presidio

Presidio contro la guerra di fronte a Palazzo Chigi

23 ottobre 2004
ore 16:00 (Durata: 3 ore)

Bastaguerra di Roma promuove la tenda della pace, questa volta sotto il governo a palazzo Chigi
Dopo trentamila morti ammazzati in Iraq dal 20 marzo del 2003 a oggi e mentre sotto i nostri occhi si svolge il massacro di Falluja e del triangolo sunnita, c'è ancora chi tentenna sul ritiro delle truppe o vorrebbe aspettare le fantomatiche elezioni irachene del gennaio 2005: elezioni farsa, fatte in un paese devastato, dopo una feroce e globale repressione della resistenza. I nostri soldati fanno da sentinella ai soliti pozzi di petrolio dei contratti ENI a Nassiriya e il popolo iracheno è sottoposto ad una tragedia epocale ed a massacri inauditi. A Londra i compagni francesi di "Agir contre la Guerre" hanno coniato un nuovo slogan OCCUPATION IS A CRIME: FREE IRAQ AND PALESTINE. il problema cruciale non è più soltanto il ritiro delle attuali truppe ma è LA LIBERAZIONE DELL'IRAQ.
Con queste parole nel cuore e nella mente vi invitiamo a partecipare al nostro sit-in che si svolgerà sotto palazzo Chigi sabato 23 ottobre dalle 16 alle 19.
BASTA CON LA GUERRA BASTA CON L'OCCUPAZIONE IRAQ LIBERO PALESTINA LIBERA

Per maggiori informazioni:
Andrea Falconetti
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Dal sito

  • Cittadinanza
    Educazione alla cittadinanza attiva, seminario online il 15 luglio alle ore 21

    Le competenze chiave per diventare cittadini attivi

    Nel seminario online Daniele Marescotti illustrerà il suo libro "A scuola di cittadinanza attiva". Si parlerà di educazione alla cittadinanza globale, europea, scientifica, digitale ed economica, in rapporto con l'educazione al volontariato e alla legalità.
    13 luglio 2020 - Redazione PeaceLink
  • Latina
    Nel paese continuano a comandare oligarchia e paramilitari

    Colombia: strage senza fine dei leader sociali

    Preoccupa anche il ritorno dei militari Usa
    13 luglio 2020 - David Lifodi
  • Latina
    Nicaragua

    Opposizione sul libro paga degli Stati Uniti (+ video)

    Giornalismo "indipendente", osservazione elettorale e diritti umani hanno ricevuto quasi $ 12 milioni nel 2018
    8 luglio 2020 - Giorgio Trucchi
  • Ecologia
    ILVA, parole di rabbia e di dolore

    "Quest’ammasso di rottame venga chiuso"

    La sorella di Cosimo Massaro, il gruista siderurgico morto un anno fa, nella commemorazione ha avuto parole dure verso la fabbrica e ha detto ai lavoratori: "Il posto dove lavorate è la morte".
    AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
  • Ecologia
    Oggi la commemoriazione

    Per ricordate il gruista ILVA Cosimo Massaro

    Il 10 luglio 2019 una tromba d'aria a 110 chilometri orari si abbatteva a Taranto sulle grandi gru del quarto sporgente dell’Ilva. Rimase intrappolato Cosimo Massaro
    10 luglio 2020 - AGI (Agenzia Giornalistica Italia)
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.36 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)