sicurezza

165 Articoli - pagina 1 ... 6 7
  • L'interesse dell'Italia, l'Europa e l'Onu
    Il vero interesse italiano nella riforma del Consiglio di Sicurezza dell'Onu deve andare nella direzione di una rappresentanza delle varie regioni del mondo: Unione europea, Mercosur, Unione Africana, Asean, ecc.

    L'interesse dell'Italia, l'Europa e l'Onu

    Il governo italiano sembra determinato a battersi per difendere gli interessi italiani in occasione della ventilata riforma del Consiglio di sicurezza dell'Onu. Qual è veramente l'interesse nazionale dell'Italia?
    26 agosto 2004 - Guido Montani
  • DIFESA

    Semestre lungo, risultati corti

    I risultati del semestre italiano di presidenza della UE secondo il ministro Martino.
    Guglielmo Porte
  • Di uranio si muore
    FORZE ARMATE

    Di uranio si muore

    L’Italia è stato il Paese più colpito dall’uranio impoverito, perché è quello che ha adottato con maggiore ritardo le misure di sicurezza.
    Falco Accame
  • Colombia: Indígenas colombianos cuestionan política de "seguridad democrática"

    La politica di sicurezza democratica perseguita dal governo Uribe sta generando maggiori insicurezze tra le comunita' indigene
    6 febbraio 2004 - Eduardo Tamayo G.
  • Gli Ingranaggi Europei girano per la Pace?

    La macchina della politica istituzionale europea continua a lavorare a pieno regime, nonostante il non trascurabile inceppamento del fallimento della Conferenza Intergovernativa. Quella della società civile non è però da meno: iniziativa Pro-UNCOPAC, conferenza interdisciplinare sui conflitti, Forum interagenzie, missione in Israele e Palestina.
    Ma gli ingaggi girano nella sessa direzione?
    Matteo Menin
  • Europa in cerca di sicurezza…

    I progressi della politica di sicurezza alla luce degli ultimi risultati dell'azione delle istituzioni europee e della società civile organizzata
    Matteo Menin
  • CRIS CAMPAIGN Communication Rights in the Information Society Il Terzo gruppo di Lavoro ed Approfondimento

    Sicurezza informatica e riaffermazione dei diritti civili

    Trasmissione di dati protetta, comunicare in anonimato, conoscenza necessaria per un corretto, attivo ed efficace uso delle nuove tecnologie da parte degli utenti sono temi fondamentali nella società dell'informazione, ma le visioni non sempre coincidono...
    17 dicembre 2003 - Marco Trotta
  • Firenze, sicurezza a convegno

    Il 25 novembre
    18 novembre 2003 - Punto Informatico
  • Kofi Annan: no alla dottrina Bush
    NAZIONI UNITE

    Kofi Annan: no alla dottrina Bush

    Il Segretario Generale dell’Onu prende finalmente posizione sulla teoria (e la pratica) della guerra preventiva.
    Ugo Villani
  • Biometria, gli USA sondano l'Europa

    Negli States si preparano centinaia di installazioni negli aeroporti e nei porti, per tenere letteralmente sott'occhio e sotto scanner chi arriva negli Stati Uniti. Washington cerca una complicità che la UE è già pronta ad offrire
    31 ottobre 2003 - Punto Informatico
  • Linux è più sicuro di Windows XP

    Questo è il risultato che emerge da un sondaggio svolto dalla Evans Data Corporation ed avente come soggetti gli sviluppatori di software, a cui è stato chiesto quale fosse il sistema operativo intrinsecamente più sicuro.
    19 ottobre 2003 - Linux Help
  • MS fruga anche nelle XBOX Europee, e cancella Linux!

    Si chiama Michael Stein ed ha il non invidiabile record di essere stato il primo europeo a vedere la sua XBOX passata al setaccio da MS in remoto, ed ad aver visto cancellare i suoi files sgraditi a MS (Linux...). Il divertente? Lui a XBOX live non è neppure iscritto!
    17 settembre 2003 - Linux Help
  • Bologna, Cyberspace Law Conference

    Primi dettagli per l'evento del 21-22 novembre
    14 settembre 2003 - Punto Informatico
  • Quale Europa nel nuovo ordine mondiale?
    DIRITTO

    Quale Europa nel nuovo ordine mondiale?

    Le norme e i principi fondativi dell’Unione Europea,
    ma anche le relazioni con le altre aree del pianeta.
    Può nascere una vera politica estera comune?
    Marco Mascia
  • Il killer sicurezza
    EUROPA

    Il killer sicurezza

    Si limitano diritti e garanzie. Si chiudono città e frontiere. In nome della sicurezza: di chi?
    Luigi Ciotti
pagina 7 di 7 | precedente - successiva

PeaceLink News

Archivio pubblico

Dal sito

  • PeaceLink
    Le cose fatte e da fare

    Pagina web della Campagna Guantanamo

    L'obiettivo della campagna è quello di chiedere la chiusura della prigione americana di Guantanamo. La campagna si rivolge al presidente del Consiglio Mario Draghi e ai parlamentari italiani ed europei perché facciano pressione sul governo USA e lo richiamino al rispetto dei diritti umani.
    15 settembre 2021 - Campagna Guantanamo
  • Consumo Critico
    L'esperienza Bimbisvegli

    Il maestro Giampiero Monaca: "Così non posso andare avanti"

    L'esperienza di scuola pubblica democratica all'aperto non può andare avanti, e il maestro si autosospende. "Quando la legge diventa ingiusta, disobbedire è un dovere". Qui la sua lettera.
    15 settembre 2021 - Linda Maggiori
  • Laboratorio di scrittura
    A settecento anni dalla morte di Dante

    Nel nostro morbido bozzolo di indifferenza e di ignavia

    Viviamo in una zona di confort irreale, come se esistessimo solo noi. Non conosciamo gli eroi del nostro tempo, sono perseguitati e non li sosteniamo. Da questa letargica indifferenza ci risvegliamo quando la TV ci fa sentire in colpa e magari organizza un nuovo criminale "intervento umanitario".
    15 settembre 2021 - Alessandro Marescotti
  • MediaWatch
    Droni, l’ex analista Usa che ha svelato i danni collaterali

    «Abbiamo ucciso persone che non c’entravano nulla con l’11 settembre»

    Un caso di coscienza. Daniel Hale, figlio di un battista della Virginia, è stato condannato a quattro anni di reclusione per aver rivelato informazioni segrete sulle operazioni anti terrorismo durante l’amministrazione Obama. «Non un giorno senza rimorso»
    15 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
  • Conflitti
    Il video analizzato dal New York Times tocca l'illegalità delle uccisioni con i droni

    Il drone americano ha colpito l'auto ma non c'era nessun terrorista, solo civili innocenti

    Centrata in pieno l'auto del presunto attentatore dell'Isis ma in realtà era guidata da Zemari Ahmadi, un ingegnere che trasportava taniche d'acqua e collaborava con un gruppo di aiuto americano. Ci sono sette bambini fra i dieci civili uccisi a Kabul il 29 agosto dal drone USA.
    14 settembre 2021 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.39 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)