manifestazione

"Sguardo meticcio" Festival regionale di letteratura della migrazione

8 ottobre 2004

SGUARDO METICCIO

F E S T I V A L D I
L E T T E R A T U R A
DELLA MIGRAZIONE

1a edizione regionale Monfalcone
8 / 9 ottobre 2004

con la partecipazione di
Valentina Acava Mmaka
Sandra Ammendola
Carmine Abate
Mbacke Gadji
Jadelin Mabiala Gangbo
Kenka Lekovich
con la presenza di
Armando Gnisci
Jean Leonard Touadi

SGUARDO METICCIO è il primo festival di letteratura
della migrazione su territorio regionale ed uno dei
primi sul territorio nazionale, dedicato alle voci scritte
ed orali della migrazione. Sensibile al fenomeno
della progressiva contaminazione di lingue, culture,
sensibilità e punti di vista diversi di guardare al
mondo, SGUARDO METICCIO intende dare spazio
alla dimensione transculturale dell?esperienza della
migrazione, valorizzando e facendo conoscere le
voci dell?alterità culturale e linguistica che vivono tra e
dentro di noi, attraverso l´incontro con alcuni tra i più
significativi scrittori migranti di lingua italiana emergenti
a livello nazionale. SGUARDO METICCIO è festival
itinerante, e si svolge lungo i percorsi della migrazione
dentro ed attraverso la nostra città, partendo dalla
stazione ferroviaria, arrivando al mercato, alla piazza,
al quartiere dei cantieri navali, ed usando mezzi irrituali
quali tra gli altri un bus in corsa.

Scuole e immigrazione 8 ottobre
SCUOLA MEDIA Giacich
SCUOLA MEDIA Randaccio
LICEO SCIENTIFICO Buonarroti
ITC Einaudi
IPSIA
Mattinata
Le scuole del monfalconese ospitano gli scrittori
in una serie di incontri e letture con studenti ed
insegnanti, a seguito di uno specifico percorso di
preparazione, inserito nel piano di studi

Tavola rotonda 8 ottobre
Lungo le vie della migrazione: contaminazioni ed identità
Momento di riflessione comune tra tutti gli autori invitati e la
collettività regionale
ORATORIO SAN MICHELE
ore 18.00 Valentina Acava Mmaka
Sandra Ammendola
Mbacke Gadji
Jadelin Mabiala Gangbo
con la presenza di Armando Gnisci
Roberto Antonaz
assessore regionale alla cultura, all´immigrazione e alle
politiche della pace
Stefano Piredda
assessore comunale alla cultura
Roberta de Martin
assessore provinciale alla cultura ? Gorizia

Letture performance 9 ottobre
I luoghi di passaggio, dove si vende e si compra, si lavora,
si parte e si torna, diventano luoghi di riflessione, di ascolto
e di poesia, attraverso una serie di letture-performance degli
scrittori migranti, accompagnate da drammatizzazioni e
musica
VIA SANT? AMBROGIO
ore 16.00 Valentina Acava Mmaka
e l´attrice Gabriella Ceccherini Italia - Sud Africa
PIAZZA DEL MERCATO VECCHIO
ore 17.00 Mbacke Gadji Senegal
ore 18.00 Sandra Ammendola Argentina
PIAZZA DELLA REPUBBLICA (lato Duomo)
ore 19.00 Bus navetta per la stazione
STAZIONE FFSS
ore 19.30 Jadelin Mabiala Gangbo Italia - Congo
In caso di pioggia gli eventi presso via Sant?Ambrogio e il
Mercato si terranno presso l?Enoteca ?Il Vitigno? v. De Paoli 10
Supporto tecnico e accompagnamento musicale a cura della
Associazione Gruppo Area di ricerca - Dobbia - Staranzano
Vibrafono e percussioni: Nadir Sidali
Chitarre: Marino Decada

Bus letterario 9 ottobre
STAZIONE FFSS - P.ZZA REPUBBLICA - PANZANO
ore 20.00 Bus letterario con Kenka Lekovich

Festa multietnica 9 ottobre
PANZANO - piazzetta Esposti Amianto
ore 20.30 Festa finale con musica del mondo
DJ Mauro Bertogna
ore 23.00 Bus navetta per p.zza Repubblica
Nell?occasione il bar ?In piazzetta? preparerà stuzzichini etnici

Le parole della migrazione
Vetrina itinerante dal 20 settembre
BIBLIOTECHE DEL CONSORZIO CULTURALE DEL
MONFALCONESE
Il Consorzio Culturale del Monfalconese promuove nelle
giornate precedenti il festival una mostra itinerante di testi
sul tema della intercultura e mette a disposizione dei lettori
testi di scrittori migranti

Mostra mercato di libri 9 ottobre
VIA SANT´AMBROGIO
PIAZZA DEL MERCATO VECCHIO
La libreria Equilibri e la libreria Rinascita organizzano
banchetti di libri in diversi luoghi della cittá con tutti i libri
pubblicati dagli scrittori presenti al festival e testi di case
editrici minori e maggiori, riviste e giornali sensibili alla
scrittura della migrazione

Percorsi multiculturali 8 / 9 ottobre
Realizzati nelle scuole primarie di Monfalcone
(circolo didattico Duca d?Aosta)
L?incontro tra le persone e la cultura attraverso le fiabe

Comunicazione e migrazione 9 ottobre
Speciale sezione dedicata alla comunicazione in materia
di immigrazione, all´editoria, all´educazione interculturale,
particolarmente focalizzata sulle attività esistenti in regione,
con la partecipazione delle associazioni di immigrati regionali
e la presentazione di alcune tra le più originali e significative
esperienze in campo informativo nell?ambito della migrazione
in Italia
ORATORIO SAN MICHELE
ore 11.00 Sandra Ammendola - rivista El Ghibli - Bologna
Armando Gnisci - rivista KUMÁ - Roma
Ndiaye Sadiop - Terre di Mezzo - Trieste
Melita Richter - CACIT - Trieste
Mbacke Gadji - Edizioni dell´Arco - Milano
Silvia Canciani - Cooperativa di comunicazione
friulana - Udine
Michele Gangale - Laboratorio multiculturale
Liceo scientifico M. Buonarroti - Monfalcone
Jean Leonard Touadi - giornalista RAI
Silvia Altran - assessore comunale
all´istruzione - Monfalcone
Bou Konate - assessore comunale - Monfalcone
Michele Negro - assessorato regionale alla
cultura e all´immigrazione del FVG

Per maggiori informazioni:
Laura Degrassi
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Mappa

Eventi dei prossimi giorni

Ricerca eventi

Dal sito

  • Disarmo
    Armi atomiche, un momento di pericolo senza precedenti

    A soli 90 secondi dall’ora fatale

    E' stato presentato l’aggiornamento annuale del doomsdyclock del Comitato per la Scienza e la Sicurezza del Bulletin of the Atomic Scientists. Il peggioramento della situazione mondiale a seguito soprattutto della guerra in Ucraina ha portato l’orologio a soli 90 secondi dall’ora fatale.
    25 gennaio 2023 - Alessandro Pascolini (Università di Padova)
  • PeaceLink
    Intervista ad Alessandro Marescotti

    «Nel 1980 avevo capito che l’informatica avrebbe cambiato completamente la società»

    Gli anni dell’università, poi la laurea in filosofia, la prima calcolatrice programmabile Texas TI58. Poi l'esperienza da programmatore, prima di diventare insegnante di Lettere. Un racconto che arriva infine alla nascita di PeaceLink, la telematica per la pace
    24 gennaio 2023 - Italia che cambia
  • Ecologia
    Video con l'intervento di Alessandro Marescotti, presidente di PeaceLink

    Audizione di PeaceLink sul decreto che istituisce lo scudo penale per l'ILVA

    "Il decreto non è emendabile e se viene convertito in legge equivale a riportare in Italia la pena di morte, per di più verso persone innocenti di cui non conosciamo nome, sesso, età e volto".
    24 gennaio 2023 - Redazione PeaceLink
  • Latina
    Dina Boluarte continua ad utilizzare la mano dura

    Perù: prosegue il conflitto sociale

    Gran parte delle morti dei manifestanti sono state provocate da proiettili sparati da armi da fuoco in dotazione alla polizia e all’esercito
    23 gennaio 2023 - David Lifodi
  • Ecologia
    Uno sketch del regista Giuseppe Giusto

    PeaceLink in audizione al Senato sullo scudo penale all'ILVA

    Il decreto legge che istituisce l'immunità penale per chi inquina è una grave intromissione nella sfera di autonomia della magistratura che a Taranto ha operato per la difesa della salute dei cittadini disponendo la confisca e il sequestro degli impianti inquinanti.
    23 gennaio 2023 - Redazione PeaceLink
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.44 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)