manifestazione

"LA MIA SCUOLA PER LA PACE"

26 maggio 2005

Testimonial :"Alex Zanotelli e Agnese Ginocchio "

Manifestazione di fine anno organizzata dall' Istituto superiore I.P.I.A. "A.Righi" di S.Maria Capua Vetere(Caserta).

Un Progetto che tende alla formazione Educativa-Didattico e Operativa,
quello che l'Istituto IPIA "A .Righi" di S.Maria Capua Vetere ,lanciato dal
dirigente scolastico(preside) prof.Prisco Di Caprio in collaborazione con
tutti i docenti dell'istituto,ci si prefigge si realizzare nel corso di questi anni.
A cominciare dal 2000 la scuola ha iniziato il suoi percorsi con una serie di
iniziative di beneficenza a favore dell'Unicef :una raccolta umanitaria.
Grazie poi all'autonomia delle scuole dal 2001 e i corsi che i docenti hanno svolto
presso la sezione Cultura Archivio Pace della Regione Campania ,l'Istituto A.Righi si è trasformato
radicalmente realizzando un vero e proprio progetto Educativo-Didattico e Operativo
denominato:"LA MIA SCUOLA PER LA PACE".
E' di notevole importanza nei tempi attuali che, fuori dal loro abitacolo familiare ,
siano proprio le scuole ,lì dove gli alunni trascorrono la maggior parte del loro tempo
quotidiano,sperimentando le prime esperienze , conoscenze dirette con i suoi coetanei
e maturando poi le scelte definitive per il loro futuro , che, oltre alle materie di insegnamento
aprino verso gli alunni nuovi orizzonti,spazi e dibattiti su tematiche riguardanti il
sociale,la Pace la Legalità,valori così nobili ,dai quali dipende il futuro dell'uomo.
Nuovi percorsi educativi e operativi nella scuola che uniti all'istruzione formino e sensibilizzano
i giovani educandoli alla responsabilità e scelta giusta delle loro azioni.
A conclusione dell'anno scolastico 04/05 l'Istituto A.Righi ha organizzato una manifestazione,
per la quale è stata prevista la presenza di al personaggi noti impegnati nel movimento
internazionale per la Pace,per la quale porteranno la sua testimonianza ai giovani:

Alex Zanotelli missionario comboniano,direttore della riviste nazionali :
Mosaico di Pace(Pax Christi) e Nigrizia(Comboniani) ,dalle sue molteplici esperienze
in Africa a contatto con i più poveri delle baraccopoli, è uno dei massimi leader e punti di riferimento
per tutto il movimento per la pace e non.A Zanotelli seguirà per la gioia dei giovani delle scuole,
il contributo di un altra militante attiva nel movimento per la pace ,la nonviolenza e la difesa dei diritti
umani e sociali:la cantautrice Agnese Ginocchio, in uno :"Spettacolo per la PACE" nel quale
presenterà alcune sue canzoni sulla tematica di pace-nonviolenza.
In particolare quest'anno la cantautrice grazie all'impegno del corpo dei docenti :Dominique Carboni,
Carmela Vitale , Annamaria Iannotta,Teresa Pianeta,Maria Rosaria Mele,Pasqualina Aiezza,
Scala Maria,Rita Piscopo (rispettivamente di: Francese,Inglese,Italiano Matematica,
Italiano,Italiano,Religione,Italiano)sostenuti dal vice preside Antonio Palmieri , realizzerà un suo progetto musicale
per la pace in collaborazione con gli alunni/e della scuola per coinvolgere e sensibilizzare gli stessi verso l'arte
e la cultura per la Pace ,mezzi che possono salvare le nuove generazioni , togliendole dall'abbandono
della strada,dall'isolamento,dalla droga ,dalla malavita e dalla criminalità organizzata specie nei nostri territori .
Lo Spettacolo per la Pace proseguirà poi con altre performance artistiche( lettura di poesie,
presentazioni di quadri ,rappresentazioni sulla pace...) degli alunni dell'istituto IPIA "A.Righi"
L'Evento si svolgerà il 26 Maggio a partire dalle ore 9:30 presso la "sede centrale conferenze" della scuola ,
a Santa Maria Capua Vetere (Caserta)
Sarà l'autorevole saluto del Preside:il prof. Prisco Di Caprio ad aprire e presentare la manifestazione
per :"La mia SCUOLA per la PACE".Si ricorda infine che i giovani dell'intero istituto che hanno dato il loro contributo al progetto promozione cultura musica e pace di Agnese ,
sono stati rappresentati delle classi : 4 A (Sorbo Stefania,Morrone Nunzia ,Perretta Maria,Piccirillo
Rosita,Stellato Marilena),4 B (Troise Maria Rosaria,Devio Gaetana,La Tragna Anna Maria)
La scuola saluterà infine tutti gli ospiti con raccolta:
"Dolci" Ricette gastronomiche inglesi e francesi a confronto(prodotti dagli alunni in collaborazione con le famiglie).

Per maggiori informazioni:
Segreteria Scuola
0823 841212
Aggiungi a calendario: Google - Outlook - Apple - Altri

Prossimi appuntamenti

Ricerca eventi

Ricorrenze del giorno

  • Anno 1998: A Viareggio muore don Beppe Socci, dopo aver speso una vita accanto agli ultimi e aver lottato, senza clamori, per una umanità semplice e nonviolenta

Dal sito

  • Storia della Pace
    Installati nel 1960, furono smantellati dopo la Crisi di Cuba

    Le basi dei missili nucleari Jupiter in Puglia e Basilicata

    Le basi erano 10, di forma triangolare, con tre missili ognuna. Nell'ottobre del 1961 furono colpite quattro testate nucleari da fulmini, e in due casi venne attivato il processo fisico-chimico preliminare all'esplosione (che non avvenne). Un museo della pace e della memoria è oggi possibile
    Alessandro Marescotti
  • Disarmo
    Dal territorio del nostro Paese siano eliminate tutte le armi nucleari

    L’Italia ratifichi il Trattato sulla Proibizione delle Armi Nucleari

    La presenza di tali ordigni sul territorio italiano è in contrasto anche con il Trattato di non proliferazione delle armi nucleari, al quale l’Italia ha aderito nel 1975 impegnandosi a «non ricevere da chicchessia armi nucleari né il controllo su taliarmi, direttamente o indirettamente».
    16 gennaio 2021
  • Storia della Pace
    La storia della pace, dalla secolare opposizione alla guerra al recente pacifismo

    Che cosa è la Peace History

    Per Peace History si intende lo studio delle cause più profonde della guerra nonché dei mezzi per contrastarla e per gestire risoluzioni non violente dei conflitti. In questa pagina web vi sono alcuni riferimenti per la Peace History e link utili per tracciare una storia della pace
    16 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti
  • Pace
    Entrambe includono tematiche comuni nella propria area di competenza e hanno punto di contatto

    Educazione civica ed educazione alla pace: un confronto

    L'evoluzione dell’educazione civica ha portato a un sempre maggiore avvicinamento della stessa all’educazione alla pace, fino ad una sovrapposizione di competenze, che oggi può in certi contesti rendere difficile distinguere le due discipline.
    10 gennaio 2021 - Manuela Fabbro
  • Storia della Pace
    L'opposizione alla guerra è nata con la guerra stessa

    Le radici storiche del pacifismo

    Il movimento pacifista può diventare un soggetto storico consapevole dei propri compiti solo se ha la consapevolezza della sua storia. La storia della pace studia l'impegno positivo di chi si è opposto alla guerra. Ma è anche analisi strutturale delle cause dei conflitti armati.
    15 gennaio 2021 - Alessandro Marescotti, Daniele Marescotti
PeaceLink C.P. 2009 - 74100 Taranto (Italy) - CCP 13403746 - Sito realizzato con PhPeace 2.6.38 - Informativa sulla Privacy - Informativa sui cookies - Diritto di replica - Posta elettronica certificata (PEC)