società civile il cui scopo è di perseguire la piena uguaglianza in termini di libertà, giustizia e dignità nella terra Palestina e Israele
    13 luglio 2019 - Laura Tussi
  • PeaceLink Abruzzo

    Abruzzo, ricordiamo Paolo Borsellino e Rita Atria aprendo gli occhi e denunciando ogni mafia

    “Parlate della mafia. Parlatene alla radio, in televisione, sui giornali. Però parlatene” (Paolo Borsellino)
    “prima di combattere la mafia devi farti un auto-esame di coscienza e poi, dopo aver sconfitto la mafia dentro di te, puoi combattere la mafia che c'è nel giro dei tuoi amici, la mafia siamo noi ed il nostro modo sbagliato di comportarsi” (Rita Atria)
    12 luglio 2019 - Alessio Di Florio (Associazione Antimafie Rita Atria - Movimento Agende Rosse “Paolo Borsellino Giovanni Falcone” Abruzzo - PeaceLink Abruzzo)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.24 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)