Conflitti

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

    Medio Oriente

    82 Articoli - pagina 1 2 ... 9
    • I bombardamenti dell'Arabia Saudita hanno ridotto l'80% degli Yemeniti alla fame

      I bombardamenti dell'Arabia Saudita hanno ridotto l'80% degli Yemeniti alla fame

      Ma i colloqui di pace offrono una via d'uscita ai sauditi, la cui aggressione ha finora favorito solo l'insediamento di al Qaeda nel paese, mentre ha portato al limite un popolo stremato. L'articolo spiega come anche tu puoi dire al Ministro Gentiloni: NO alle armi italiane per l'Arabia Saudita e SI' alle sanzioni.
      30 marzo 2016 - Simon Tisdall, traduzione di Barbara Pozzi
    • Regeni, i servizi egiziani e Hacking Team
      Le atroci sessioni di tortura che hanno portato alla morte Giulio Regeni hanno una mano ben identificabile per gli investigatori italiani arrivati al Cairo

      Regeni, i servizi egiziani e Hacking Team

      Vicino all’autostrada dov’è stato trovato il corpo di Giulio Regeni c’è un importante ufficio della polizia segreta egiziana. La stessa a cui la società milanese Hacking Team ha venduto il potente software di spionaggio Rcs in grado di sorvegliare ogni istante della vita informatica degli obiettivi. Certi affari diventano sempre più imbarazzanti
      14 febbraio 2016
    • I terroristi ci combattono? Abbiamo appena finito di addestrarli.

      I terroristi ci combattono? Abbiamo appena finito di addestrarli.

      No, il nemico del nostro nemico non è nostro amico.
      18 gennaio 2016 - Souad Mekhennet
    • Da Tahrir a Taksim: Le interferenze occidentali
      Da Opportunismo intellettuale a Opportunismo politico

      Da Tahrir a Taksim: Le interferenze occidentali

      La "Primavera araba" è stata una opportunità che Stati Uniti, Gran Bretagna e Francia hanno preso al volo per rimodellare il Medio Oriente e per garantirsi che questi fervori rivoluzionari diano sempre risultati di loro gradimento .
      26 giugno 2013 - Ramzy Baroud
    • Medio oriente in fiamme

      Le grandi manovre d’autunno di Stati Uniti ed Israele

      Nuova benzina sul fuoco mediorientale. A fine ottobre prenderà il via la più grande esercitazione militare della storia tra Stati Uniti d’America e Israele. Per più di tre settimane quasi 5.000 militari si addestreranno all'uso di sistemi di "difesa" aerea con il lancio di missili e razzi. Il costo finale supererà i 38 milioni di dollari.
      19 ottobre 2012 - Antonio Mazzeo
    • "Perché ci odiano?"

      "Perché ci odiano?"

      Il risentimento e l'odio serbato dal Medio Oriente nei confronti degli USA hanno radici antiche. Secondo Paul Atwood, che ne analizza i motivi, "Washington si trova nel bel mezzo di un turbine che ha provocato lei stessa".
      29 settembre 2012 - Paul Atwood
    • Così l'Arabia Saudita conquista il Medio Oriente
      Soldi e guerre per procura

      Così l'Arabia Saudita conquista il Medio Oriente

      E' il vincitore delle rivolte arabe senza sparare un colpo.
      25 luglio 2012 - Vittorio Emanuele Parsi
    • Guerre globali e permanenti

      USA e Italia in Giordania a provare la guerra

      A partire dal prossimo 15 maggio, la Giordania sarà al centro di una delle più imponenti esercitazioni belliche mai realizzate nello scacchiere mediorientale. Anche l'Italia presente tra i 17 paesi che parteciperanno ad un mese di giochi di guerra.
      11 maggio 2012 - Antonio Mazzeo
    • Ad Ankara in un Summit i rappresentanti di IPPNW
      Nella Dichiarazione finale un appello a tutti i Paesi del Medio Oriente.

      Ad Ankara in un Summit i rappresentanti di IPPNW

      Contro l'escalation possibile di nuovi conflitti nell'area mediorientale si incontrano ad Ankara i Medici per la prevenzione della guerra nucleare
      12 dicembre 2011 - Roberto Del Bianco
    • Siria: « L’esercito ha avuto istruzioni di non sparare sui manifestanti»
      Robert Fisk

      Siria: « L’esercito ha avuto istruzioni di non sparare sui manifestanti»

      Robert Fisk ha interrogato la consigliera di Assad a proposito della violenta battaglia nella quale si gioca il futuro della Siria.
      2 novembre 2011 - Robert Fisk
    pagina 1 di 9 | precedente - successiva
    PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies