Editoriale

RSS logo

Aiuta PeaceLink

Sostieni la telematica per la pace:

  • c.c.p. 13403746 intestato ad Associazione PeaceLink, C.P. 2009 - 74100 Taranto (TA)
  • conto corrente bancario n. 115458 c/o Banca Popolare Etica, intestato ad Associazione PeaceLink (IBAN: IT05 B050 1802 4000 0000 0115 458)
Motore di ricerca in

PeaceLink News

...

Articoli correlati

  • Fase della denuncia finita? I cittadini denunciano!
    Ilva di Taranto, 12 giugno 2014, tutte le emissioni della zona industriale

    Fase della denuncia finita? I cittadini denunciano!

    Se oggi i responsabili dello stabilimento Ilva vengono giudicati in un processo lo dobbiamo solo alle denunce dei cittadini, perché la politica è stata assente e non per caso la malapolitica viene giudicata in un processo insieme ai responsabili dell'azienda
    13 giugno 2014 - Luciano Manna
  • ELENCO delle MAGGIORI CAMPAGNE PACIFISTE e NONVIOLENTE

    ELENCO delle MAGGIORI CAMPAGNE PACIFISTE e NONVIOLENTE

    a cura di Alberto L’Abate, Alessandro Marescotti, Laura Tussi
    16 giugno 2014 - Laura Tussi
  • Firmate la Petizione di PeaceLink sui reati ambientali
    Attenzione, stanno riscrivendo il codice penale alla vigilia del processo ILVA

    Firmate la Petizione di PeaceLink sui reati ambientali

    On line la petizione riguardante il Disegno di Legge 1345. Il testo approdato al Senato desta numerose critiche e perplessità tra gli esperti di diritto
    15 giugno 2014 - Redazione Peacelink
  • La loro anima cammina ancora
    Cerimonia di intitolazione a Pio La Torre:

    La loro anima cammina ancora

    ...dall' ex Aeroporto Magliocco (Comiso) per ridare, allo stesso, un nome, quello di Pio la Torre, che alla riconversione dell’aeroporto e alla lotta contro i missili ha creduto molto…
    13 giugno 2014 - Laura Tussi
In Europa oltre 400 mila persone muoiono all'anno per aver inalato aria avvelenata

Inquinamento, i costi invisibili. Perché non imporre una spending review?

Gli impatti sanitari che vanno dal 3% al 9% del Pil europeo, ossia dai 330 ai 940 miliardi di euro
12 giugno 2014 - Alessandro Marescotti

L'inquinamento in Europa provoca «impatti sanitari che vanno dal 3% al 9% del Pil europeo, ossia dai 330 ai 940 miliardi di euro. Si stima che nel 2010 nell’Unione Europea siano morte prematuramente a causa dell’inquinamento atmosferico 400 mila persone, con costi economici solo per gli impatti sanitari che vanno dal 3% al 9% del Pil europeo, ossia dai 330 ai 940 miliardi di euro», dichiara il Commissario per l'Ambiente Potocnik.

Non solo. La bicicletta al posto dell'auto, una scelta da insegnare fin da bambini

"I benefici per la salute derivanti dall’attuazione del pacchetto "aria pulita" sono pari a circa 40 miliardi di euro all’anno, cioè oltre dodici volte i costi per la riduzione dell’inquinamento che si stima possano raggiungere 3,4 miliardi di euro all’anno nel 2030", ha calcolato la Commissione Europea.

E visto che questo percorso genera solo una "spending review" virtuosa che ci carantisce più salute alleggerendo le spese sanitarie a fronte di investimenti molto più contenuti, perché non fare di più?

 


Note:

Il nuovo "pacchetto aria pulita per l'Europa" http://europa.eu/rapid/press-release_IP-13-1274_it.htm

Orientamenti sulla qualità dell’aria dell'Organizzazione Mondiale della Sanità:
http://www.who.int/phe/health_topics/outdoorair/outdoorair_aqg/en/index.html

IL NUOVO STUDIO ‪OMS‬ SULLO SMOG: 7 MILIONI DI ‪MORTI‬ NEL MONDO NEL 2012
Nuove stime OMS sulle morti premature legate all'inquinamento dell'aria. Sono 7 milioni in tutto il mondo nel 2012, il doppio rispetto alle stime precedenti.
http://www.genitoriantismog.it/category/tag-approfondimenti/smog

PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Informativa sulla Privacy